Diretta / Celtic-Astana (risultato finale 2-1): info streaming video. Scozzesi avanti (Champions League 3^ turno preliminare, oggi 3 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Celtic-Astana, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca questa sera al Celtic Park per il ritorno del terzo turno preliminare di Champions League

Celtic_gol2016
Il Celtic in gol in amichevole (Foto LaPresse)

La gara Celtic-Astana è terminata con il risultato di 2-1 e vede gli scozzesi andare avanti all’ultima gara del preliminare di Champions League che poi deciderà le squadre che passeranno verso i gironi di qualificazione. E’ stata una gara molto emozionante dopo l’uno a uno in Kazakistan della settimana scorsa. Al minuto 48 la sblocca Griffiths su calcio di rigore, mentre al sessantaduesimo segna il gol del pari Ibraimi. Proprio quando la gara sembra essere destinata ai tempi supplementari il Celtic si guadagna un calcio di rigore alla fine che realizza Dembele. Gli scozzesi vincono ed evitano gli extratime.

La gara Celtic-Astana è arrivata all’intervallo e il risultato è di 1-0. Gli scozzesi all’andata erano riusciti a pareggiare in casa dei kazaki e ora cercano di imporsi per guadagnarsi il prossimo turno dei preliminari quello che garantirà l’accesso ai gironi di qualificazione. Gli scozzesi sono passati in vantaggio al minuto 48 con un calcio di rigore tirato e realizzato da Griffiths. La partita però potrebbe essere riaperta all’improvviso perchè se l’Astana riuscirà a metterla dentro allora pareggerà tutto e prolungherebbe la gara ai tempi supplementari. Staremo a vedere cosa accadrà allo Stadio Celtic Park di Glasgow.

Si avvicina Celtic-Astana di Champions League; per quanto riguarda i cambi tattici sembra quasi certo che il modulo adottato da Rodgers sarà il 4-3-2-1, con il 4-4-2 destinato quindi, almeno per questa partita, ad andare in soffitta. Il sacrificato in avanti è il giovane Moussa Dembélé, che nel match d’andata non ha per nulla convinto. Il ragazzo deve probabilmente prendere ancora confidenza con gli schemi di Rodgers, ma sulla scelta del tecnico pesa sicuramente la necessità di non poter assolutamente sbagliare. La sconfitta, alla fine indolore, contro i campioni di Gibilterra, non è stata infatti ancora digerita dai tifosi e il tecnico ha bisogno di vincere assolutamente tra le mura amiche e quindi appare deciso a puntare su chi al momento può garantirgli sostanza e goal in avanti. L’Astana, schierato con il solito 4-3-3 dove Kabananga e Twumasi dovranno condurre gli attacchi azeri, cercherà di fare l’ennesimo miracolo, sperando magari in un’altra qualificazione all’ultimo respiro come quella ottenuta contro i lituani dello Zalgiris.

Va in scena alle ore 20:45 di questa sera presso il Celtic Park; è valida per il ritorno del terzo turno preliminare di Champions League 2016-2017 e, visto il clamoroso pareggio per 1-1 maturato otto giorni fa, è tutto ancora aperto per la qualificazione al playoff. Questo risultato pone ovviamente il Celtic in una posizione di vantaggio, perchè alla squadra di Rodgers basterà una vittoria con il minimo scarto o un pareggio con più di un goal per passare il turno. Tuttavia la squadra kazaka, che l’anno scorso è entrata nella storia diventando il primo club del paese a disputare la fase a gironi della Champions League, risulta cliente ostico e da non prendere sottogamba nonostante il passaggio al terzo turno preliminare sia stato più difficoltoso del previsto.

Insomma, il Celtic parte con i favori del pronostico visto che è riuscito ad uscire indenne dalla trasferta in casa kazaka, ma dovrà comunque prestare molta attenzione se vuole avvicinarsi all’obiettivo minimo della stagione in Europa, ovvero quello di disputare la fase a gironi della Champions League.

Rispetto al match d’andata, recuperato grazie ad un goal del solito Griffiths, che dopo 60 minuti da incubo in cui l’Astana aveva dominato in lungo e in largo ha trovato il goal che ha di fatto messo la qualificazione in discesa per gli scozzesi, vi dovrebbero essere novità sia a livello tattico che di formazione. Brendan Rodgers, che siede sulla panchina del Celtic dal maggio 2016 dopo la fine della sua esperienza alla guida del Liverpool, dovrebbe infatti far esordire subito Kolo Tourè. Il giocatore ha infatti firmato per il Celtic dopo la chiusura del suo rapporto con il Liverpool ed ha deciso di tornare agli ordini del tecnico che ha avuto dal 2012 al 2015 a Liverpool. 

L’Astana non fa mistero di puntare al colpaccio, ma qualche dubbio lo fornisce la condizione fisica della squadra. All’andata, dopo aver dominato quasi per tre quarti di match, c’è stato un improvviso down fisico di cui il Celtic ha prontamente approfittato. Quel che stupisce è il fatto che il campionato kazako (dove l’Astana è in testa con un ottimo margine sulle inseguitrici) è in pieno svolgimento e quindi la squadra doveva, in teoria, essere più fresca di un Celtic la cui preparazione è solo a metà. 

Celtic-Astana non sarà trasmessa in diretta tv, e non ci sarà una diretta streaming video per seguire l’evento nel nostro Paese; tutti gli appassionati potranno comunque avvalersi degli aggiornamenti e le informazioni utili che troveranno sul sito ufficiale www.uefa.com, come sulle pagine messe a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter, dalla federazione europea.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori