CALCIOMERCATO/ Juventus, Shaqiri: spunta la stellina del Bayern. Le notizie all’1 novembre

- La Redazione

C’è anche la Juventus sulle tracce di Xherdan Shaqiri, stella della nazionale svizzera in forza al Bayern Monaco. Il classe 1991 piace moltissimo alla Vecchia Signora: riuscirà nell’impresa?

ConteVidal_R400
Antonio Conte e Arturo Vidal (Infophoto)

Non c’è solo l’Inter a caccia di esterni. In vista del mercato di riparazione del prossimo gennaio 2014, anche la Juventus si darà da fare per individuare dei calciatori da inserire sulle corsie. Antonio Conte ha spiegato più volte di non avere a disposizione giocatori per il 4-3-3, modulo che sarebbe preferibile attuare soprattutto in Champions League, e di conseguenza la dirigenza di corso Galileo Ferraris proverà ad accontentare il proprio allenatore. Sono moltissimi i nomi accostati di questi tempi ai campioni d’Italia in carica e nelle ultime ore è spuntata un’idea inedita. Si tratta precisamente di Xherdan Shaqiri, giovane esterno d’attacco in forza al Bayern Monaco, nazionale svizzero. Sbarcato a Monaco di Baviera in occasione dell’estate del 2012, Pep Guardiola fa molto affidamento sul talento di origini kosovare, ma è anche vero che in caso di un’offerta interessante non è da escludere che i tedeschi possano cederlo.

Il valore di Shaqiri si assesta attorno ai 20 milioni di euro e il suo contratto scadrà al 30 giugno del 2016. La Vecchia Signora potrebbe tentare la carta del prestito con diritto di riscatto o magari proporre qualche contropartita tecnica. Il Bayern è interessato a diversi gioielli della Juve, a cominciare da Pogba e Vidal per arrivare a Claudio Marchisio. Non è da escludere che venga sacrificato proprio il Principino, in modo da ottenere in cambio Shaqiri più un conguaglio in denaro. L’ex Basilea è un calciatore di indubbie qualità, capace di giocare nel ruolo di esterno di destra, quanto come trequartista puro dietro alle due punte, e all’occorrenza anche a sinistra. Sarebbe quindi perfetto sia per il 4-3-3, quanto eventualmente per il 3-5-2- e il 4-3-1-2. La Juventus mediterà il da farsi nelle prossime settimane per poi eventualmente presentare un’offerta in vista del mercato di riparazione.

La Juve cerca innesti per le fasce e attenzione al nome a sorpresa: stando a quanto ci ha svelato in esclusiva l’agente Fifa Cicchetti, gli osservatori bianconeri sarebbero in missione in Portogallo dove avrebbero individuato l’erede di Maicon.

Arturo Vidal è indubbiamente la stella della Juventus nonché uno dei top player del Vecchio Continente. Lo testimoniano e confermano gli splendidi numeri del nazionale cileno. Basti pensare che l’ex Bayer Leverkusen è il giocatore che negli ultimi tre anni ha segnato di più, ben 28 reti, risultando spesso e volentieri decisivo nei tre scudetti ottenuti dalla Juventus nelle scorse tre annate. In Italia nessuno nel suo ruolo ha saputo fare meglio, al di là del solo Marek Hamsik, che però ha segnato 25 reti avendo a disposizione 106 gare contro le 94 del bianconero. Anche a livello europeo Vidal si difende benissimo, piazzandosi infatti sul podio alle spalle di un mostro sacro come Frank Lampard e di una stella come Cesc Fabregas, gioiello del centrocampo del Barcellona e della nazionale spagnola. Prestazioni superlative che hanno fatto schizzare il valore dello stesso sudamericano ad una cifra esorbitante, quasi 50 milioni di euro. Sarà questa la somma che qualsiasi pretendente sarà interessata all’acquisto di Vidal dovrà versare nelle casse di corso Galileo Ferraris. La Juventus si giocherà la carta rinnovo fino al 2017 a cifre che si aggira attorno ai 4/4,5 milioni di euro, con la speranza che Vidal possa rimanere a lungo a Torino.

Fortemente in dubbio, invece, il rinnovo del contratto di Andrea Pirlo, il cui accordo con la Vecchia Signora scadrà il 30 giugno del 2014, fra soli 8 mesi. Pirlo deciderà solo in primavera e soprattutto in base ad eventuali offerte che riceverà. Il registra bresciano, nonostante la carta d’identità segni 34 anni, è ancora uno dei giocatori più stimati al mondo e lo conferma il fatto di essere l’unico italiano nella lista dei 23 candidati al Pallone d’Oro 2013. I tifosi della Juventus si sono comunque già espressi, come confermato da un sondaggio effettuato nelle scorse ore da Tuttosport, in cui il 90% dei supporters bianconeri si è detto favorevole alla permanenza di Pirlo a Vinovo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori