BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a +0,58%. Trefiletti e Lannutti contro soluzioni poco chiare per Montepaschi

Pubblicazione:lunedì 1 agosto 2016 - Ultimo aggiornamento:lunedì 1 agosto 2016, 17.37

Lapresse Lapresse

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude la giornata con un -1,73% e Mps termina in rialzo dell0 0,58%, esattamente a quota 31 centesimi ad azione. Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti si schierano contro "forme di intervento poco chiare e trasparenti" per risolvere i problemi di Montepaschi come la partecipazione di Cdp e fondi pensione ad Atlante 2. I Presidente di Federconsumatori e Adusbef aggiungono poi che "l'unica condizione perché vi sia un aiuto che provenga dai cittadini e dallo Stato è che la banca divenga pubblica". MPS NEWS (aggiornamento delle ore 12:10) Dopo una buona partenza, Piazza Affari è passata in rosso e Mps ha ridotto i suoi guadagni al +4,5%, restando comunque sopra i 32 centesimi ad azione. Per Victor Massiah, la soluzione trovata per Montepaschi "è molto radicale". Tuttavia, secondo il Consigliere delegato di Ubi Banca, intervistato da Class-Cnbc, è evidente che si sta andando verso la soluzione giusta per la banca toscana. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:15) Piazza Affari si muove in rialzo e Mps guadagna il 6,1%, superando i 32 centesimi ad azione. Secondo Massimo Tononi, il piano messo a punto per Montepaschi “potrà dare molte soddisfazioni agli azionisti”. Il Presidente della banca toscana, intervistato da Il Corriere della Sera, ha ricordato che Mps “continuerà la sua storia secolare, sgravato da 27 miliardi di sofferenze  lorde e un maggior grado di copertura dei crediti deteriorati, pari al  40%, dall'attuale 29%".



© Riproduzione Riservata.