DIRETTA FORMULA 1/ Gp Silverstone, sprint race: Verstappen si prende la pole position

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 Sprint Race e FP2 live Gp Gran Bretagna 2021 Silverstone: cronaca e tempi delle due sessioni sulla storica pista inglese (oggi sabato 17 luglio).

Formula 1 Silverstone
Diretta Formula 1: il podio di Silverstone 2020

DIRETTA FORMULA 1, SPRINT RACE GP GRAN BRETAGNA: DELUSIONE HAMILTON

Eravamo tutti curiosi di vedere come sarebbe stata questa sprint race, la più grande novità del mondiale 2021 di Formula 1 ha fatto il suo esordio a Silverstone dove 71 anni fa si è disputato il primo Gran Premio della storia. Se non altro ci ha fornito un’anteprima di cosa potrebbe accadere domani nella gara vera e propria, la vittoria è un discorso che dovrebbe riguardare solamente Max Verstappen e Lewis Hamilton. L’olandese è stato bravissimo a bruciare il sette volte iridato al via e a prendersi la pole position, il portacolori della Mercedes non è stato in grado di riprendersi la leadership e si è dovuto accontentare della piazza d’onore sperando poi di poter restituire il favore tra circa 24 ore. Valtteri Bottas e Charles Leclerc hanno pensato a rimanere lontani dai guai e a mantenere la posizione conquistata nella qualifica di venerdì, il finlandese sperava di poter approfittare della gomma rossa che garantisce maggior grip nei primissimi giri ma non c’è stato verso di superare i due contendenti al titolo. Grazie alla mescola soft Fernando Alonso è balzato dall’undicesimo al quinto posto, successivamente non è riuscito a respingere l’assalto delle McLaren di Lando Norris e Daniel Ricciardo che andranno così a occupare la terza fila, l’asturiano può vantare comunque un bilancio di +4 mentre chi ha da recriminare è sicuramente Sergio Perez. Partito quinto, il messicano ha perso il controllo della sua Red Bull uscendo di pista ed evitando per un soffio l’impatto con il guard rail, a poche curve dal traguardo i suoi ingegneri gli hanno consigliato di ritirarsi per consentire ai meccanici di lavorare sulla sua macchina nonostante il regime di parco chiuso. Un contatto con George Russell – giunto nono – ha fatto perdere un mucchio di tempo anche a Carlos Sainz che poi ha chiuso in undicesima posizione, sopravanzando in extremis Pierre Gasly. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, SPRINT RACE GP GRAN BRETAGNA: POLE POSITION PER VERSTAPPEN!

Al termine del 17^ giro il direttore di gara sventola la bandiera a scacchi e decreta la fine della sprint race con la vittoria di Max Verstappen che domani partirà quindi in pole position nel Gran Premio di Gran Bretagna, decimo round del mondiale 2021 di Formula 1. L’olandese è stato abilissimo a superare Lewis Hamilton al via e a conquistare la prima posizione che poi ha mantenuto senza grossi problemi. Grande delusione per il sette volte iridato che comunque lo affiancherà in prima fila e proverà a rifarsi con gli interessi davanti a 140 mila spettatori che riempiranno le tribune di Silverstone con la speranza di veder trionfare il loro idolo. Alle loro spalle Valtteri Bottas e Charles Leclerc che con un buon ritmo hanno distanziato il resto della compagnia. La McLaren si prende tutta la terza fila con Lando Norris che precede Daniel Ricciardo, Fernando Alonso riesce a rintuzzare gli attacchi di Sebastian Vettel e a difendere la settima posizione, una quarta fila composta da due ex-campioni del mondo. In quinta fila troveremo George Russell ed Esteban Ocon, anche il francese ha recuperato un po’ di terreno grazie all’utilizzo della gomma rossa. Sesta fila per Carlos Sainz e Pierre Gasly, Kimi Raikkonen e Lance Stroll si accomoderanno in settima fila. A seguire Antonio Giovinazzi, Yuki Tsunoda, Nicholas Latifi, Mick Schumacher e Nikita Mazepin. Sergio Perez è costretto a ritirarsi, se non altro i meccanici della Red Bull potranno lavorare sulla sua macchina. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, SPRINT RACE GP GRAN BRETAGNA: ALONSO IN CRISI CON LA SOFT

Il primo colpo di scena della sprint race di Silverstone arriva al 6^ giro quando Sergio Perez perde il controllo della sua Red Bull ed esce di pista, evitando per un soffio l’impatto con le barriere. Il pilota messicano precipita in fondo al gruppo e a meno di un miracolo domani sarà costretto a partire dalle ultime file. Nel frattempo Lando Norris riesce a superare Fernando Alonso e a salire in quinta posizione, l’asturiano va presto in difficoltà con la gomma rossa che si degrada in fretta e viene insidiato anche dall’altra McLaren di Daniel Ricciardo con Sebastian Vettel che resta alla finestra nel ruolo di terzo incomodo. Prosegue la rimonta di Carlos Sainz che si porta al dodicesimo posto dopo il contatto con George Russell che gli ha fatto perdere un mucchio di tempo. Davanti c’è sempre Max Verstappen che tiene a distanza di sicurezza Lewis Hamilton, con la mescola più morbida Valtteri Bottas non riesce ad avvicinarsi al duo di testa, Charles Leclerc non è lontano ma non sembra in grado di poter dare fastidio al finlandese della Mercedes. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, SPRINT RACE GP GRAN BRETAGNA: VERSTAPPEN BRUCIA HAMILTON AL VIA

La prima sprint race nella storia della Formula 1 è cominciata con Max Verstappen che ha bruciato Lewis Hamilton al via soffiandogli la leadership, nonostante la gomma rossa Valtteri Bottas non è riuscito a guadagnare posizioni, stesso discorso per Charles Leclerc che però ha montato la gomma gialla e quindi si è limitato a difendere il suo quarto posto. Partenza straordinaria per Fernando Alonso che con la soft ha maggiore grip – almeno in queste prime tornate – è balzato dall’undicesima alla quinta piazza, scavalcando le due McLaren di Lando Norris e Daniel Ricciardo, nonché la Red Bull di Sergio Perez che invece non sembra particolarmente brillante in queste prime fasi. Carlos Sainz è precipitato nelle retrovie dopo un contatto con George Russell, anche Kimi Raikkonen ha usufruito della mescola più morbida e ora il finlandese è tredicesimo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP GRAN BRETAGNA: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA PER LA SPRINT RACE!

A Silverstone è tutto pronto per la prima qualifica sprint della storia. Un format inedito per il campionato del mondo di Formula 1 che per la prima volta sperimenta questa mini-gara da un centinaio di chilometri che durerà 16 giri, all’inizio della 17^ tornata il direttore di corsa sventolerà la bandiera rossa interrompendo di fatto le ostilità che riprenderanno domani, con la griglia di partenza che si baserà quindi sull’ordine d’arrivo odierno, con i primi tre che conquisteranno inoltre punti valevoli per la classifica. La qualifica classica di ieri ha premiato Lewis Hamilton che è stato più veloce di Max Verstappen e quindi partirà davanti a tutti, si preannuncia una prima fila bollente con i due pretendenti al titolo uno di fianco all’altro. Dietro di loro la strana coppia formata da Valtteri Bottas e Charles Leclerc, non ci sarà quindi Sergio Perez a coprire le spalle alla prima guida Red Bull. Il pubblico inglese farà il tifo anche per George Russell che proverà a difendere (o addirittura migliorare) la quarta fila ottenuta 24 ore fa. Vista la breve durata – mezz’ora o poco meno – non ci sarà l’obbligo di fermarsi ai box e cambiare le gomme ma restano le penalità da aggiungere al tempo finale oppure i drive through e gli stop&go da scontare prima della bandiera a scacchi. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP2 E SPRINT RACE IN STREAMING VIDEO E TV: DOVE VEDERE LE SESSIONI

Le qualifiche della Formula 1 per il Gran Premio di Gran Bretagna 2021 sul circuito di Silverstone ci offriranno la grande novità del format della Sprint Race, ma come sempre saranno trasmesse in tv e streaming – come ormai è tradizione da qualche anno – su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per la nona stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. Il calendario di questa stagione, pur con tutte le cautele del caso, è molto più simile a quello tradizionale della Formula 1, ma a Silverstone ci sarà appunto la novità di un weekend particolare, con l’introduzione della gara sprint che sarà il piatto forte del sabato. La programmazione televisiva riserva – per chi non è abbonato Sky – su Tv8 le qualifiche-Sprint Race in chiaro ma non in tempo reale, notizia importante da tenere presente per tutti gli appassionati di Formula 1, che in ogni caso a Silverstone sono pronti a vivere una nuova tappa del già appassionante duello Hamilton-Verstappen, sperando magari anche in una Ferrari protagonista.

Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené e Davide Valsecchi. Pur con le limitazioni dovute al Covid, le “padrone di casa” saranno Federica Masolin e Mara Sangiorgio, mentre Matteo Bobbi sarà l’uomo degli approfondimenti dalla Sky Sport Tech Room. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, come abbiamo detto questo non sarà un weekend visibile in tempo reale per chi seguirà le emozioni di qualifiche e gara su Tv8 – la FP2 invece è come sempre esclusa e sarà visibile esclusivamente su Sky. Le emozioni delle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna 2021 saranno dunque garantite gratuitamente a tutti da Silverstone, tuttavia questa nuovissima Sprint Race sarà visibile soltanto in differita a partire dalle ore 20.15. Infine vi indichiamo i riferimenti del Mondiale di Formula 1 su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1, che potranno essere particolarmente preziosi anche in questa giornata.

DIRETTA FORMULA 1, SPRINT RACE GP GRAN BRETAGNA: VERSTAPPEN PRIMO DOPO LA FP2

Alla fine della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna – decimo round del mondiale 2021 di Formula 1 – la classifica dei tempi conta fino a un certo punto visto che la qualifica classica si è già disputata e la griglia di partenza per la gara di domani si baserà sull’ordine dell’arrivo della sprint race in programma alle ore 17.30 italiane. Per la cronaca, il più veloce è stato Max Verstappen, il leader del campionato è stato l’unico a scendere sotto il minuto e mezzo e precede le Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Quarta posizione per Esteban Ocon davanti all’altra Red Bull di Sergio Perez, a seguire le due McLaren di Lando Norris e Daniel Ricciardo, ancora più indietro le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. La Casa di Stoccarda ha preferito concentrarsi sui long run “normali”, motivo per cui entrambi si trovano a centro gruppo. Pierre Gasly completa la top 10 a ridosso della quale c’è George Russell, che sul giro secco è un fenomeno ma la Williams non lo supporta sulle lunghe distanze. Antonio Giovinazzi ha chiuso la FP2 in dodicesima posizione davanti a due ex-campioni del mondo come Fernando Alonso e Kimi Raikkonen, diciassettesimo l’altro iridato Sebastian Vettel. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, SPRINT RACE GP GRAN BRETAGNA: RED BULL E FERRARI OK

Attività febbrile sulla pista di Silverstone dove è ancora in corso la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1. C’è chi si concentra sulla simulazione del passo gara in vista di domani, come la Mercedes con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas che non sono mai scesi sotto l’1’31”. Lavoro differenziato invece per Ferrari e Red Bull: Charles Leclerc e Carlos Sainz si sono posizionati subito alle spalle di Max Verstappen, autore del miglior tempo di questa FP2 in 1’29”902. Loro stanno effettuando una simulazione vera e propria di qualifica sprint, ricordiamo che alle ore 17.30 italiane si svolgerà una mini-gara di 16 giri il cui ordine d’arrivo stabilirà la griglia di partenza per domani. Continua a impressionare George Russell che al momento occupa la decima posizione con la Williams che non vedevamo così in alto da diversi anni. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, SPRINT RACE GP GRAN BRETAGNA: PROVE DI PASSO GARA

Se nella giornata di ieri c’era più di qualche nuvola a velare il cielo di Silverstone, oggi invece splende un bellissimo sole, clima estivo (e da queste parti non sono certo abituati) con temperatura dell’aria di 25 gradi e l’asfalto che ne fa segnare 40. Come prevedevamo la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna – decima tappa del mondiale 2021 di Formula 1 – è dedicata alla simulazione del passo gara in vista della qualifica sprint in programma alle ore 17.30 italiane. La classifica dei tempi parla chiaro, con Esteban Ocon che ha realizzato la miglior prestazione in 1’31”944, quasi 6 secondi più lento di Lewis Hamilton che ieri ha conquistato la pole position nella qualifica classica. I due ferraristi Leclerc e Sainz (che a inizio turno si è lamentato di un problema alla visiera che gli faceva arrivare troppa aria agli occhi) girano sull’1’33” alto con gomma dura (bianca), mentre Lewis Hamilton e Max Verstappen devono ancora entrare in azione ma lo faranno a breve visto che ai box fervono gli ultimi preparativi per mandarli in pista. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, SPRINT RACE GP GRAN BRETAGNA: VIA ALLA FP2!

Alle ore 13 italiane, vale a dire tra pochi minuti, comincerà il secondo e ultimo turno di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento della stagione 2021 di Formula 1. Nel weekend che segna il debutto della qualifica sprint, i piloti e le scuderie hanno a disposizione una sessione in meno rispetto al solito poiché la qualifica classica è stata anticipata al venerdì. Con la griglia di partenza già definita per la mini-gara in programma nel tardo pomeriggio, la FP2 servirà comunque per simulare i long run con le varie mescole di gomme fornite dalla Pirelli. E magari potremo farci un’idea sul ritmo che avranno i big, in particolare Lewis Hamilton che ieri, a casa sua, davanti a una folla impressionante, ha battuto sul giro secco Max Verstappen, reduce da tre vittorie di fila. Da tenere in grande considerazione la Ferrari con Charles Leclerc che ha conquistato un’insperata seconda fila, su una pista storicamente sfavorevole alla Scuderia di Maranello. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, OGGI SI DECIDE LA GRIGLIA DI PARTENZA  DEL GRAN PREMIO DI GRAN BRETAGNA

La diretta Formula 1 torna protagonista oggi, sabato 17 luglio, con la Sprint Race del Gran Premio di Gran Bretagna 2021 sul circuito di Silverstone, che sarà la grande novità per determinare la griglia di partenza e la pole position della gara di domani, uno degli appuntamenti più classici della stagione in quella che forse è la casa per eccellenza della Formula 1, sia perché molte scuderie hanno base in Inghilterra sia perché proprio qui si corse la prima gara iridata della storia. Quest’anno Silverstone sarà però soprattutto la sede di una significativa innovazione per il format del weekend della Formula 1, che in caso di riscontri positivi potrebbe diventare definitivo in futuro: ora diamo allora per prima cosa tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta Formula 1 delle sessioni odierne.

Un’ora di fuso orario ci separa dal Regno Unito, si comincerà dunque alle ore 13.00 italiane (le 12.00 locali) con quella che in questo weekend sarà la seconda e ultima sessione di prove libere FP2, che saranno gli ultimi 60 minuti a disposizione prima della Sprint Race, una gara che si disputerà sulla distanza di 17 giri, cioè circa un terzo del Gran Premio, che assegnerà 3-2-1 punti per il Mondiale ai primi tre classificati e determinerà la griglia di partenza per la gara di domani (clicca qui per sapere tutto sulla Sprint Race). Per questa decisiva gara veloce delle qualifiche l’appuntamento sarà alle ore 17.30, le 16.30 di Silverstone, quando prenderà il via questo evento a suo modo storico per la Formula 1.

DIRETTA FORMULA 1, GP GRAN BRETAGNA: COSA E’ SUCCESSO IERI

L’aria di casa e – soprattutto – una versione evoluta e aggiornata della Mercedes W12 hanno giovato parecchio a Lewis Hamilton che nelle qualifiche “classiche” del Gran Premio di Gran Bretagna sulla pista di Silverstone – che ha ospitato nel 1950 la prima gara di Formula 1 e si appresta a ospitare la prima sprint race (o qualifying se preferite) della storia – ha realizzato il miglior tempo battendo Max Verstappen, reduce da tre vittorie consecutive e che sembrava ormai irraggiungibile al volante di una Red Bull sempre più incollata all’asfalto. Anche le prove libere avevano sentenziato che l’olandese avesse una marcia in più rispetto agli altri, invece è emerso che la Casa di Stoccarda stava giocando a nascondino, come ai bei tempi. E così il sette volte iridato partirà davanti a tutti nella mini-corsa di 100 chilometri (17 giri da percorrere) il cui vincitore sarà da considerarsi a tutti gli effetti il detentore della pole position. L’ordine d’arrivo definirà inoltre la griglia di partenza per l’evento principale della domenica. I progressi della scuderia tedesca sono documentati inoltre dal terzo tempo di Valtteri Bottas che precede un monumentale Charles Leclerc, bravissimo a portare la Ferrari in seconda fila con un giro perfetto come solo lui sa fare. Non benissimo Sergio Perez che si è visto cancellare pure il suo crono realizzato durante l’ultimo tentativo, Lando Norris – ancora turbato dalla rapina di qualche giorno fa – ha tolto la terza fila a Daniel Ricciardo per 2 millesimi, questione di centimetri proprio. Ancora più di Lewis Hamilton è stato George Russell a entusiasmare il pubblico con un’incredibile ottava posizione al volante della Williams che si riscopre competitiva grazie a lui, ci aspettavamo sinceramente qualcosa di più da Carlos Sainz, solo nono, e che sarà affiancato in quinta fila da Sebastian Vettel. Chi è andato male – come Fernando Alonso, Pierre Gasly, Esteban Ocon, Lance Stroll, Yuki Tsunoda, Kimi Raikkonen – avrà comunque la possibilità di migliorarsi grazie appunto alla sprint race, novità assoluta che desta se non altro grande curiosità. Sperando non si riveli un clamoroso buco nell’acqua come lo shoot out che ha reso le qualifiche dei primi gran premi del 2016 una farsa, soprattutto nelle fasi decisive.

DIRETTA FORMULA 1, LA STORIA DEL GP GRAN BRETAGNA

In attesa di buttarci sull’attualità della diretta Formula 1, andiamo però a ripercorrere in breve l’affascinante e lunghissima storia dell’automobilismo in Gran Bretagna. Una storia gloriosa, come è normale che sia visto che stiamo parlando del Paese che ha pure dato i natali a tanti piloti che hanno scritto la storia di questo sport, da Stirling Moss a Lewis Hamilton, passando per Mike Hawthorn e Graham Hill, Jim Clark e John Surtees, Jackie Stewart e James Hunt, Nigel Mansell, Damon Hill e Jenson Button – giusto per fare i nomi più celebri. Quanto al Gran Premio, se questo sarà ricordato per il nuovo format, il 13 maggio 1950 scrisse davvero la storia perché la prima edizione del Mondiale di Formula 1 cominciò proprio con il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone, che fu vinto da Nino Farina su Alfa Romeo. L’anno successivo vinse Froilan Gonzalez e fu il primo successo iridato della Ferrari, con cui nei due anni successivi vinse il nostro Alberto Ascari (purtroppo ancora oggi gli ultimi successi di un pilota italiano in Inghilterra). Insieme al Gran Premio d’Italia, il Gp Gran Bretagna è l’unico presente in tutte le edizioni del Mondiale, però la sede è spesso cambiata, almeno nei primi decenni: cinque edizioni dal 1955 al 1962 furono ospitate dal circuito di Aintree, che si alternava con Silverstone come poi in seguito fece a lungo Brands Hatch, dove si corse per l’ultima volta nel 1986.

DIRETTA FORMULA 1: L’ALBO D’ORO

A partire dall’anno successivo Silverstone è invece la sede fissa della corsa, il cui fascino è ben esemplificato dal trofeo che viene consegnato al vincitore, il Royal Automobile Club Trophy, che risale addirittura al 1871. Nell’albo d’oro spiccano i sette successi di Lewis Hamilton, che vincendo l’anno scorso ha consolidato il primato tra i plurivincitori del Gp Gran Bretagna davanti alle cinque vittorie a testa di Jim Clark e Alain Prost, seguiti da Nigel Mansell a quota quattro, mentre Jack Brabham, Niki Lauda e Michael Schumacher si sono imposti tre volte a testa. Hamilton, il grande padrone di casa di questo weekend, è dunque logicamente anche il più vittorioso a Silverstone fra i piloti di Formula 1 ancora in attività: oltre a lui, solo Sebastian Vettel (2009 e 2018) e Fernando Alonso (2006 e 2011) hanno vinto la gara più di una volta in carriera, mentre vanta un successo Kimi Raikkonen (2007); anche Max Verstappen vanta una vittoria a Silverstone, ma fu quella nel GP 70º Anniversario che l’anno scorso si aggiunse come bis a Silverstone. Il dominio di Hamilton e della Mercedes è dunque quasi totale di recente: lo spezzano solo quel successo di Max e qiello del 2018 di Vettel con la Ferrari. Tuttavia adesso non è più il tempo delle parole e dei numeri storici, perché la battaglia per la griglia di partenza sta finalmente per cominciare. Allora mettiamoci comodi: la diretta Formula 1 della Sprint Race e della FP2 del Gran Premio di Gran Bretagna 2021 a Silverstone sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA