Diretta/ Inter-Psv (risultato finale 1-1) streaming video e tv: i nerazzurri retrocedono in Europa League!

Diretta Inter Psv Eindhoven, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live di Champions League, girone B.

11.12.2018, agg. alle 23:04 - Fabio Belli
Keita_Vecino_DeVrij_Inter_esultanza_lapresse_2018
Risultati Serie A, 20^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA INTER-PSV (RISULTATO FINALE 1-1): I NERAZZURRI RETROCEDONO IN EUROPA LEAGUE

Inter-PSV Eindhoven finisce 1-1, un risultato insufficiente per i nerazzurri visto che nel frattempo al Camp Nou il Tottenham ha trovato con Lucas Moura il gol qualificazione che manda gli spurs agli ottavi di Champions League assieme al Barcellona, gli uomini di Spalletti retrocedono ai sedicesimi di Europa League. Nelle battute conclusive del match la Beneamata circonda l’area di rigore degli olandesi e nel recupero non trova l’acuto con Keita che al 93′ colpisce di testa il pallone consegnandolo a Zoet, tutti gli sforzi compiuti dai giocatori dell’Inter si riveleranno vani. A pari punti il Tottenham resta al secondo posto grazie agli scontri diretti, grande beffa per i nerazzurri che dopo aver vinto le prime due gare della fase a gironi hanno ottenuto solamente due punti nelle rimanenti quattro partite. {agg. di Stefano Belli}

INTER-PSV, DIRETTA LIVE

CI PENSA SEMPRE ICARDI!

Quando mancano non più di dieci minuti al novantesimo è cambiato di nuovo il parziale al Meazza tra Inter e PSV Eindhoven con la formazione di Spalletti che è riuscita a riacciuffare quella di Van Bommel, ora il punteggio dice 1-1. Nerazzurri a trazione anteriore con gli ingressi di Keita Baldé e Lautaro Martinez che hanno preso il posto di Candreva e Asamoah, la porta di Zoet resta inviolata per 71 minuti quando Politano pesca Icardi con un cross chirurgico. Stavolta l’attaccante argentino non sbaglia e gonfia la rete ridando entusiasmo all’ambiente circostante e soprattutto riportando la Beneamata agli ottavi di Champions League, visto che al Camp Nou il Barcellona è sempre in vantaggio sul Tottenham. Dopo aver perso un mucchio di tempo tra rimesse battute molto lentamente e finti infortuni, ora gli ospiti devono tornare a giocare a calcio. {agg. di Stefano Belli}

MIRACOLO DI ZOET SU ICARDI

Al Meazza è ricominciato dopo l’intervallo il match valevole per l’ultima giornata della fase a gironi di Champions League 2018-19 tra Inter e PSV Eindhoven, al decimo del secondo tempo resiste il vantaggio della formazione ospite che conduce sempre per 1 a 0. A inizio ripresa i nerazzurri tornano ad attaccare a testa bassa, al 49′ Borja Valero serve impeccabilmente Icardi che prova a piazzarla con il sinistro trovando la respinta decisiva di Zoet che per la seconda volta salva letteralmente il risultato. I ragazzi di Van Bommel si rendono pericolosi in contropiede, per forza di cose gli uomini di Spalletti lasciano molti spazi liberi nella loro metà campo esponendosi alle ripartenze degli olandesi che stasera stanno onorando al meglio l’impegno. Al 53′ Politano si accentra e scalda i guantoni di Zoet che si rifugia in corner, l’assedio dell’Inter prosegue senza sosta. {agg. di Stefano Belli}

INTERVALLO, NERAZZURRI ANCORA IN SVANTAGGIO

Inter e PSV vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione allenata da Mark Van Bommel che ha saputo mantenere inviolata la porta di Zoet. I nerazzurri attaccano a pieno organico e a testa bassa alla ricerca disperata del pareggio che basterebbe per la qualificazione agli ottavi di Champions League, visto che il Barcellona sta battendo il Tottenham per 1 a 0. Dall’altra parte gli olandesi hanno tutto l’interesse ad abbassare i ritmi e a far perdere tempo agli avversari rallentando il gioco. Icardi ci prova dal limite senza inquadrare il bersaglio, De Vrij non trova la deviazione sottoporta sugli sviluppi di un corner mentre Perisic manca l’appuntamento con il pallone davanti a Zoet. Tanto nervosismo per gli uomini di Spalletti che invece dovrebbero mantenere la calma perché i mezzi tecnici per ribaltare il risultato ce li hanno tutti. {agg. di Stefano Belli}

LOZANO GELA IL MEAZZA!

