PAGELLE/ Inter Tottenham (4-3): i voti, la cronaca, il tabellino

- La Redazione

7 gol, 14 gol di Eto'o in questa stagione, infortunio a Stankovic: quante emozioni questa sera a San Siro

zanetti_condottiero_R400_20ott10 Javier Zanetti (foto Ansa)

Leggendo il risultato qualcuno potrebbe credere che l’Inter abbia sofferto questa sera. Invece i gol del Tottenham arrivano nella ripresa soprattutto grazie a uno scatenato Bale e a una difesa nerazzurra un po’ troppo disattenta.

Parte forte la squadra di Benitez e dopo due minuti è già in vantaggio con capitan Zanetti. La chiave di svolta della gara però avviene all’ottavo minuto. Biabiany lanciato a rete viene atterrato grossolanamente da Gomez che viene espulso. Eto’o batte il rigore che trafigge Cudicini. Inter che non molla il ritmo e al 14esimo fa il terzo gol con Stankovic. Tottenham che perde la lucidità e in difesa dimostra di avere lucune pazzesche. E al 34esimo Eto’o servito da Coutinho cala il poker. Applausi di tutto San Siro.

Il mattatore è il gallese Gareth Bale che segna tre gol di pregevole fatture. L’esterno è uno dei possibili obiettivi di mercato dei nerazzurri e per quello visto questa sarebbe un ottimo e sicuro investimento. L’Inter manovra, cerca timidamente la quinta marcatura ma è il Tottenham con la forza dell’orgoglio a tener viva una partita bella e intensa. Forse l’Inter aveva già la testa sotto la doccia…

4-3 PRIMO TEMPO 4-0 

 

INTER(4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu (15′ st Pandev); Stankovic (4′ st Santon), Zanetti; Coutinho, Sneijder, Biabiany (30′ st Cordoba); Eto’o. A disposizione: Castellazzi, Materazzi, Motta, Cambiasso. All.: Benitez

 

TOTTENHAM (4-4-1-1): Gomes; Hutton, Bassong, Gallas, Assou-Ekotto; Lennon, Huddlestone, Jenas (35′ st Palacios), Bale; Modric (9′ Cudicini); Crouch (21′ st Keane). A disposizione: Corluka, Bentley, Kranjcar, Pavlyuchenko. All.: Redknapp

 

Arbitro: Skomina (SLO)

 

Marcatori: 2′ Zanetti (I), 11′ rig. Eto’o (I), 14′ Stankovic (I), 35′ Eto’o (I), 6′ st, 44′ st e 45′ st Bale (T), Ammoniti: Chivu (I), Palacios (T)

 

Espulsi: Gomes al 9′ per fallo da ultimo uomo

 

 

Julio Cesar 5,5 Paradossale ma sugli unici tre tiri (imparabili) del Tottenham prende tre gol

 

Maicon 5 Bale gli scappa regolarmente, qualche lampo nel primo tempo ma il Frecciarossa delle passate stagioni é un ricordo

 

Lucio 6 Duella con Crouch e argina alla sua maniera le folate offensive dei londinesi

 

Chivu 6 Lennon ogni tanto scappa ma nel complesso ordinaria amministrazione, si permette piú sortite offensive del solito. Al 16st Pandev 5 Entra e corre a vuoto, forma da recuperare

 

Samuel 6 Ha vita facile assiste impotente alla sfuriata finale di Bale

 

Zanetti 5,5 Segna dopo soli due minuti chiudendo un’azione splendida con assist di Eto’o, in mezzo fa a spallate con la consueta determinazione ma quando Bale si scatena non riesce a opporsi

 

Stankovic 7 Indemoniato, tampona, spinge segna e cerca a ripetizione il raddoppio. Esce all’inizio del secondo tempo per infortunio. Al 5 st entra Santon 6,5 che spinge tanto e va vicino al gol 

 

Biabiany 6 Procura il rigore che dà la svolta decisiva alla partita, e non é poco, ma é ancora troppo timido. Al 30st Cordoba 5 che si perde Bale sul terzo gol 

 

Sneijder 7 Joistik sulla tre quarti, distribuisce gioco con la lucidità dei tempi migliori

 

Coutinho 6,5 Vuole il gol e ci prova in tutti modi, numeri d’alta scuola intervallati da ingenuità di giovinezza. Muove la palla veloce, alcuni scambi con Sneijder ed Eto’o nel primo tempo sono da applausi

 

Eto’o 7,5 E’ l’uomo in piú di questa Inter, segna, regala assist e giocate nel secondo tempo si rilassa come tutta la squadra

 

 

Gomez 3 Causa il rigore si fa espellere e lascia i suoi in 10. Kamikaze

 

Hutton 5 Primo tempo da mal di testa, come tutti gli Spurs cresce nella ripresa

 

Bassong 4 Gigantone statico, proprio quello che non ci voleva contro l’attacco dell’Inter

 

Gallas 5 A parte un paio di duelli vinti con Eto’o é l’ombra del difensore di un tempo

 

Assu Ekotto 5 Schiacciato tutta la partita e tagliato regolarmente fuori nel primo tempo

 

Lennon 5 Scende in campo solo nel secondo tempo e regala qualche spunto

 

Huddlestone 5 E’ grosso il doppio esatto di Sneijder che lo fa secco regolarmente. Al 35st Palacios sv

 

Modric s.v E’ l’uomo sacrificato per far posto a Cudicini. Cudicini 5,5 prende 3 gol ma anche qualche buona parata. 

 

Jenas 6 in barca come tutta la squadra nel primo tempo ma allà lunga riesce a far vedere qualcosa di buono

 

Bale 8 Impatto pazzesco, quando ha la palla l’Inter trema, nel secondo tempo tre gol fotocopia, campione

 

Crouch 5 Troppo solo in avanti, ha una palla buona nel primo tempo che non sfrutta. Al 22st Keane 6,5 Il suo movimento fa bene alla squadra, doveva entrare prima.

 

(Francesco Lovati)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie