CLASSIFICA FORMULA 1/ Mondiale piloti: festa Ferrari, ma dominio Mercedes (Gp Italia)

- Michela Colombo

Classifica Formula 1: dopo il Gp Italia 2019 Charles Leclerc sorpassa Sebastian Vettel ed è ora il pilota migliore della Ferrari, Lewis Hamilton contiene i danni con il terzo posto.

wolff mercedes formula 1
Classifica Formula 1: Toto Wolff (LaPresse)

Charles Leclerc ha vinto il Gran Premio d’Italia 2019 di Formula 1, ma Lewis Hamilton resta saldamente in testa alla classifica piloti in Formula 1. Ancor più netto è il divario in quella costruttori, con la Mercedes sempre più vicina al titolo iridato. Le Frecce d’Argento hanno aumentato ulteriormente il vantaggio sulla Ferrari, del resto entrambi i piloti hanno raccolto punti importanti con il secondo e terzo posto. Il gap ora è di 154 punti dopo la gara di Monza, nonostante la vittoria di Leclerc: il Cavallino paga lo zero di Sebastian Vettel, che non ha raccolto punti appunto. E quindi la Mercedes si avvicina al titolo iridato. Il gap accumulato è ormai quasi incolmabile per la Scuderia di Maranello. Positivo il balzo in avanti della Renault, che ha scavalcato la Toro Rosso in classifica e si è portata a 18 punti dalla McLaren. Fanalino di coda la Williams, che ha raccolto solo un punto in questa disgraziata stagione. (agg. di Silvana Palazzo)

CLASSIFICA FORMULA 1 DOPO GP ITALIA: LECLERC SUPERA VETTEL

Due vittorie consecutive per Charles Leclerc, che vince anche il Gp Italia 2019 e si prende la gloria: dopo tanto tempo la Ferrari torna sul gradino più alto del podio a Monza, e nella classifica di Formula 1 adesso il monegasco sorpassa Sebastian Vettel che combina un altro mezzo disastro e si deve accontentare di… terminare la gara, fuori dalla zona punti e sempre più in difficoltà. Secondo posto per Valtteri Bottas, che prova a mettere un po’ di pressione a Lewis Hamilton; il quale deve chiudere terzo, con il giro veloce perde solo 2 punti dal compagno di squadra e dunque rimane saldamente al comando della graduatoria. Dal punto di vista della classifica dunque cambia poco, ma questo Leclerc adesso potrebbe andare a chiudere il Mondiale di Formula 1 in crescendo. Il terzo posto resta comunque a Max Verstappen, scattato dal fondo dello schieramento e subito costretto ai box per un contatto: l’olandese comunque è ottavo, davanti all’ottimo Antonio Giovinazzi e al sempre più concreto Lando Norris. Benissimo le due Renault: quarto Daniel Ricciardo e quinto Nico Hulkenberg, mentre Alexander Albon è fantastico sesto precedendo Sergio Perez. (agg. di Claudio Franceschini)

HAMILTON GUADAGNA ANCORA?

Alla vigilia del Gp d’Italia 2019 non possiamo poi non dare spazio all’attuale leader della classifica della Formula 1 per il mondiale piloti, Lewis Hamilton, Tenuto conto dell’ondata di entusiasmo in casa Ferrari per la vittoria di Leclerc a Monza, del fattore “pista” come delle caratteristiche del tracciato di Monza favorevoli alla Sf90, pure nella lista dei contendenti al successo dobbiamo inserire il pilota inglese. L’iridato infatti ha dimostrato di essere più che competitivo anche in piste non così “amiche” della sua W10 e lo ha fatto vedere anche solo pochi giorni fa a Spa Francorchamps: pure ed è un dettaglio da non scordare è Hamilton il campione in carica a Monza. Certo un successo qui all’Autodromo varrebbe molto, non tanto in classifica, dove vanta un punteggio e un distacco sui primi rivale più che imponente, quanto a livello psicologico. Staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

LE AMBIZIONI DI RICCIARDO

Nome che invece rimane lontano dai riflettori in pista come nella classifica della Formula 1 anche alla viglia del Gp d’Italia 2019 è certamente quello di Daniel Ricciardo, che nel suo primo anno con la Renault davvero sta raccogliendo ben poche soddisfazioni. Il pilota australiano infatti quasi mai rientra nei protagonisti in pista e pure a Monza, non è certo il primo nome che spunta all’occhio. La classifica della formula 1 per il mondiale piloti infatti ci riporta per il pilota australiano solo la 12^ posizione con appena 22 punti. Inoltre in questa prima parte della stagione Ricciardo ha trovato ben tre ritiri e solo 4 piazzamenti a punti, ma mai sopra la sesta piazza. Pure per l’ultima parte del campionato le prospettive non si fanno più rosee per il pilota australiano, che potrebbe già guardare alla prossima stagione. (agg Michela Colombo)

LECLERC SUGLI SCUDI

Uomo del momento dopo la gara di Spa e in vista del Gp d’Italia 2019, attesissimo in pista a Monza come nome da tenere d’occhio anche nella classifica della Formula 1 per il mondiale piloti è senza dubbio Charles Leclerc. Solo pochi giorni fa il monegasco ha infatti trovato in Belgio la prima vittoria in carriera della Formula 1 e certo, assieme al compagno di squadra Vettel è tra i favoriti al trionfo qui sulla pista di casa della Ferrari, a Monza, date anche le caratteristiche insite del tracciato, a cui la Sf90 pare ben adattarsi. In una stagione opaca come quella presente, i fan della Rossa sono entusiasti dell’exploit del giovane talento classe 1997, il quale però ha ancora un cammino molto lungo. Solo considerando la classifica della Formula 1 per i piloti vediamo che il gap tra la vetta (e quindi Hamilton) e Leclerc è di ben 111 punti. Pure il giovane talento non manca di ambizione e nei giorni scorsi ha già fatto sapere di ambire al titolo iridato, sempre con la Ferrari. (agg Michela Colombo)

HAMILTON LEADER

Dopo il primo glorioso successo in carriera di Charles Leclerc a Spa e il primo in stagione della Ferrari, il circus della F1 fa tappa a Monza per il Gp d’Italia 2019: è quindi tempo di vedere che accade nella classifica della Formula 1 prima che la bandiera a scacchi dell’Autodromo ci regali qualche sorpresa. Esaminando subito la vetta della classifica della Formula 1 dedicata al Mondiale piloti, vediamo che nonostante quanto avvenuto nel Gp del Belgio 2019 di settimana scorsa, è sempre solida la posizione in testa di Lewis Hamilton. L’inglese è ancora leader indiscusso della graduatoria iridata e ora con 268 punti a bilancio e ancora un comodo vantaggio di 65 punti sul primo rivale, il compagno di squadra Bottas. Pure Verstappen non ha perso terreno nella classifica dei piloti e pure a Spa ha rimediato uno zero: l’olandese è terzo con 181 punti e vede alle sue spalle il pilota della Ferrari Vettel. Nonostante quindi il trionfo, non si è spostato dal quinto piazzamento della classifica della Formula 1 Leclerc, che però ha ora 157 punti: poco male per il monegasco, che pure rimane tra i protagonisti più attesi in questo Gp d’Italia 2019 a Monza.

CLASSIFICA FORMULA 1: IL MONDIALE COSTRUTTORI

Pur dopo le magie di Spa, vediamo che anche nella classifica della Formula 1 per il Mondiale costruttori ben poco è cambiato. Anzi sulla pista belga il podio completato dalle due Mercedes ha permesso alla scuderia di Toto Wolff di consolidarsi ulteriormente in vetta, ora dominata con ben 471 punti in saccoccia. Rimane quindi la seconda forza del Mondiale la Ferrari, ora con 326 punti, mentre il podio è ancora occupato dalla Redbull, con 254 punti messi in saccoccia. Proseguendo nella graduatoria ecco che troviamo come prima scuderia fuori dal circolo delle big la McLaren, che approda a Monza con 82 punti: molto più lontane quindi Toro rosso e Renault, che ora hanno rispettivamente 51 e 43 punti. Chiudono quindi la classifica della Formula 1 per i team Racing Point, Alfa Romeo, Haas e Williams, questa ancora a quota un solo punto.

CLASSIFICA FORMULA 1

MONDIALE PILOTI

1. L Hamilton 284

2. V Bottas 221

3. M Verstappen 185

5. C. Leclerc 182

4. S Vettel 169

6. P Gasly 65

7. C Sainz 58

8. A Albon 34

8. D Ricciardo 34

10. D Kvyat 33

11. N Hulkenberg 31

12. K Raikkonen 31

13. S Perez 27

14. L Norris 25

15. L Stroll 19

16. K Magnussen 18

17. R Grosjean 8

18. A Giovinazzi 1

19. R Kubica 1

20. G Russell 0

MONDIALE COSTRUTTORI

1. Mercedes 512

2. Ferrari 351

3. Red Bull 266

4. McLaren 83

5. Renault 65

6. Toro Rosso 51

7. Racing Point 46

8. Alfa Romeo 34

9.  Haas 26

10. Williams 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA