CALCIOMERCATO/ Inter, Boatto (ag. FIFA): Stramaccioni? Ecco perchè va difeso. Van Nistelrooy? Non ha senso…(esclusiva)

- int. Giuseppe Boatto

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Giuseppe Boatto ha parlato di Stramaccioni e anche delle possibili cessioni di Coutinho e Livaja. Ecco le parole dell’agente fifa.

stramaccioni439
Andrea Stramaccioni, allenatore Inter (Infophoto)

Andrea Stramaccioni è passato da allenatore dell’anno dopo la vittoria contro la Juventus a tecnico poco esperto dopo le ultime prestazioni negative della sua Inter che ha perso in maniera netta a Firenze contro la squadra di Montella per 4-1. Insomma non un bel momento per il tecnico dell’Inter che dovrà capire perché la squadra in trasferta non riesce a esprimersi al meglio dopo la vittoria con la Juventus. Stramaccioni adesso è sul banco degli imputati dopo l’ennesima trasferta negativa, Moratti ha deciso di non prendere decisioni affrettate anche perché domenica ci sarà il derby di Milano contro l’Inter e quindi spera in un cambiamento di rotta. Il derby contro il Milan è l’ultima spiaggia per Stramaccioni che dovrà assolutamente vincere per riprendere la corsa al terzo posto e scavalcare nuovamente i cugini rossoneri. In casa Inter si parla anche di Tommaso Rocchi, attaccante ed ex capitano della Lazio che non ha ancora trovato spazio in squadra. Rocchi non ha avuto molto fiducia da parte di Stramaccioni, ora però dopo l’infortunio di Milito potrebbe tornare utile. In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Giuseppe Boatto ha parlato del futuro di Stramaccioni e anche di alcune scelte di mercato dei nerazzurri.

Momento critico per Stramaccioni. E’ giusto continuare con lui? Io dico di sì, perché il progetto può andare avanti ma serve assolutamente pazienza. Stramaccioni è un tecnico giovane con una squadra giovane, la società ha cambiato molto, per questo dico che bisogna avere pazienza.

La società quindi dovrebbe difendere maggiormente il proprio allenatore? Io credo che la società Inter stia facendo il possibile per difendere Stramaccioni. Credo ci sia la fiducia giusta nei confronti del tecnico romano.

Uno dei misteri di questa Inter è Tommaso Rocchi. Come mai non viene impiegato? Rocchi ha lasciato la Lazio facendo una scelta coraggiosa e quindi si è messo nuovamente in gioco. L’Inter ha deciso di puntare su di lui, credo che Stramaccioni ora punterà su di lui visto che Milito non ci sarà per molto tempo. Credo che nel derby ci sarà spazio per lui.

Si parla di Van Nistelrooy come possibile rinforzo per l’attacco… Sarebbe un acquisto senza senso da parte dei nerazzurri. Meglio puntare su Rocchi.

Contro la Fiorentina il giovane Kovacic non ha fatto una grande partita. Come si fa a non bruciare un giovane talento?

E’ un ragazzo del ’94 che ha grandissimo talento, ma non possiamo definirlo come il salvatore della patria per l’Inter. Questo risulterebbe sbagliato.

A proposito di giovani, Coutinho è andato in gol con la maglia del Liverpool… Un vero peccato aver ceduto il giovane brasiliano al Liverpool, bisognava puntare spesso su di lui.

Anche Livaja ha fatto bene: un rimpianto? Io non ho capito perché l’Inter non abbia confermato Livaja che in Europa League stava facendo molto bene e avrebbe garantito la presenza di un vice Milito.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori