Diretta/ Benfica Dinamo Zagabria (finale 3-0) streaming video tv: portoghesi ok!

Diretta Benfica Dinamo Zagabria, streaming video e tv: quote e risultato live del match di ritorno degli ottavi di finale di Europa League. I portoghesi hanno bisogno di un 2-0 per passare.

14.03.2019, agg. alle 23:37 - Fabio Belli
Grimaldo_Benfica_dribbling_lapresse_2017
Grimaldo con la maglia del Benfica (LaPresse)

DIRETTA BENFICA DINAMO ZAGABRIA (3-0): PORTOGHESI OK!

Avanti di 3 reti e con l’uomo in più, il Benfica ha avuto buon gioco nel gestire il vantaggio e a chiudere sul 3-0 il match dopo i tempi supplementari, eliminando la Dinamo Zagabria e approdando ai quarti di finale di Europa League. Al 7′ del secondo tempo supplementare i croati hanno mancato un’altra clamorosa occasione con Atiemwen, che non è riuscito a piazzare il pallone in rete a tu per con con Vlachodimos: tanti rimpianti per l’andamento della partita per la Dinamo Zagabria, ma alla fine è solo il Benfica a festeggiare nella lunga notte all’Estadio Da Luz. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Benfica Dinamo Zagabria non sarà trasmessa in diretta tv in chiaro ma solo per gli abbonati Sky, che potranno seguire l’incontro in tv sul canale numero 255 del satellite e in diretta streaming video via internet collegandosi sul sito skygo.sky.it.

SUPER BENFICA!

Nel primo tempo supplementare la partita tra Benfica e Dinamo Zagabria è arrivata ad una svolta. Due strepitosi gol per i padroni di casa, al 4′ grazie ad una prodezza del difensore centrale Ferro, poi allo scadere del primo extra time ci ha pensato Grimaldo a pescare un altro jolly, facendo esplodere l’entusiasmo dei tifosi portoghesi. Prova super e nel mezzo è arrivata anche l’espulsione di Stojanovic, due cartellini gialli subiti a stretto giro di tempo che hanno lasciato in dieci uomini la Dinamo Zagabria. La fucilata di Stojanovic chiude di fatto i conti, anche se dopo il gol di Ferro è stato Gojak a mancare da due passi il gol che avrebbe rimesso in carreggiata i croati, ora bisognosi di due gol con l’uomo in meno per passare il turno. (agg. di Fabio Belli)

SUPPLEMENTARI!

1-0 per la Dinamo Zagabria all’andata, 1-0 per il Benfica al ritorno. Si va ai tempi supplementari, con la Dinamo Zagabria che non ha rinunciato al colpaccio nel finale, con una traiettoria da calcio d’angolo di Dani Olmo sulla quale il portiere Vlachodimos si è dovuto impegnare per evitare la beffa. Al Benfica dopo il gol di Jonas è mancato il guizzo per chiudere anticipatamente i conti, serviranno ancora 30′ per decidere la squadra qualificata ai quarti di finale di Europa League, se l’1-o permarrà si andrà ai calci di rigore. (agg. di Fabio Belli)

IN GOL JONAS!

Il Benfica realizza il gol che al momento gli permetterebbe di prolungare il match fino ai tempi supplementari. Lo ha realizzato Jonas al 26′ della ripresa, con una beffarda conclusione d’esterno che è andata ad infilarsi all’angolino dove il portiere Livakovic proprio non è riuscito ad arrivare. 3′ dopo ammonito Joao Felix, ma la partita può diventare una vera sfida sul filo del rasoio, anche se la Dinamo Zagabria può recriminare sull’aver subito il gol in un episodio isolato, in una fase di buon controllo della partita. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITO JONAS

Il secondo tempo è ripartito seguendo il copione del primo, col Benfica a caccia di un gol che sembra non voler arrivare e la Dinamo Zagabria intenta a difendersi in maniera impeccabile. Al 7′ sono i croati ad affacciarsi in avanti con pericolosità grazie a Bruno Petkovic, ma il portiere greco Vlachodimos neutralizza la conclusione dell’attaccante avversario. Al 17′ Joao Felix sostituisce Jota e al 22′ viene ammonito Jonas tra le fila del Benfica. Gli spazi sono però strettissimi, e la Dinamo Zagabria non concede occasioni di sorta: a metà secondo tempo il risultato all’Estadio Da Luz tra Benfica e Dinamo Zagabria è ancora fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

LUSITANI A SECCO

Non è stato il primo tempo arrembante che i tifosi del Benfica si aspettavano: la Dinamo Zagabria sta difendendo con grande lucidità la vittoria per 1-0 in casa dell’andata e il primo tempo all’Estadio Da Luz si è chiuso sul risultato di 0-0. Solo nel finale della prima frazione di gioco i lusitani sono riusciti ad alzare i ritmi, con una bella iniziativa di Pizzi in slalom in area al 38′, la conclusione è stata però neutralizzata dal numero uno della Dinamo, Dominik Livakovic. Che si esibisce nel miglior intervento della sua partita al 42′ neutralizzando una conclusione pericolosa di Rafa Silva: dopo 3′ di recupero si chiude il primo tempo, ai portoghesi servirà qualcosa di più nella ripresa per tornare in corsa per la qualificazione. (agg. di Fabio Belli)

CROATI COMPATTI

A metà primo tempo risultato ancora a reti bianche tra Benfica e Dinamo Zagabria all’Estadio Da Luz di Lisbona. I croati sembrano decisi a difendere con le unghie e con i denti la vittoria per 1-0 dell’andata, il Benfica fa la partita ma nei minuti iniziali fatica a trovare il ritmo giusto, con la prima conclusione in porta interessante che si fa registrare all’8′ con Ferro, che non centra però lo specchio della porta. Al 14′ il primo ammonito della partita è Nikola Moro nella Dinamo Zagabria, ma è al 23′ che arriva la prima vera palla gol della partita, ed è di marca portoghese. Andrija Zivkovic controlla bene il pallone e conclude di prima intenzione, col pallone che si alza d’un soffio sopra la traversa. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

A pochi istanti dalla diretta di Benfica Dinamo Zagabria, dobbiamo riportare il grande rendimento della formazione croata nel corso di questa stagione: in Europa la Dinamo ha perso appena due partite, una ininfluente (l’andata dei sedicesimi di Europa League contro il Viktoria Plzen) e una in casa contro lo Young Boys, purtroppo decisiva per l’eliminazione al playoff di Champions League. Per il resto il quadro consta di nove vittorie e tre pareggi: nessuno si sarebbe immaginato una squadra così competitiva, vero che nel campionato nazionale la Dinamo ha ottenuto 61 punti in 24 partite e non perde da fine novembre (sul campo del Rijeka, che ha 17 punti di svantaggio) ma naturalmente lo scenario croato è ben diverso da quanto accade in Europa League. Se la Dinamo dovesse allungare la sua serie positiva sarebbe ai quarti di Europa League: riuscirà nell’impresa? Lo scopriremo tra poco, infatti è arrivato il momento di lasciare che a parlare sia il campo: leggiamo insieme le formazioni ufficiali di Benfica Dinamo Zagabria, finalmente si gioca! BENFICA (4-4-2): 99 Vlachodimos; 34 André Almeida, 6 Ruben Dias, 97 F. Ferreira, 15 Yuri Ribeiro; 21 Pizzi, 5 Fejsa, 8 Gabriel, 17 Zivkovic; 73 Joao Filipe, 27 Rafa Silva. DINAMO ZAGABRIA (4-3-3): 40 Livakovic; 30 Stojanovic, 28 Théophile-Catherine, 13 Rrahmani; 14 Gojak, 27 Moro, 7 Dani Olmo; 92 Kadzior, 21 B. Petkovic, 99 Orsic. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA AYTEKIN

La diretta di Europa League Benfica Dinamo Zagabria sarà affidata all’arbitro tedesco Deniz Aytekin: con lui in campo questa sera vedremo anche gli assistenti Beitinger e Foltyn, oltre che il quarto uomo Hacker e il duo Dingert-Cortus alle postazioni Var e Avar. Fissando la nostra attenzione proprio sul primo direttore di gara apprendiamo, controllando i dati, che Aytekin in stagione ha già diretto 19 incontri di cui uno solo per il secondo torneo europeo per club. Il fischietto tedesco entrò in azione per la sfida tra Valencia e Celtic, dove mise a bilancio anche 4 cartellini gialli e un solo rosso (dato per doppia ammonizione). Aggiungiamo che in carriera lo stesso Aytekin ha già diretto il Benfica in una sola occasione, risalente alla fase a gironi della Champions league 2017-2018 e alla partita tra i lusitani e il Cska Mosca, persa per 2-0. Non vi sono invece precedenti tra il tedesco e Dinamo Zagabria, oggi ospite. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Benfica Dinamo Zagabria, diretta dall’arbitro tedesco Deniz Aytekin, va in scena giovedì 14 marzo 2019 alle ore 21.00, sarà una sfida valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2018-2019. Portoghesi chiamati ad una reazione forte dopo il match d’andata in cui i croati hanno ottenuto una preziosa vittoria di misura, 1-0 grazie ad una rete messa a segno da Bruno Petkovic su rigore. Un ko sorprendente per un Benfica che arrivava lanciato all’appuntamento e che ha lasciato strascichi, con i portoghesi che hanno pareggiato nel derby contro il Belenenses. Un 2-2 che è costato al Benfica l’aggancio del Porto al primo posto in classifica, dopo aver già mancato la qualificazione agli ottavi di Champions League; in Croazia invece la Dinamo Zagabria ha messo il sigillo sulla corsa al titolo battendo 3-1 il Rijeka e portando a 17 i punti di vantaggio sulla formazione di Fiume, seconda in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI BENFICA DINAMO ZAGABRIA

Le probabili formazioni del match che andrà in scena all’Estadio da Luz di Lisbona. Padroni di casa portoghesi in campo con il greco Vlachodimos tra i pali, il francese Corchia sull’out difensivo di destra e lo spagnolo Grimaldo sull’out difensivo di sinistra, mentre Dias e Ferro saranno i centrali della retroguardia. A quattro anche la linea di centrocampo con Fernandes laterale di destra e il croato Krovinovic laterale di sinistra, mentre Luis e il brasiliano Gabriel saranno i centrali sulla mediana. In attacco, Joao Felix farà coppia con lo svizzero Seferovic. Risponderà la Dinamo Zagabria con Livakovic in porta alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra rispettivamente con il serbo Stojanovic, il francese Teophile-Catherine, l’austriaco Dilaver e Leovac. A centrocampo il bosniaco Gojak sarà affiancato da Sunjic come vertice arretrato, mentre Orsic, lo spagnolo Olmo e il polacco Kadzior supporteranno come incursori offensivi l’unica puna di ruolo, Petkovic.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

I moduli scelti dai due allenatori, il portoghese Lage per il Benfica e l’austriaco Poms per la Dinamo Zagabria, saranno rispettivamente il 4-4-2 e il 4-2-3-1. Prima dell’1-0 dell’andata in favore dei croati, l’unico precedente tra le due squadre è una sfida di sola andata nella fase a gironi della Coppa UEFA 2004/05: sfida disputata a Lisbona il 25 novembre 2004, 2-0 per i lusitani con reti di Sokota e Simao su calcio di rigore.

PRONOSTICO E QUOTE

Per i bookmaker Benfica favorito per la vittoria contro la Dinamo Zagabria. Vittoria in casa quotata 1.45 da Eurobet, William Hill propone a una quota di 4.33 l’eventuale pareggio ed il successo in trasferta viene invece quotato 8.50 da Bwin. Per Bet365, le quote relative ad over 2.5 ed under 2.5 vengono rispettivamente fissate a 1.85 e 1.95.



© RIPRODUZIONE RISERVATA