“MAMMA” SEBASTIAN CALTAGIRONE/ “Eliana e Pamela chiesero un book a mio figlio”

- Carmine Massimo Balsamo

Mamma Sebastian Caltagirone a Live – Non è la D’Urso: la verità sul finto figlio di Mark e Pamela Prati dopo le parole di Pamela Perricciolo.

mamma sebastian caltagirone
Pamela Prati, il finto Sebastian ed Eliana Michelazzo

A Live – Non è la D’Urso le dichiarazioni in esclusiva della mamma del ragazzino spacciato per Sebastian Caltagirone, il finto figlio preso in affido da Pamela Prati e il suo Mark Caltagirone. La donna ha raccontato come e quando è entrata in contatto con le due agenti della Prati: “nel 2013 Pamela Perricciolo e Eliana Michelazzo mi chiesero di far fare un book fotografico a mio figlio. Poi succede che il 30 dicembre 2018 mi contatta Pamela Perricciolo chiedendomi dei video selfie di mio figlio per una fiction o un programma televisivo”. La donna allora decide di parlarne con il figlio che le dice “si mamma proviamoci” e prosegue raccontando: “seguiva un copione, mio figlio doveva fare una serie di video in cui diceva “ciao mamma come stai”, a volte doveva parlare con la voce rotta perché aveva un tumore alla gola e sempre molto triste”. Ad un certo punto la donna comincia a pensare ci fosse qualcosa di strano, soprattutto seguendo le puntate di Live – Non è la D’Urso. “I miei sospetti sono cominciati quando durante una puntata di live non è la D’Urso ascolto di un video – selfie di un bambino dal nome Sebastian” – dice la donna – “da lì è cominciato tutto. La Michelazzo l’ho conosciuta nella stessa circostanza della Perricciolo quando lavoravo nel negozio poi mi propose questo book fotografico e poi l’ho rivista nel ristorante che gestivano e in quell’occasione quando Pamela Pericciolo mentre mangiavamo prese mio figlio e lo portò a fare un giro”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

LA VERITA DELLA MAMMA DEL FINTO SEBASTIAN CALTAGIRONE

La verità della mamma di Sebastian Caltagirone a Live – Non è la D’Urso: arriverà infatti la sua presa di posizione dopo quanto emerse nelle scorse settimane sul finto figlio di Mark Caltagirone e Pamela Prati. L’avvocato dei genitori del bimbo è intervenuto a più riprese da Barbara D’Urso per chiarire che loro non erano a conoscenza della parte interpretata dal piccolo, che ha registrato diversi video e che avrebbe avuto anche un tumore alla gola. Pamela Perricciolo però ha tenuto a precisare sette giorni fa proprio a Live – Non è la D’Urso: «La mamma sapeva per filo e per segno, mi ha chiesto lei di iscriversi all’agenzia, mi ha chiamato lei, l’ho vista solo 3 colte in tutta la mia vita, non eravamo amiche». Ed ha evidenziato: «Tumore? Non era vero, anche su questo, anche questa cosa dell’avvocato vedremo più avanti: è il mio compagno di scuola… Mi sono prestata a questa cosa orrenda perché non sapevamo come uscirne e serviva questo bambino. Se Pamela Prati sapeva (che Sebastian fosse un attore, ndr)? Sì».

MAMMA SEBASTIAN CALTAGIRONE A LIVE – NON E’ LA D’URSO

Sebastian Caltagirone aveva preso parte a numerosi incontri con Pamela Prati, come rivelato del resto anche da Milena Miconi, e resta anche da capire se Pamela Prati fosse a conoscenza della messinscena o meno. Ma importanti sviluppi arriveranno questa sera nella puntata di Live – Non è la D’Urso, con la mamma di Sebastian Caltagirone pronta a raccontare tutto per difendersi dall’accusa dell’ex agente della diva del Bagaglino. Ricordiamo che l’avvocato aveva sottolineato: «Le bugie che la Perricciolo diceva da raccontare al piccolo? Mi dice che la Perricciolo gli avrebbe detto che, quando sarebbero arrivati assieme agli altri, avrebbe dovuto dire che un paparazzo avrebbe cercato di fotografarli e la Perricciolo gli avrebbe sbattuto la testa su un’auto, era stato istruito dalla Perricciolo a confermare questa circostanza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA