Video/ Olanda Giappone (2-1): highlights e gol. Martens decisiva (Mondiali)

- Alessandro Rinoldi

Video Olanda Giappone (risultato finale 2-1): highlights e gol della partita, valida per gli ottavi dei Mondiali di calcio femminile 2019. Oranje ai quarti.

Campionato Mondiale di calcio femminile 2019
Mondiali femminili, Olanda (Foto LaPresse)

Al Roazhon Park di Rennes l’Olanda  supera il Giappone  per 2 a 1 nel finale. Come si vede nel video Olanda Giappone, nel primo tempo le europee partono bene e spezzano l’equilibrio iniziale al 17′ grazie al colpo di tacco di Martens sul calcio d’angolo battuto da Spitse, dopo aver anche centrato un palo al 5′ con la conclusione deviata di Miedema. Le asiatiche reagiscono cogliendo a loro volta un legno tramite Sugasawa al 20′ e, al 43′, trovano la rete del pareggio per merito di Hasegawa, capitalizzando una bella azione corale su suggerimento di Iwabuchi. Nel secondo tempo le nipponiche insistono e, nonostante i brividi portati dalla punizione di Spitse in apertura, mancano diverse buone opportunità per ultimare il sorpasso, su tutte la traversa centrata da Sugita al 79′. L’episodio che cambia le sorti della contesa avviene all’88’: Kumagai commette fallo di mano nella sua area e l’arbitro Melissa Borjas assegna il calcio di rigore trasformato da Martens al 90′. Nel recupero le Oranje evitano il peggio con l’aiuto dell’ottima Spitse. Grazie a questo successo l’Olanda accede ai quarti di finale del Mondiale femminile ed affronterà l’Italia il prossimo 29 giugno alle ore 15 mentre il Giappone saluta la competizione.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come la partita sia stata combattuta nonostante l’Olanda abbia fatto suo il possesso palla con il 55%, supportato anche da una maggiore precisione nei passaggi: l’82% contro l’80% con 459 su 562 e 399 su 497 appoggi completati. In fase offensiva si può evidenziare grande equilibrio: 12 conclusioni totali a testa, delle quali 5 a 4 indirizzate nello specchio della porta avversaria. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, parità nel computo dei falli, 8 per parte, e l’arbitro Melissa Borjas, proveniente dall’Honduras, ha estratto il cartellino giallo una volta ammonendo solamente Kumagai tra le fila delle giapponesi.

IL TABELLINO

Olanda-Giappone  2 a 1 (p.t. 1-1)
Reti: 17′, 90′ RIG. Martens(O); 43′ Hasegawa(G).
Assist: 17′ Spitse(O); 43′ Iwabuchi(G).
OLANDA (4-3-3) 1 Van Veenendaal; 2 Van Lunteren, 3 Van der Gragt, 20 Bloodworth, 4 Van Dongen(85′ Van Es. K.); 14 Groenen, 10 Van de Donk(87′ Roord), 8 Spitse; 7 Van de Sanden(68′ Beerensteyn), 9 Miedema, 11 Martens. All.: Sarina Wiegman.
GIAPPONE (4-4-2) 18 Yamashita; 22 Shimizu, 4 Kumagai, 5 Ichise, 3 Sameshima; 7 Nakajima(72′ Momiki), 17 Miura, 6 Sugita, 14 Hasegawa; 9 Sugasawa, 8 Iwabuchi(90’+1′ Takarada). All.: Asako Takakura.
Arbitro: M. Borjas (Honduras).
Ammoniti: 89′ Kumagai(G).

VIDEO GIAPPONE OLANDA, HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA