Calciomercato Inter/ Lacerenza (ag. FIFA): Cassano, cessione inevitabile. Icardi sarà… (esclusiva)

- int. Ruggero Lacerenza

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Ruggero Lacerenza ha parlato del mercato dell’Inter e in particolare di Mazzarri che ha già deciso diversi cambiamenti.

cassano_ginocchio
Antonio Cassano (Infophoto)

Non è ancora chiuso l’affare che dovrebbe portare Ishak Belfodil a Milano, sponda Inter, e Antonio Cassano a Parma. Balla proprio l’assenso del calciatore barese: ieri in giornata il direttore sportivo dei ducali Pietro Leonardi si è detto ottimista, l’agente del franco-algerino George Atangana, intercettato a Milano, ha parlato di trattativa ancora da chiudere e in fase di valutazione. Insomma: ancora non si è chiuso. Intanto però si possono fare delle valutazioni in merito: ad esempio, con l’acquisto di Belfodil l’Inter si ritroverebbe con una coppia decisamente futuribile, vista anche la presenza di Mauro Icardi. La domanda è: sono compatibili? E soprattutto: chi dei due dovrebbe muoversi come prima punta, con un ruolo alla Cavani? Spetterà a Mazzarri decidere, e il tecnico livornese dovrà anche prendere una decisione in merito ad altri reparti. Per esempio il centrocampo, dove continuano a piacere Kucka e Radja Nainggolan, calciatori che potrebbero aumentare fisicità e interdizione in mezzo, ma anche tanta qualità e inserimenti senza palla che sono garantiti dal belga. Per commentare tutte queste trattative di calciomercato dell’Inter abbiamo contattato l’agente FIFA Ruggero Lacerenza, che in esclusiva a IlSussidiario.net ha dato le sue opinioni.

Cassano verso Parma. Cessione annunciata visto il rapporto con Mazzarri? Cessione abbastanza annunciata visto che i due non avevano avuto un grande rapporto a Genova. E poi credo che Mazzarri abbia bisogno di giocatori di movimento.

Il tecnico toscano si sta già facendo sentire… E’ un allenatore di personalità con grande carisma, sa quello che vuole e ha già chiesto un rinforzo come Belfodil che è vicino all’Inter.

A proposito di Belfodil: lui o Icardi come “studente” di Mazzarri per diventare il nuovo Cavani? Credo più Icardi per caratteristiche tecnico-tattiche, Belfodil è un giocatore che può giocare anche più largo.

Capitolo centrocampo: piace molto Nainggolan. E’ il giocatore giusto? Mi piace molto il centrocampista belga, è arrivato il momento anche per lui di fare il grande salto di qualità e potrebbe fare bene nell’Inter. 

L’alternativa è Kucka, un nome che l’Inter ha già trattato… In effetti l’Inter aveva ottenuto la metà del centrocampista slovacco prima di lasciarlo andare. Però, a lui preferisco sempre Nainggolan.

Che ruolo avrà Palacio nell’Inter di Mazzarri? Sarà molto importante, lui dovrebbe fare ciò che Lavezzi faceva nel Napoli, quel giocatore veloce e letale in contropiede più abile sottoporta rispetto al Pocho. (Claudio Ruggieri)

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato dell’Inter di oggi, 19 giugno 2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori