Selvaggia Lucarelli: “Daniela Martani mi ha colpito con una pigna”/ Ma l’ex Gf nega

- Davide Giancristofaro Alberti

Secondo quanto sostiene Selvaggia Lucarelli, sarebbe stata colpita da Daniela Martani con una pigna in testa: la replica dell’ex gieffina

daniela martani selvaggia lucarelli tt 2021 640x300
Daniela Martani e Selvaggia Lucarelli, la pigna incriminata (Screen Twitter)

C’era anche Daniela Martani, ex hostess di Alitalia, ex Grande Fratello ed ex Isola dei Famosi, spesso e volentieri ospite nei vari salotti televisive per le sue posizioni a volte anticonformiste, in piazza sabato pomeriggio al Circo Massimo a Roma mentre Selvaggia Lucarelli veniva aggredita da no vax e no green pass. Ma c’è di più perchè la giudice di Ballando con le Stelle ha accusato Daniele Martani di aver ricevuto un colpo in testa con una pigna proprio dalla stessa. “Mi hanno dato una testata – ha raccontato la nota giornalista parlando con il Corriere della Sera, così come riporta l’edizione online di Libero ma non è stato l’unico episodio di violenza: mi hanno spinta, tirato manate sul telefono, apostrofato con frasi sessiste. Daniela Martani mi ha tirato una botta con una pigna”.

Quindi la stessa Lucarelli ha ribadito la questione pubblicando un video sulla sua pagina Twitter in cui scrive: “Ah. Tra le persone che mi hanno colpita ieri (con una pigna) mentre parlavo con altre persone c’è anche lei, la coccolatissima protagonista di vari show, già protagonista dell’aggressione verbale ad Andrea Romano”. Immediata è giunta la replica a Selvaggia Lucarelli proprio da parte dell’ex Isola dei Famosi, che parla di accuse infondate: secondo la stessa, infatti, stava semplicemente giocando con il suo cane, ed anzi, avrebbe difeso la Lucarelli. “L’aggressione con la pigna con cui stavo facendo giocare il mio cane, è una menzogna – scrive su Facebook l’ex isolana – sono intervenuta per sedare gli animi e aprendo le braccia ho toccato il telefono di quella persona completamente coperta, che poi si è rivelata essere Selvaggia Lucarelli”. E ancora: “Leggo quanto sostiene Selvaggia Lucarelli letteralmente, non ci credo: non ci credo, perché siamo al delirio o alla narrazione fantastica: secondo sue dichiarazioni diffamatorie, che sta alimentando in queste ore su tutti i media possibili, la sottoscritta l’avrebbe… presa a pigne. Quando la faccenda si è svolta proprio al contrario, ovvero io ho tentato in qualche modo di difenderla, pur non avendola riconosciuta”.

SELVAGGIA LUCARELLI VS DANIELA MARTANI: IL RACCONTO DELL’EX GIEFFINA

Quindi Daniela Martani ha spiegato più nel dettaglio cosa è accaduto secondo la sua versione dei fatti: “Per far giocare Ariel avevo, come faccio sempre, avevo raccolto una pigna che le lanciavo mentre passeggiavamo, quando scorgo alcune persone che si rivolgono a voce alta contro un uomo e una donna completamente coperti da mascherina, occhiali e cappelli- quindi assolutamente irriconoscibili – che gli puntavano loro cellulari in faccia. Un abuso, una provocazione bella e buona, che naturalmente ha contrariato i ‘bersagli’”.

L’ex gieffina racconta che gli animi si stavano scaldando, di conseguenza: “Mi sono avvicinata e ho cercato di calmare il signore che più degli altri manifestava irritazione: per tenerlo lontano, ho allargato le braccia. Nell’atto di allontanarli, la mia mano con la pigna ha toccato il telefono di quella che si è rivelata essere Selvaggia Lucarelli. Poi semplicemente me ne sono andata per la mia strada cercando il mio cane per tirarle la pigna. Io in realtà ho agito per calmare gli animi. Oggi, Selvaggia Lucarelli – conclude – produce in una serie di affermazioni falsissime, gravissime e farneticanti, che si possono verificare anche dal video in mio possesso».



© RIPRODUZIONE RISERVATA