BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELETTI SENATO/ Lombardia, chi sono i candidati senatori con diritto al seggio e i primi dei non eletti

Lo spoglio delle schede si è concluso e i risultati delle elezioni 2013 sono ormai acquisiti. Per quanto riguarda il Senato si possono già ipotizzare i primi nomi di chi occuperà i seggi

Infophoto Infophoto

Lo spoglio delle schede si è concluso e i risultati delle elezioni 2013 sono ormai acquisiti. Per quanto riguarda il Senato, sono stati anche ripartiti i premi di maggioranza su base regionale ed è possibile determinare quindi quanti seggi spettano a ciascun partito e, di conseguenza, quali siano i candidati eletti. Si tratta di nomi che, data la presenza in più regioni o la possibilità di rinuncia, sono assolutamente provvisori, ma danno una prima indicazione su come sarà composta questa camera parlamentare. Proprio per dare un’informazione più completa, diamo conto anche dei nomi del primo dei non eletti partito per partito e dei successivi quattro candidati senatori. Vediamo che i 16 seggi del Popolo della Libertà vengono assegnati a: Silvio Berlusconi, Roberto Formigoni, Sandro Bondi, Paolo Bonaiuti, Mario Mantovani, Paolo Romani, Giacomo Caliendo, Paolo Galimberti, Andrea Mandelli, Alfredo Messina, Salvatore Sciascia, Francesco Colucci, Antonio Verro, Riccardo Conti, Giancarlo Serafini e Lucio Barani. Primo dei non eletti risulta Sante Zuffada. Seguono Enrico Piccinelli, Lionello Pagnoncelli, Giuliano Sala e Paolo Soletta. Per quanto riguarda gli 11 seggi della Lega Nord, vanno attribuiti per il momento a: Roberto Calderoli, Giulio Tremonti, Massimo Garavaglia, Giacomo Stucchi, Silvana Comaroli, Paolo Arrigoni, Gian Marco Centinaio, Raffaele Volpi, Stefano Candiani, Joony Crosio, Nunziante Consiglio. Primo degli esclusi è Paolo Naccarato. Seguono poi Danilo Lancini, Alessandro Vedani, Roberto Mura e Enrico Maria Salerani.

Gli 11 seggi del Partito democratico, invece, vanno per il momento a: Massimo Mucchetti, Franco Mirabelli, Emilia De Biasi, Annalisa Silvestro, Paolo Corsini, Roberto Cociancich, Luciano Pizzetti, Lucrezia Ricchiuti, Mauro Del Barba, Mauro Tronti, Erica D’Adda. Prima degli esclusi è Maria Luisa D’Amico. Seguono poi Angelo Zucchi, Fiorenza Brioni, Fiorenza Bassoli e Maurizio Baruffi. Al Movimento 5 Stelle sono stati attribuiti 7 seggi, che verosimilmente saranno occupati da: Giovanna Mangili, Vito Crimi, Luigi Gaetti, Monica Casaletto, Laura Bignami, Luis Alberto Orellana e Bruno Marton. Primo degli esclusi è Tiziana Pittau. Seguono Serafino Centenaro, Paola Bernetti, Roberto Tamagna e Carlo Ermanno Amatetti. Infine, la lista Con Monti per l’Italia si è guadagnata  4 seggi, che per il momento vanno attribuiti a: Gabriele Albertini, Pietro Ichino, Mario Mauro e Benedetto Della Vedova. Primo dei non eletti risulta Christian Campiotti, seguono poi gli esclusi Emanuela Baio, Rita Clementi, Lidia Luciana Rota e Maria Giovanna Mazzocchi.

© Riproduzione Riservata.