Alla mezz’ora è cambiato il parziale tra Inter e PSV, a sorpresa sono stati gli uomini di Mark Van Bommel a portarsi sull’1 a 0: al 13′ Asamoah si addormenta e si fa portare via il pallone da Bergwijn che serve nel migliore dei modi Lozano, l’attaccante messicano con un colpo di testa non lascia scampo ad Handanovic e gonfia la rete. Al primo affondo la compagine olandese trova la via del gol e gela il Meazza, Asamoah prova a farsi perdonare ma al quarto d’ora per poco non inventa un assist involontario per De Jong, fermato dall’uscita tempestiva di Handanovic. La Beneamata cerca di reagire, al 18′ Candreva apre per Politano che si accentra e va al tiro, Sainsbury nel tentativo di deviarlo in calcio d’angolo rischia seriamente di segnare nella sua porta con la sfera che esce di poco. Il canovaccio della partita è ben chiaro: tutta l’Inter in avanti con il PSV che si chiude a riccio e non concede nulla agli avversari. {agg. di Stefano Belli}

GRANDE PARATA DI ZOET SU PERISIC!

Al Meazza è cominciata la sfida tra Inter e PSG con i nerazzurri che cercano i tre punti per qualificarsi agli ottavi di Champions League, sperando che al Camp Nou il Barcellona faccia il suo dovere contro il Tottenham anche se i blaugrana sono già matematicamente primi nel girone. Al decimo del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0 con i padroni di casa che hanno invaso la metà campo avversaria sin dal fischio d’inizio dell’arbitro Zwayer. Al 4′ Asamoah si affaccia in avanti facendo partire un cross che per poco non si trasforma in un tiro beffardo che si spegne di poco sul fondo, due minuti più tardi grande occasione per la Beneamata: recupero di Brozovic, cross di Icardi per Perisic che chiama al dovere Zoet, bravissimo a mantenere la porta violata. Sugli sviluppi di un calcio piazzato ci prova D’Ambrosio che non prende abbastanza bene la mira. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La sfida Inter Psv sarà trasmessa in diretta tv esclusiva per tutti gli abbonati Sky sui canali numero 201 e 252 del satellite, rispettivamente Sky Sport Uno e Sky Sport 2. Ci sarà anche la possibilità di seguire il match in diretta streaming video via internet collegandosi al sito skygo.sky.it. Come sempre la diretta testuale e gli aggiornamenti in tempo reale del tabellino del match saranno disponibili sul web nella sezione dedicata del sito ufficiale uefa.com.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Inter Psv Eindhoven sta per cominciare: in attesa del fischio d’inizio per questa fondamentale partita della sesta giornata di Champions League a San Siro, analizziamo qualche numero sul cammino avuto finora dalle due compagini le cui formazioni ufficiali stanno entrando in campo allo stadio Giuseppe Meazza. Per l’Inter abbiamo due vittorie, un pareggio e due sconfitte, con cinque gol segnati e sei subiti che portano la differenza reti degli uomini di Luciano Spalletti a -1; in casa una vittoria e un pareggio, con tre gol all’attivo e due al passivo. Il Psv Eindhoven è già eliminato da tutto, avendo raccolto un solo pareggio e quattro sconfitte in cinque partite, i gol segnati sono cinque come per l’Inter ma i gol subiti il doppio (12). Lontano dall’Olanda due sconfitte su due, con sei gol subiti e uno solo segnato. Adesso però basta numeri, è giunto il momento di pensare al campo: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Inter Psv avrà inizio! INTER (4-3-3): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 6 De Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 87 Candreva, 77 Brozovic, 20 Borja Valero; 16 Politano, 9 Icardi, 44 Perisic. Allenatore: Luciano Spalletti PSV (4-2-3-1): 1 Zoet; 22 Dumfries, 20 Sainsbury, 4 Viergever, 6 Angelino; 18 Rosario, 8 Hendrix; 11 Lozano, 25 E. Gutierrez, 17 Bergwijn; 9 L. De Jong. Allenatore: Mark Van Bommel (Agg. di Mauro Mantegazza)

I BOMBER

Nel presentare i bomber di Inter Psv, parliamo ovviamente di Mauro Icardi: l’attaccante argentino è al primo anno in Champions League ma ha dimostrato di saper fare la differenza anche in un contesto europeo, segnando infatti 3 gol nelle cinque partite giocate. Se vogliamo il problema per i nerazzurri deriva dal fatto che gli altri latitano: solo Matias Vecino e Radja Nainggolan, con una rete a testa, sono riusciti a entrare nel tabellino dei marcatori. Il Ninja per di più è rimasto fuori nelle ultime partite a causa di un infortunio; Vecino è l’uomo dei gol pesanti ma all’Inter mancano soprattutto le reti degli esterni, da Ivan Perisic – rendimento in calo – a Matteo Politano passando per Antonio Candreva e Keita Baldé Diao. Nel Psv lo spauracchio principale è Luuk De Jong: l’attaccante olandese è temibile soprattutto di testa, avendo segnato su azione aerea due reti. Dovrà essere particolarmente efficace la difesa di Luciano Spalletti nel disinnescare lui e Hirving Lozano, pericoloso nella sua capacità di accentrarsi e concludere verso la porta. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Verso la diretta di Inter Psv, farà sicuramente piacere ai tifosi nerazzurri ricordare che i tre precedenti confronti fra queste due squadre sono finiti tutti con la vittoria dell’Inter. La partita d’andata naturalmente è ancora nella memoria di tutti: il 3 ottobre la squadra di Luciano Spalletti si impose per 1-2 ad Eindhoven grazie alle reti di Nainggolan e Icardi dopo l’iniziale vantaggio olandese firmato da Rosario. Nella fase a gironi della Champions League 2007-2008 invece l’Inter vinse per 2-0 a San Siro con doppietta di Ibrahimovic e poi 0-1 al ritorno in casa del Psv grazie a un gol di Cruz. In generale i nerazzurri vantano nove vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte contro squadre olandesi, anche se il precedente più illustre è la sconfitta per 2-0 contro l’Ajax di Cruijff nella finale della Coppa dei Campioni 1972. Per il Psv invece l’Inter è stregata, ma nel complesso il bilancio contro tutte le squadre italiane non è così negativo, perché i numeri della squadra di Eindhoven parlano di nove vittorie, cinque pareggi e undici sconfitte, comprese le tre contro i nerazzurri. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA ZWAYER

Inter Psv sarà dunque diretta dall’arbitro tedesco Felix Zwayer. Andiamo però adesso a presentare tutta la squadra arbitrale per la partita di San Siro, che sarà logicamente per intero tedesca: i guardalinee saranno Thorsten Schiffner e Marco Achmüller, mentre come arbitri addizionali agiranno Daniel Siebert e Sascha Stegemann, infine il signor Eduard Beitinger avrà le funzioni di quarto uomo. L’arbitro Felix Zwayer è nato a Berlino il 19 maggio 1981. Arrivato nel massimo campionato tedesco nel 2009, ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale a partire dal 1° gennaio 2012. Arbitro già di buona esperienza, non mancano direzioni di grande livello nel palmares del signor Zwayer. In Champions League il fischietto tedesco ha diretto un totale di 17 partite fra fase a gironi e qualificazioni, nelle quali ha comminato un totale di 89 cartellini gialli, sette espulsioni delle quali ben cinque per somma di ammonizioni e due cartellini rossi diretti, infine ha assegnato sette calci di rigore. In questa stagione Zwayer ha già incrociato il Psv Eindhoven nella partita vinta per 2-3 in casa del Base Borisov nei preliminari, con l’Italia ricordiamo invece il pareggio per 2-2 del Napoli a Parigi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Inter Psv Eindhoven, che sarà diretta dal tedesco Felix Zwayer (assistenti Schiffner e Achmuller, quarto uomo Beitinger, addizionali Siebert e Stegemann) si gioca martedì 11 dicembre alle ore 21.00, sarà una delle sfide dell’ultima giornata della fase a gironi di Champions League 2018-2019, nel girone B. Sfida decisiva per l’Inter che non è però completamente padrona del suo destino per quanto riguarda il passaggio agli ottavi di finale di Champions. Dopo il ko di misura a Londra che ha fatto pendere l’ago della bilancia dello scontro diretto verso il Tottenham, la squadra di Spalletti dovrà sì battere gli olandesi, ma sperare anche che gli Spurs non facciano il colpaccio a Barcellona.

RISULTATI E PRECEDENTI

Il tema principale nella diretta di Inter Psv è che la vittoria dei nerazzurri sarebbe utile a qualificare Spalletti e i suoi uomini solo e soltanto in caso di ko o pareggio del Tottenham in casa del Barcellona, ma se la squadra di Pochettino centrasse l’impresa al Camp Nou ogni sforzo interista sarebbe vano e Icardi e compagni dovrebbero accontentarsi dell’Europa League, anche se dovesse arrivare una goleada contro la squadra olandese. Il PSV Eindhoven dalla sua ha raccolto solamente un punto in questa campagna in Champions ed è ormai sicuro di essere fuori dai giochi europei: Spalletti punterà sulle motivazioni e chiaramente anche sulla voglia di rivalsa che ha staccato non solo definitivamente dalla vetta della Serie A l’Inter dopo il ko con la Juventus, ma l’ha portata anche a sei lunghezze di distanza dal Napoli secondo in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI INTER PSV EINDHOVEN

Studiamo ora le probabili formazioni di Inter Psv, che si sfideranno presso lo stadio Giuseppe Meazza di Milano. I padroni di casa nerazzurri schiereranno lo slovendo Handanovic in porta, D’Ambrosio sull’out difensivo di destra e il ghanese Asamoah sull’out difensivo di sinistra, mentre l’olandese de Vrij e Skriniar formeranno la coppia di centrali della retroguardia. A centrocampo i playmaker arretrati saranno lo spagnolo Borja Valero e il croato Brozovic, mentre in avanti ci sarà spazio per Politano, l’altro croato Perisic e l’argentino Lautaro Martinez alle spalle del suo connazionale Icardi. Risponderà il PSV Eindhoven con Zoet tra i pali, Dumfries schierato in posizione di terzino destro e lo spagnolo Angelino schierato in posizione di terzino sinistro, mentre la coppia di difensori centrali sarà quella composta dal tedesco Schwaab e da Viergever. Hendrix e Pablo Rosario saranno i vertici arretrati di centrocampo, con il messicano Lozano, Bergwijn  l’uruguaiano Gaston Pereiro che supporteranno l’unica punta di ruolo, il capitano della formazione olandese Luuk de Jong.

QUOTE E PRONOSTICO

Considerando la differenza di motivazioni in questa Inter Psv, le quote dei bookmaker sono orientate in maniera schiacciante verso una vittoria dell’Inter. L’affermazione interna viene infatti proposta a una quota di 1.35 da Bwin, mentre William Hill fissa a 5.25 la quota relativa al pareggio e Bet365 propone a 9.50 la quota riferita alla vittoria in trasferta. Per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati nel corso del match, per Eurobet la quota dell’over 2.5 è fissata a 1.50, quella dell’under 2.5 viene proposta invece a 2.50.

INTER PSV, DIRETTA LIVE




© RIPRODUZIONE RISERVATA