SPECIALI / N° 26 - Perchè la MATEMATICA?

La matematica suscita sentimenti estremi, più di ogni altra disciplina. E’ considerata e temuta, amata e rifiutata, pervasiva del nostro rapporto con la realtà fisica, eppure evitata dai più, anche da persone di cultura. Tanto che prevale nella scuola l’idea che la motivazione più convincente a studiarla sia la sua innegabile utilità nel contesto della società tecnologica. Per poterla conoscere, occorre poterla incontrare, e ciò può avvenire attraverso l’incontro con veri protagonisti, i matematici, che meglio comunicano le ragioni profonde della loro conoscenza e il fascino che la matematica esercita.