COMBINATA VAL D’ISERE CANCELLATA/ Salta anche la discesa femminile (Coppa del mondo)

- Michela Colombo

Combinata Val d'Isere cancellata: in Savoia non si recupera nemmeno la discesa di ieri. Weekend in fumo per la  Coppa del mondo di sci femminile.

Federica Brignone parallelo Diretta parallelo femminile Lech (Foto LaPresse)

Weekend in fumo per la Coppa del mondo di sci femminile! Oggi infatti non assisteremo alla diretta della combinata della Val d’Isere, ma neppure vivremo il recupero della discesa di ieri sulla Oreiller Killy, che già era stata annullata ieri. La decisione è stata ovviamente della FIS, che tra ieri sera e questa mattina ha fatto gli scongiuri perchè almeno una delle due gare di questo fine settimana della Coppa del mondo di sci femminile potesse venir disputata. Purtroppo le dita incrociate non sono bastate e come già era successo pochi giorni fa agli uomini, il mal tempo ha avuto la meglio in Val d’Isere. Il cattivo tempo e le abbondanti nevicate protagoniste in questi ultimi giorni hanno reso impraticabile la famosissima pista dell’Alta Savoia e Sofia Goggia e compagne dovranno tardare al già 2020 il loro primo appuntamento con le discipline veloci. Un vero peccato per le nostre azzurre che stavano vivendo un’ottima partenza di stagione: chi sorride però è Mikaela Shiffrin, che aveva già dato il suo forfait per queste prove e da leader della classifica generale non teme di aver perso troppo terreno sulle prime avversarie. (agg Michela Colombo)

LA DOPPIA PROVA

Nel weekend in Savoia della Coppa del mondo di sci femminile, ecco che oggi, domenica 22 dicembre, ci farà compagnia la diretta della Combinata di Val d’Isere. Via libera quindi a questa gara unica nel suo genere, che benché stia virando sempre più in favore delle discipline tecniche, per sua natura unisce le due qualità dello sci alpino, con lo scopo di premiare l’atleta più completa del circo bianco. Ecco che che allora in tal senso una nota di merito va subito per la statunitense Mikaela Shiffrin, che sta letteralmente dominando ogni scenario sciistico nelle ultime stagioni di coppa e non solo. L’americana, eccezionale nelle prove tecniche ma pure estremamente veloce, rimane certo una delle contendenti al podio, ma pure alla vigilia della diretta della combinata della Val d’Isere 2019 è ben difficile fare pronostici netti. Molto poi dipenderà anche dalle condizioni della pista francese, tormentata dal mal tempo nelle ultime settimane.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA COMBINATA IN VAL D’ISERE

La diretta della combinata in Val d’Isere avrà inizio alle ore 11.00, quando si presenterà al cancelletto di partenza la prima atleta per la manche di slalom mentre il Super-G è in programma alle ore 14,00. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Francia (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale.  CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA COMBINATA VAL D’ISERE: FAVORITE E AZZURRE

Come detto prima per la stessa natura della disciplina, ci appare ben complicato fissare un netto pronostico per la diretta della combinata in Val d’Isere,  e certo neppure lo storico ci aiuta più di tanto. Nella passata stagione di Coppa del mondo infatti è stata disputata una sola gara di combinata a Crans Montana con discesa e slalom: qui poi avevamo assistito a una vera magia della nostra Federica Brignone, che pure oggi è una delle favorite ai primi gradini del podio, specie dopo anche la vittoria ottenuta  in gigante solo pochi giorni a Courchevel. Pure però la nostra azzurra dovrà fare ben attenzione  a Mikaela Shiffrin, desiderosa di rifarsi dopo qualche gara non eccezionale, ma anche a Petra Vlhova, vincitrice dell’ultimo parallelo a St Moritz. Riflettori puntati poi ovviamente sulla campionessa del mondo in carica della disciplina nel 2016 e 2018 Wendy Holdener, che in stagione ha già messo a segno due podi e ora vuole la piena vittoria.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sci

Ultime notizie