DIRETTA/ Eintracht-Benfica (risultato finale 2-0): i tedeschi volano in semifinale!

- Fabio Belli

Diretta Eintracht Benfica, streaming video e tv: la squadra di Adi Hutter deve rimontare dal 2-4 dell’andata nei quarti di Europa League, ma ha già mostrato di avere le capacità per farlo.

Gacinovic Kostic Eintracht esultanza lapresse 2018
Diretta Eintracht Basilea (LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA EINTRACHT-BENFICA (RISULTATO FINALE 2-0): I TEDESCHI VOLANO IN SEMIFINALE!

Eintracht-Benfica è finita 0-2 per la formazione di Adi Hutter che ribalta il 2-4 dell’andata in Portogallo e accede alle semifinali di Europa League 2018-19 dove affronterà il Chelsea di Maurizio Sarri. Epilogo amaro per i lusitani che sette giorni fa erano convinti di essersi portati avanti con il lavoro ma oggi alla Commerzbank Arena di Francoforte hanno dovuto alzare bandiera bianca. Sebbene in un paio di frangenti la squadra di Bruno Lage abbia sfiorato l’1-2 con la punizione di Pizzi (Joao Felix ci prova di testa ma non trova la porta) e soprattutto con il palo di Salvio: Trapp devia il pallone sul legno con la punta delle dita e salva il risultato, consentendo ai tedeschi di portare a termine la grande impresa. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

RADDOPPIO DI RODE!

Diretta Eintracht-Benfica 2-0: a venti minuti dal novantesimo è aumentato il vantaggio della formazione tedesca che in questo momento è in semifinale di Europa League 2018-19. All’inizio del secondo tempo sale finalmente in cattedra Joao Felix che prova a rimettere il pallone in mezzo, Falette in qualche modo riesce a rifugiarsi in calcio d’angolo sventando il pericolo nella sua area di rigore. L’impressione è che dopo un primo tempo troppo timido i lusitani abbiano alzato i giri del motore, ma si tratta soltanto di un fuoco di paglia. Al 57′ i padroni di casa sfiorano il raddoppio con Gacinovic che da fuori area spaventa Vlachodimos: la palla esce davvero di poco dopo aver sfiorato il palo alla sinistra dell’estremo difensore di Bruno Lage, allontanato dall’area tecnica per proteste per il gol di Kostic, effettivamente viziato da una posizione di offside del numero 10 dell’Eintracht (ma qui in Europa League non c’è il VAR). Al 60′ Rebic prolunga per Jovic, decisivo l’intervento di Jardel che sporca il pallone impedendo al centravanti avversario di buttarlo dentro. Sette minuti più tardi ci pensa Rode a mandare in visibilio la Commerzbank Arena di Francoforte, annullando il 2-4 dell’andata in Portogallo. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

LA SBLOCCA KOSTIC!

Alla Commerzbank Arena di Francoforte è appena finito il primo tempo di Eintracht-Benfica, le due squadre rientrano negli spogliatoi per l’intervallo sul parziale di 1 a 0 in favore della formazione di Adi Hutter che ora si trova a un solo gol dalle semifinali di Europa League 2018-19. Al 36′ i padroni di casa sbloccano la contesa con Kostic che all’ennesimo tentativo vince il duello con Vlachodimos e gonfia la rete mandando in visibilio i suoi tifosi. Inutili le proteste dei lusitani che chiedevano il fuorigioco del numero 10 poi confermato dalle immagini del replay, peccato che oggi il VAR non ci sia e il gol viene quindi confermato, Bruno Lage si fa scappare qualche parola di troppo e viene allontanato dall’area tecnica. Prima dell’intervallo l’Eintracht va a un passo dal raddoppio ancora con Kostic fermato da Fejsa che in scivolata gli sradica il pallone dai piedi. {agg. di Stefano Belli}

I TEDESCHI ALL’ATTACCO

A Francoforte siamo a metà del primo tempo di Eintracht-Benfica, partita diretta dal “nostro” Orsato che mette in palio un posto per le semifinali di Europa League 2018-19, in questo momento la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Joao Felix, autore di una tripletta solamente una settimana fa nella gara d’andata, stasera sembra avere molti meno spazi con gli uomini di Adi Hutter che sembrano aver finalmente preso le misure al giovanissimo talento lusitano. I padroni di casa ci credono nella rimonta, del resto in questa stagione la compagine tedesca ci ha abituato a grandi prestazioni e un 2-0 è ampiamente alla portata della formazione che in questo torneo ha fatto penare Lazio e Inter. Per adesso resiste il fortino degli ospiti anche se Kostic in un paio di occasioni si è reso pericoloso dalle parti di Vlachodimos. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL MATCH

Eintracht Benfica si potrà seguire in diretta tv esclusiva sul canale numero 255 di Sky, con tutti gli abbonati alla pay tv satellitare che potranno collegarsi sul sito skygo.sky.it per seguire la diretta streaming video via internet della partita tramite smart tv o pc o utilizzando dispositivi mobili come tablet o smartphone.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Eintracht Francoforte Benfica e, in attesa che le formazioni ufficiali del match facciano il loro ingresso in campo, diamo un occhio a qualche dato segnato dai due club in questa edizione dell’Europa league. Ecco quindi i tedeschi nelle 11 partite disputate hanno ottenuto 8 vittorie e due pareggi e inoltre hanno segnato sul 26:12 la loro differenza gol: ci aggiungiamo 168 tiri di cui 60 andati in porta degli avversari. Per il Benfica invece le statistiche ci ricordano di 5 incontri solamente, di cui tre vinti e uno solo perso: i lusitani inoltre hanno segnato 9 gol a fronte dei 4 incassati e inoltre hanno totalizzato 72 tiri, di cui 28  a target. Diamo quindi la parola al campo ora, si gioca! EINTRACHT (4-2-3-1): 31 Trapp; 24 D. Da Costa, 19 Abraham, 20 Hasebe, 3 Falette; 5 Gelson Fernandes, 17 Rode; 10 Kostic, 11 Gacinovic, 4 Rebic; 8 Jovic. Allenatore: Adi Hutter BENFICA (4-4-2): 99 Vlachodimos; 34 André Almeida, 6 Ruben Dias, 33 Jardel, 3 Grimaldo; 83 Gedson Fernandes, 22 Samaris, 5 Fejsa, 27 Rafa Silva; 79 Joao Felix, 14 Seferovic. Allenatore: Bruno Lage (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

L’unico precedente di Eintracht Benfica è quello di sette giorni fa, ma è già storia: al Da Luz infatti la partita, terminata 4-2 in favore dei lusitani, è stata assolutamente entusiasmante e caratterizzata dall’espulsione di Evan N’Dicka, che ha lasciato i tedeschi in inferiorità numerica per 70 minuti, e dalla tripletta dello scatenato Joao Felix, che prima di quella serata non era mai riuscito a segnare in Europa League. Il diciannovenne ha preso per mano la sua squadra che ha trovato un altro gol con Ruben Dias, giovane difensore centrale che si dice sia nel mirino della Juventus; tuttavia l’Eintracht ha segnato due volte con il solito Luka Jovic – che, come già ricordato, è di proprietà proprio del Benfica – e con un portoghese, Gonçalo Paciencia, cresciuto nel Porto e che dunque ha dato un dispiacere a una squadra che è storica rivale dei Dragoni. La sua rete, arrivata nel finale, permette ai ragazzi di Adi Hutter di rimanere in corsa per un posto nella semifinale di Europa League: molto probabilmente contro il Chelsea, a meno che lo Slavia Praga non riesca a centrare un’altra impresa eliminando i Blues di Maurizio Sarri. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA ORSATO

La sfida tra Eintracht Francoforte Benfica verrà diretta, come abbiamo visto prima, dall’arbitro italiano Daniele Orsato, che in tale occasione verrà accompagnato dagli assistenti Manganelli e Costanzo, oltre che dal quarto uomo Preti. Volendo ora conoscere meglio il direttore di gara selezionato per questo quarto di finale, va subito detto che in stagione Orsato ha messo a tabella 26 direzioni, di cui 9 per competizioni Uefa: è però la prima partita di Europa league che il fischietto italiano dirige nella stagione corrente. Possiamo però ampliare la nostra analisi e ricordare che in carriera Orsato, che è arbitro dal 1993, ha diretto il Benfica in ben due occasioni, entrambe registrate per la Champions league. Non vi sono invece precedenti tra il direttore di gara e l’Eintracht Francoforte, benché Orsato abbia accumulato 13 testa a testa con formazioni tedesche, tra cui Bayern Monaco e Borussia Dortmund. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Eintracht Benfica verrà diretta dal “nostro” Daniele Orsato, si gioca giovedì 18 aprile alle ore 21.00 e sarà una sfida valevole come match di ritorno dei quarti di finale di Europa League 2018-2019. Si riparte dalla vittoria per 4-2 che i portoghesi hanno ottenuto in casa contro i tedeschi nel match d’andata. Un successo importante influenzato anche dall’espulsione di N’Dicka dopo 20′, ma l’Eintracht è riuscito a restare comunque a galla e ora tenterà una rimonta complicata in un momento difficile, visto che anche in Bundesliga con la sconfitta interna contro l’Augsburg si è interrotta la serie positiva della squadra di Adi Hutter, in lizza per un posto in Champions League che sarebbe il giusto premio dopo una stagione giocata sempre ad alti livelli soprattutto in ambito internazionale. Il Benfica prosegue invece nell’appassionante testa a testa con il Porto per la conquista del titolo lusitano.

PROBABILI FORMAZIONI EINTRACHT BENFICA

Le probabili formazioni della sfida tra Eintracht Francoforte e Benfica che andrà in scena presso la Commerzbank Arena di Francoforte. I padroni di casa scenderanno in campo con il 4-4-2 schierato dal tecnico Hutter con questo undici titolare: Trapp; Hasebe, Abraham, Hinteregger, Willems; Da Costa, Rode, Fernandes, Kostic; Rebic, Jovic. Risponderà il Benfica con il 4-4-2 disegnato dal tecnico Bruno Lage in cui saranno impiegati: Vlachodimos; Corchia, Ruben Dias, Jardel, Grimaldo; Gedson Fernandes, Samaris, Fejsa, Cervi; Rafa Silva, Joao Felix.

PRONOSTICO E QUOTE

I bookmaker vedono favorito l’Eintracht per la conquista della vittoria nel match di ritorno dei quarti di finale di Europa League contro il Benfica. Quota per il segno 1 fissata a 1.75 da Bet365, mentre l’eventuale pareggio viene quotato 3.90 da William Hill e il successo esterno viene proposto ad una quota di 4.20 da Eurobet. Le quote per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita sono fissate a 1.53 per l’over 2.5 e a 2.35 per l’under 2.5 da Bwin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità