Video/ Milan Panathinaikos (2-1) gol e highlights. La notte di Giroud (amichevole)

- Fabio Belli

Video Milan Panathinaikos (risultato finale 2-1) gol e highlights. La notte di Giroud, doppietta del francese nell’amichevole allo stadio Nereo Rocco di Trieste.

Pioli Milan
Mister Pioli ed Alessio Romagnoli (Foto LaPresse)

La prima grande notte milanista di Olivier Giroud, che con una doppietta stende il Panathinaikos allo stadio Nereo Rocco di Trieste, cogliendo anche un palo. I rossoneri prendono subito in mano l’iniziativa del gioco e trovano il vantaggio già al quarto d’ora con Giroud, che sfrutta un lancio dalle retrovie di Tomori e batte con freddezza il portiere dei greci dopo essere scattato sul filo del fuorigioco. Il Milan continua a fare la partita e si rende pericoloso con le occasioni create da Rebic e Saelemaekers, che con i suoi affondi tiene in apprensione la difesa greca. Al 42′ i rossoneri trovano il raddoppio, cross ben calibrato da Calabria e irrompe Giroud, che di testa firma la doppietta personale e permette al Milan di chiudere la prima frazione di gioco avanti 2-0. Tre cambi per il Panathinaikos a inizio secondo tempo: entrano N’Gbakoto per Villafanez, Ayoub per Chatzgiovanis e Ioannidis per Macheda. Al 6′ su cross di Calabria c’è Rebic che gira a rete, col pallone che esce di pochi centimetri.

Al 14′ Theo Hernandez inventa per Giroud che salta anche il portiere avversario ma appoggia sul palo, mancando così d’un soffio la tripletta. Al quarto d’ora girandola di cambi per Stefano Pioli,  entrano Pobega per Tonali, Bennacer per Leao, Romagnoli per Tomori, Maldini per Giroud, Brahim Diaz per Rebic e Gabbia per Kjaer. 6 sostituzioni ma sono sempre i rossoneri a fare la partita, col portiere del Panathinaikos che al 19′ salva su Calabria. Al 32′ del secondo tempo il Panathinaikos si rimette in carreggiata e accorcia le distanze Ioannidis, che sfrutta un grossolano errore di impostazione di Tatarusanu, siglando così il 2-1 che sarà il risultato finale del match. Ultimi assalti rossoneri ma anche degli ellenici, al 43‘ N’gbakoto crossa in area ma Romagnoli è bravo a liberare di testa e a mettere al sicuro la vittoria, per Pioli buone indicazioni in chiusura di preparazione estiva, in attesa di tuffarsi nel nuovo campionato.

LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA

Non poteva che essere il grande protagonista della serata rossonera, Olivier Giroud, a commentare la vittoria: “Sono molto felice come la settimana scorsa. Stasera ho fatto due gol, è andata molto bene. L’assist è stato molto bello, sono molto contento anche se potevamo fare più gol. Ho preso un palo, stiamo migliorando di partita in partita e aumentando di identità. Abbiamo creato molte occasioni, spiace aver subito un gol ma siamo soddisfatti della prestazione. Non penso che l’importante sia giocare a due punte, ma è solo il desiderio di giocare bene insieme e creare occasioni. Con Rebic ci capiamo bene in campo, ho un ottimo rapporto con i compagni, tutti aiutano tutti. Non ho ancora trovato casa a Milano. Non vedo l’ora di trovarla e stabilirmi, anche perché tra poco inizieranno le scuole per i miei figli. Voglio trovare casa il prima possibile. Penso che per noi sia molto positivo avere tanti attaccanti diversi, tutti sappiamo le qualità che ho io e quelle che ha Ibra, ma non dipende tutto da noi, siamo soddisfatti di quanto stiamo crescendo. Sono molto felice e non vedo l’ora inizi la Serie A”.

Ottima prova anche per Davide Calabria, che ha sottolineato: “Sono contento della prestazione mia e della squadra, speriamo sia un buon punto di partenza per sperare di cominciare al meglio il campionato. Queste partite sono servite per trovare il modo giusto di giocare. Non aver cambiato allenatore è un fatto positivo perché possiamo portare avanti il lavoro fatto negli ultimi mesi, la mentalità e il gioco che abbiamo. La società si è mossa bene, in anticipo, manca ancora qualcuno. E’ stato un mercato lento, ma gli ultimi mesi non hanno fatto bene alla società. Poi comunque siamo contenti così: stiamo facendo tutti bene“.

CLICCA QUI PER IL VIDEO MILAN PANATHINAIKOS, da sky



© RIPRODUZIONE RISERVATA