CALCIOMERCATO/ Milan, Signore (ag. FIFA): Prandelli, ecco il progetto (esclusiva)

In esclusiva a ilsussidiario.net, l’agente FIFA Felice Signore ha parlato del progetto di Cesare Prandelli per il 2014 e del possibile arrivo di un giocatore come Astori in difesa…

26.03.2013 - int. Felice Signore
prandelli_29giu
Cesare Prandelli, ex ct della nazionale italiana (Foto Infophoto)

Nei prossimi giorni Massimiliano Allegri potrà preparare la difficile trasferta di Verona contro il Chievo con tutti i nazionali assenti in questi giorni a causa delle amichevoli internazionali e delle qualificazioni ai prossimi Mondiali. Il Milan vuole continuare a mantenere ben saldo il terzo posto in classifica e magari a rincorrere il Napoli che è lontano due punti. In questi giorni ovviamente si pensa soprattutto al futuro del tecnico Massimiliano Allegri che potrebbe davvero andare via nonostante un contratto fino al 2014. Allegri ha diverse richieste ma il suo sogno è quello di restare al Milan, magari con un rinnovo del contratto che è in scadenza tra un anno. I rossoneri non vogliono però allungare il contratto dell’attuale allenatore toscano soprattutto perché hanno in mente il progetto legato a Cesare Prandelli, c.t. della Nazionale italiana che nel 2014, dopo i Mondiali, potrebbe lasciare l’incarico e tornare sulla panchina di una squadra di club. L’allenatore del Milan è in bilico, ma la società non pensa solo al nuovo condottiero nella prossima stagione, quanto al possibile arrivo in difesa di qualche giocatore importante. Si parla molto di Davide Astori e Angelo Ogbonna, ma si guarda anche all’estero. In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Felice Signore ha parlato del mercato del Milan.

Futuro Allegri ancora in bilico. Che succederà in estate? Non è una vicenda molto facile da interpretare, visto che il contratto di Allegri scadrà tra un anno, ma Berlusconi non sembra convinto dell’attuale allenatore del Milan. Però i rossoneri hanno un grande problema.

Ovvero? Manca un allenatore in grado di sostituire degnamente Allegri. Onestamente non ce ne sono molti in giro. Durante l’estate 2013 potrebbe non cambiare nulla, Allegri potrebbe anche rimanere e restare fino alla scadenza del contratto.

A quel punto potrebbe esserci il progetto Prandelli? Esatto, credo che Prandelli possa essere l’allenatore giusto per continuare il progetto giovani. Non a caso dopo il Mondiale brasiliano potrebbe lasciare la Nazionale per tornare ad allenare un club come in passato. Al momento è l’ipotesi più reale.

Dopo aver fatto grandi movimenti in attacco, al Milan servirà un difensore di livello… Sono d’accordo, ma la società in tal senso si sta muovendo molto, sono sicuro che c’è pronto un colpo per la difesa anche se bisognerà pescare bene durante il mercato estivo.

Tra i tanti nomi fatti su chi punterebbe per la difesa del Milan?

Direi Astori, perché è un giocatore importante, un difensore che è pronto per il grande salto e poi è cresciuto nelle giovanili del Milan e quindi conosce perfettamente l’ambiente.

Crede nella promozione di Cristante a giugno? Io penso che farà parte della rosa di Allegri e permetterà al Milan di avere un regista di qualità in mezzo al campo con Montolivo che andrebbe a fare l’interno.

In questo modo però potrebbe partire Nocerino… Sarebbe un vero peccato, quest’anno però si è visto che non rientra nei piani di Allegri.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori