Video Marc Marquez, caduta spettacolare al Sachsenring/ Lo spagnolo vola a 200 km/h

- Davide Giancristofaro Alberti

Marc Marquez, caduta spettacolare al Sachsenring: il video dell'incidente del classe 1993 su Ducati Gresini. Per l'ex Honda un dito fratturato e un problema al costato

marquez sachsenring 2024 572x300.jpeg Marc Marquez al Sachsenring

Bruttissima caduta per Marc Marquez, pilota del team Ducati Gresini, durante le pre-qualifiche di ieri al Sachsenring, il circuito tedesco dove domani, domenica 7 luglio 2024, si correrà il gran premio di Germania delle MotoGp 2024. Lanciato a folle velocità il classe 1993 spagnolo è stato disarcionato dalla sua Desmosedici GP23, cadendo rovinosamente a terra, e fratturandosi un dito.

A preoccupare maggiormente il cabroncito è però la botta al costato, che starebbe provocandogli non pochi dolori. Marc Marquez è giunto in Germania con i favori dei pronostici nonostante lo stesso non abbia ancora vinto fino ad oggi alcuna gara. E’ stato infatti lui ad aver vinto per 8 volte di fila al Sachsenring fino al 2021, di conseguenza i bookmaker lo danno per possibile vincente: ma riuscirà l’ex Honda a superare i dolori?

MARC MARQUEZ, CADUTA AL SACHSENRING: CI SARA’ PER LA GARA?

L’8 volte campione del mondo ha fratturato l’indice della mano sinistra ed ha spiegato che valuterà il da farsi nella mattinata di oggi, 6 luglio 2024: verrà dichiarato fit o meno? Durante le prove di ieri è stato vittima di un durissimo colpo mentre era lanciato a 190 km/h, un volo altamente spettacolare ma che fortunatamente non ha avuto delle conseguenze così gravi.

Nonostante la caduta Marc Marquez non si è comunque dato per vinto, e dopo essere rientrato ai box è tornato in pista per registrare un ottimo tempo, prima di alzare bandiera bianca per i troppi dolori. Marc Marquez ha comunque stretto i denti e si è presentato stamane sul circuito tedesco anche perchè il Sachsenring è una pista che ama, e in Germania non vince dal 2021: quest’anno potrebbe essere la volta buona per tornare a trionfare, ottenendo così anche la prima vittoria con Gresini.

I TEMPI MIGLIORI AL SACHSERING NELLE PRE QUALIFICHE

Nel frattempo si è registrata una particolare (e strana) difficoltà del campione del mondo Pecco Bagnaia, che non è andato oltre il quinto tempo. Attenzione però a dare per spacciato il pilota di Ducati ufficiale visto che già più volte nelle ultime uscite è partito sfavorito per poi andare a trionfare davanti a tutti.

Da segnalare infine anche le cadute del talento spagnolo di KTM, Pedro Acosta, ma anche di Mir e Bastianini, mentre il migliore in assoluto è stato Maverick Vinales su Aprilia, in grado di registrare il nuovo record della pista e di avere la meglio di ben tre decimi su Jorge Martinator Martin, attuale leader della classifica con la sua Ducati Pramac. Terzo posto invece per Oliveira, a conferma di quanto la due ruote italiana stia facendo particolarmente bene in Germania. Ricordiamo che oggi si correrà la Sprint Race a partire dalle ore 15:00 dopo le qualifiche che si sono tenute a partire dalle ore 10:50. Domani infine il Gp vero e proprio e vedremo come si sarà realmente ripreso Marc Marquez dalla caduta.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di MotoGP

Ultime notizie