Probabili formazioni/ Psv Inter: Ultime novità live e quote, la difesa sotto esame (Champions League)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Psv Inter: quote e le ultime novità live sugli schieramenti attesi in campo oggi al Philips Stadion per la sfida del girone B della Champions league.

Van_Bommel_allenatore_Psv_lapresse_2018
Diretta Psv Bate Borisov, ritorno playoff Champions League (Foto LaPresse)

Considerando come Psv e Inter si approcceranno a questo banco di prova per la Champions League, c’è senza dubbio un settore che preoccupa di più Spalletti, nella sua probabile formazione nerazzurra. Il quartetto formato da Asamoah-De Vrij-Skriniar-d’Ambrosio infatti questa sera contro il Psv sarà messo a durissima prova: i numeri infatti ci ricordano che l’attacco del club oranje è il più prolifico in Europa in questo avvio di stagione. Dati alla mano infatti è di 3.7 la media gol a partita della squadra di Van Bommel e benché chiaramente il banco di prova di oggi sarà diverso, di certo non è un elemento che il tecnico dell’Inter può prendere sotto gamba. Di fatto però la difesa dell’Inter fino ha tenuto abbastanza bene: sono 5 le reti incassate finora in sette partite della Serie A, ma Handanovic ha incamerato un gol nel unico precedente match di Champions league (firmato dal Tottenham). Vedremo però che cosa succederà oggi. (agg Michela Colombo)

OCCHI SU ICARDI

Il punto di riferimento nella probabile formazione dell’Inter che questa sera affronterà il Psv non può che essere Mauro Icardi: il bomber argentino sarà ovviamente capitano in campo e prima punta titolare, con non poca pressione perché sia lui l’eroe della partita. Non a caso l’argentino è stato tenuto preventivamente a riposo nel precedente turno del campionato italiano contro il Cagliari: Spalletti ha bisogno di punti importanti dopo il successo ottenuto contro gli Spurs e Icardi è senza dubbio la sua arma preferita. L’attaccante poi si è già sbloccato anche in occasione del massimo torneo Uefa: è stata sua la rete dell’1-1 trovata contro il Tottenham al 86’ a risposta della prima marcatura di Eriken. Condizione fondamentale perchè Icardi esploda anche oggi contro il Psv è però quella che venga ben servito dai suo compagni: è infatti l’Inter che lo deve cercare e non il contrario, ma per il momento la squadra di Spalletti non ha affatto deluso le attese. (agg Michela Colombo)

IL DUBBIO OLANDESE

Come abbiamo visto prima dovrebbe essere lo speculare 4-2-3-1 il modulo prescelto dallo stesso Van Bommel per la probabile formazione del club oranje in vista del match del Psv contro l’Inter. Eppure la sorpresa potrebbe essere dietro l’angolo, anche se lo stesso allenatore ha dimostrato una particolare predilezione verso questo tipo di schieramento. In caso di difficoltà nella partita contro l’inter di questa sera, Van Bommel potrebbe scombinare le carte in tavola tornando a un più sicuro 4-3-3. In tal caso il nome che potrebbe entrare per dare man forte alla mediana del Psv sarebbe quello di Erick Gutierrez, giovane centrale classe 1995 ed ex del Pahcuca, appena arrivato alla corte del tecnico olandese. La soluzione potrebbe infatti sortire un certo effetto: va però detto che Gutierrez finora ha disputato appena 8 minuti in Champions League, ma in stagione ha collezionato anche 782 minuti di gioco, tre gol e un assist vincente. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Esaminate da vicino le probabili formazioni del match di Champions League tra Psv e Inter vediamo subito che sia Van Bommel che Spalletti hanno dovuto fare i conti con alcuni assenti annunciati nel disegnare il loro 11 titolare. Di fatto però tali assenze non hanno messo in crisi nessuno dei due allenatori, trattandosi comunque di pochissimi nomi. Ricordando che in questi turno della Champions league non si leggono giocatori squalificati nei due spogliatoi, va segnalato che in casa Inter non è ancora a disposizione Vrsalijko: il giocatore è stato visto giocare in gruppo nei giorni scorsi ma di certo non è ancora al top della condizione. Per la formazione olandese invece l’elenco degli assenti annunciati ci ricorda di Rigo, Thomas e Romero, con solo il primo effettivamente convocabile dallo stesso Van Bommel. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Secondo banco di prova per l’Inter, che oggi alle ore 21.00 se la vedrà con il Psv Eindhoven al Philips stadion di Eindhoven, nel secondo turno del girone B per la Champions League 2018-2019. Dopo la bella vittoria conquistata contro il Cagliari in Serie A, la formazione di Spalletti volerà in Olanda per affrontare gli uomini di Van Bommel: il match però non si annuncia semplice anche se i nerazzurri si approcciano alla sfida in ottime condizioni. Alla vigilia della partita dopo tutto, il tecnico nerazzurro non ha avuto particolari problemi a fissare il suo 11 per questo incontro, benchè certo il doppio impegno in campionato potrebbe farsi sentire, almeno nelle gambe di qualcuno oggi. Andiamo quindi a vedere quali saranno le probabili formazioni scelte da Van Bommel e Spalletti per la sfida Psv-Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Pur in terra straniera, sono i nerazzurri i favoriti oggi, forti anche della bella vittoria conseguita nel precedente turno contro gli Spurs. Ecco quindi che il portale di scommesse snai ha fissato a 2.35 il successo dell’Inter, contro il più alto 2.95 a cui è valutata la vittoria del Psv: per il pareggio ecco la quota di 3.45.

PROBABILI FORMAZIONI PSV EINDHOVEN INTER

LE MOSSE DI VAN BOMMEL

In vista del match casalingo contro l’Inter il tecnico Van Bommel sa bene che non può permettersi alcuno errore nello stilare la sua probabile formazione: ecco quindi che vedremo in campo un 4-2-3-1 pieno di titolari fissi. Nella metà campo olandese quindi vedremo Zoet sicuro tra i pali, con davanti a sè il duo centrale Viergever-Schwaab, mentre toccherà a Angelino e Dumfries agire sugli esterni. Nessun dubbio in avanti: confermate le maglie da titolari di Rosario e Hendrix, mentre Pereiro agirà sulla trequarti alle spalle di De Jong prima punta. Concludiamo ricordando che per l’esterno d’attacco sono già sicuro di scendere in campo dal primo minuto sia Lozano che Bergwijng, usciti dal campo anzitempo pochi giorni fa nella partita di campionato contro il Nac Breda.

LE SCELTE DI SPALLETTI

Pure considerando ora le probabili formazioni studiate da Spalletti alla vigilia della sfida in terra oranje, vediamo bene che sono pochi i ballottaggi aperti nello spogliatoio milanese. E’ stato infatti confermato fin dal primo minuto il modulo il 4-2-3-1 che per ora ha dato buoni risultati: altrettanto certa è la presenza di Handanovic tra i pali con davanti a sé la coppia centrale De Vrij-Skriniar e il duo D’Ambrosio-Asamoah ai lati. Per la mediana dell’Inter le maglie paiono poi già consegnate: Vecino farà coppia con Brozovic, mentre Nainggolan agirà sulla trequarti alle spalle di Icardi prima punta. Per l’esterno pochi dubbi: saranno ancora Politano e Perisic ad agire al fianco di Maurito, benchè dalla panchina scalpiti Candreva.

IL TABELLINO

PSV (4-2-3-1): 1 Zoet; 6 Angelino, 4 Viergever, 5 Schwaab, 22 Dumfries; 8 Hendrix, 18 Rosario; 17 Bergwijn, 7 Pereiro, 11 Lozano; 9 De Jong. All.: van Bommel.

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 6 de Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 8 Vecino, 77 Brozovic; 16 Politano, 14 Nainggolan, 44 Perisic; 9 Icardi. All.: Spalletti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori