Video/ PSG Bayern (0-1) gol e highlights. La ‘favola’ di Flick (Champions League)

- Fabio Belli

Video PSG Bayern (risultato 0-1) gol e highlights. Flick: Non mi rendo ancora conto, il tecnico è subentrato in panchina e ha centrato il triplete con i tedeschi.

chelsea bayern monaco
Video Bayern Monaco Siviglia (Foto LaPresse)

Nel video Psg Bayern c’è un grande protagonista fuori dal campo: parliamo di Hans-Dieter Flick, allenatore dei bavaresi, che non aveva nemmeno cominciato la stagione da capo allenatore del Bayern Monaco (era il vice di Niko Kovac), ma è stato promosso dopo l’esonero del collega e ora si gode un epilogo da leggenda, perché il Bayern ha completato il Triplete conquistando anche la Champions League dopo i precedenti successi nella Bundesliga e nella Coppa di Germania. Comprensibile dunque la grande gioia e anche la sensazione di sorpresa che lo stesso Flick ha descritto nelle sue prime dichiarazioni al termine della vittoriosa finale di Champions League Psg Bayern: “È una cosa che ancora non riesco a comprendere, ma è merito della squadra. Quando ho iniziato ad allenare a novembre leggevo che questa squadra non faceva più paura. Abbiamo lavorato per creare un gruppo unito, è merito di tutti questo trionfo, soprattutto dei giocatori, ma è la conseguenza di un grande lavoro fatto insieme. Triplete? Sicuramente grazie ad una atmosfera positiva creata giorno dopo giorno. Non era facile, ma ce l’abbiamo fatto. Durante la pausa invernale e durante il lockdown abbiamo gettato le basi per la grande forma fisica con cui siamo arrivati fin qui”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) CLICCA QUI PER IL VIDEO PSG BAYERN: GOL E HIGHLIGHTS

LA DELUSIONE DI TUCHEL

Nel video Psg Bayern ammiriamo gli highlights di una partita inevitabilmente amara per il Paris Saint Germain, che ha perso la prima finale di Champions League nella sua storia. Al termine dell’incontro, l’allenatore Thomas Tuchel ha commentato così la sconfitta dei suoi ragazzi del Psg: “Mi sono piaciute la mentalità e il modo di giocare dei ragazzi: è stata una lotta e alla fine abbiamo lasciato i nostri cuori sul terreno di gioco – ha voluto comunque sottolineare Tuchel, senza critiche ai propri giocatori -. Sono convinto che se avessimo segnato prima noi avremmo vinto per 1-0: in una partita del genere, lo sappiamo, la fortuna gioca un ruolo importante, conta”, ha affermato ai microfoni di RMC Sport il tecnico tedesco, sconfitto dunque dai suoi connazionali del Bayern Monaco a causa del gol segnato invece da un calciatore francese, Kingsley Coman, decisivo ieri sera allo stadio Da Luz di Lisbona. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIDEO PSG BAYERN: IL SUCCESSO BAVARESE IN CHAMPIONS LEAGUE

Il Bayern Monaco ha vinto la Champions League 2019/20. Travagliatissima, terminata a porte chiuse per l’emergenza coronavirus, ma che ha premiato probabilmente la squadra migliore, capace di vincere undici partite su undici e di rinascere dalle ceneri dopo l’arrivo di Flick in panchina, chiudendo anche il triplete dopo la vittoria della Bundesliga e della Coppa di Germania. Il Paris Saint Germain manca l’assalto alla Coppa alla sua prima finale e può rammaricarsi soprattutto per le chance mancate nel corso del primo tempo. Neymar al 18′ e Mbappé al 45′ si divorano il vantaggio a tu per tu con Neuer, ma non bisogna dimenticare come anche Lewandowski abbia mancato d’un soffio il gol dell’1-0, colpendo un palo con una bella girata in area di rigore. I bavaresi hanno perso nel primo tempo Jerome Boateng per infortunio ma sono riusciti a colpire al 14′ della ripresa proprio nel momento in cui la partita, dopo tante emozioni, pareva addormentata: cross di Kimmich dalla destra e Coman diventa l’uomo del destino, bruciando Keher e siglando di testa il gol che vale per il Bayern Monaco la sesta Champions League della sua storia. Nel finale Choupo-Moting prova l’ultimo sussulto, ma il PSG deve arrenderi a Neuer e compagni, insuperabili difensivamente e che coronano una Champions League giocata al massimo delle loro possibilità.

VIDEO PSG BAYERN: LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA

Grande protagonista della partita, Manuel Neuer commenta così la vittoria del Bayern Monaco in Champions League: “È difficile realizzare quello che abbiamo fatto. È stata una serata incredibile, sono stati 90 minuti tiratissimi ma alla fine abbiamo meritato la vittoria. È un sogno. Il PSG ha dei giocatori fortissimi davanti, forse hanno avuto difficoltà nella costruzione del gioco perché abbiamo pressato alto. Eravamo più tranquilli perché stavamo giocando come volevamo. La miglior gara della mia carriera? Non so dirlo, ma ho giocato davvero bene. Flick ha grandi meriti, abbiamo lavorato benissimo insieme. Ha ricostruito la squadra, è stata una medicina per noi. È incredibile quello che è riuscito a fare.Hansi Flick è l’ottavo allenatore della storia a vincere la Champions League da subentrato: “Questa vittoria è una cosa che ancora non riesco a comprendere, ma è merito della squadra. Quando ho iniziato ad allenare a novembre leggevo che questa squadra non faceva più paura. Abbiamo lavorato per creare un gruppo unito, è merito di tutti questo trionfo, soprattutto dei giocatori, ma è la conseguenza di un grande lavoro fatto insieme“. Nasser Al-Khelaifi, patron del PSG, ha commentato così il ko. “Siamo tristi. Abbiamo fatto tante cose positive in queste stagioni, siamo arrivati in finale. Avremmo potuto segnare 2-3 gol, è stata una gara combattuta. Però sono orgoglioso dei ragazzi, siamo stati vicini alla vittoria ma è il calcio. Lo accettiamo e ci credo ancor più di prima. Vi prometto che vinceremo questa Champions League“.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA