VIDEO/ Eintracht Inter (0-0): highlights. Spalletti: Rigore? Brozovic li sa fare

- Alessandro Rinoldi

Video Eintracht Inter (risultato finale 0-0): gli highlights della partita di Europa League, valida per il ritorno degli ottavi. Alla Commerzbank Arena termina con un pareggio senza reti.

Spalletti_biarra_Inter_Sassuolo_lapresse_2018
Video Eintracht Inter, andata ottavi Europa League (Foto LaPresse)

Nessun gol nella partita di Europa league di ieri sera a Francoforte, ma come si vede nel video di Eintrach Inter in realtà i nerazzurri hanno visto sprecare dal dischetto la loro già grande occasioni a gol della partita. Nel post partita Spalletti, allenatore dell’Inter è torneo sul rigore sbagliato da Brozovic al 22’ e ha commentato ai microfoni di Sky Sport: “secondo me Brozovic è uno che lo sa battere il rigore, come Perisic e Politano: sono calciatori che sanno benissimo come fare dagli undici metri. Ma il calcio di rigore si può sbagliare. Poi chiaro che in un momento come questo, in partite difficili dove siamo in pochi, si va a scegliere in base a quelle che sono le sensazioni del calciatore: lo ha voluto battere si sentiva convinto e è andata così”. Il tecnico poi ha affermato sulla prestazione dei suoi in campo: “Hanno giocato con autorità e con personalità, soprattutto nell’impatto della partita che era difficile. La considerazione poi va sempre alla prestazione e non al risultato: quando sei dentro a questi confronti che sono fatti di due partite è chiaro che il primo dei risultati viene inghiottito dal secondo. Si vede quando si tirano le somme se è stato un buon risultato oppure no”. (agg Michela Colombo)

CLICCA QUI PER IL VIDEO EINTRACHT INTER, CON LE PAROLE DI SPALLETTI (da sky)

RETI BIANCHE IN GERMANIA

Andiamo a vedere il video di Eintracht Inter, partita valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League. Al Frankfurt Stadion l’Inter non va oltre un pareggio a reti inviolate per 0 a 0 contro l’Eintracht. Nel primo tempo i padroni di casa tentano inutilmente di prendere in mano il controllo delle operazioni dato che gli ospiti si affacciano in zona offensiva in maniera più efficace a partire dal 5′ con il colpo di testa largo di De Vrij. All’11’ l’olandese anticipa i compagni posizionati meglio e gli ospiti rispondono al 15′ con un tiro impreciso di Jovic. Al 21′ i nerazzurri falliscono clamorosamente un calcio di rigore, concesso per fallo di Fernandes su Lautaro Martinez, quando Brozovic si fa parare la conclusione dal dischetto da Trapp. Nel finale di frazione Skriniar non ha fortuna con un colpo di tacco al 22′ e nemmeno Vecino riesce ad indirizzare correttamente il pallone su un cross potente al 40′. Nel secondo tempo le Aquile tornano in campo con lo spirito giusto per tentare il colpaccio e, dopo essersi visti annullare giustamente una rete per fuorigioco al 51′, rimangono senza il proprio allenatore in panchina a causa dell’allontanamento da parte del dirittore di gara in seguito alle proteste per un presunto fallo da rigore di D’Ambrosio su Haller non sanzionato. Nell’ultima parte dell’incontro sono sempre i biancorossoneri a cercare di spezzare l’equilibrio con Hinteregger al 70′, Jovic all’87’ e Gacinovic all’89’, rimandando in ogni caso l’esito della qualificazione alla gara di ritorno a Milano.

VIDEO EINTRACHT INTER: LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come la partita sia stata molto combattuta e le due compagini avrebbero quantomento meritato di andare a segno. I tedeschi si sono aggiudicati il possesso palla con il 52%, supportato da un maggior numero di palloni recuperati, 46 a 40, ma i nerazzurri sono stati superiori nel fraseggio: il 77% contro il 76% di precisione nei passaggi con 339 su 440 e 339 su 445 appoggi completati. In fase offensiva si sono distinte nuovamente le aquile con il 16 a 11 nelle conclusioni totali, dlele quali 7 a 4 indirizzate nello specchio della porta. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, l’Eintracht è stata la squadra più fallosa a giudicare dal 14 a 11 nel computo dei falli commessi e l’arbitro scozzese William Collum ha estratto il cartellino giallo per 6 volte ammonendo rispettivamente Kostic, Hasebe e Fernandes da un lato, Asamoah, Lautaro Martinez e Candreva dall’altro.

IL TABELLINO

EINTRACHT INTER 0-0
EINTRACHT (3-4-1-2) Trapp; Hinteregger, Hasebe, N’Dicka; D. Da Costa, Rode (77′ Willems), G. Fernandes, Kostic; Gacinovic; Haller (80′ Paciencia), Jovic. A disp.: Rønnow, Russ, Falette, De Guzman, Stendera. All.: Hütter.
INTER (4-3-3) Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, Borja Valero (80′ Cédric); Politano, L. Martinez, Perisic (57′ Candreva). A disp.: Padelli, Miranda, Ranocchia, Schirò, Merola. All.: Spalletti.
Arbitro: William Collum (Scozia).
Ammoniti: 4′ Kostic (F); 24′ Asamoah (I); 33′ L. Martinez (I); 53′ Hasebe (F); 59′ Candreva (I); 82′ G. Fernandes (F).

VIDEO EINTRACHT INTER, GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA



© RIPRODUZIONE RISERVATA