Ultime notizie/ Oggi ultim’ora Libia: Di Maio “2/7 modifica memorandum migranti”

- Fabio Belli

Ultime notizie, ultim’ora oggi. Di Maio di ritorno dalla missione in Libia “il 2 luglio modifica del memorandum sui migranti accolto da Serraj”

dimaio tahersiala libia lapresse1280 640x300
Il ministro degli Esteri libico Mohamed Taher Siala mentre "parla" con Luigi Di Maio, assente (LaPresse)

Di ritorno dalla missione in Libia con l’incontro previsto con il Premier Al Serraj, il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio annuncia il via libera dal 2 luglio prossimo di possibili modifiche sul memorandum migranti con Tripoli. «la Libia si impegna nell’assistere i migranti salvati nelle loro acque, a vigilare sul pieno rispetto delle convenzioni internazionali attribuendo loro protezione internazionale così come stabilito dalle Nazioni Unite», si legge nella bozza del documento rivelato da Repubblica e siglato da Di Maio e Sarraj. Intervenendo da Ciampino al ritorno a Roma dopo la missione, il Ministro aggiunge «Deve cessare l’affluisco di armi nel Paese, come ho ripetuto anche al Ministro degli Esteri Cavosuglu nel mio ultimo colloquio telefonico con la Turchia», ha poi aggiunto l’ex leader M5s prima di congedare la stampa all’aeroporto di Roma Ciampino. Come riportato infatti dal comunicato della Presidenza libica su Facebook, «L’incontro ha riguardato anche l’operazione europea Irini per attuare l’embargo sulle armi alla Libia, il presidente ha ribadito la necessità che l’operazione sia inclusiva e integrata per terra, aria e mare». Sarraj ha ringraziato l’Italia per aver contribuito «alle operazioni di rilevamento delle mine che le milizie dell’aggressore di Tripoli, il generale Khalifa Haftar, hanno piazzato in aree residenziali dalle quali sono state scacciate». (agg. di Niccolò Magnani)

Ultime notizie coronavirus e aiuti Ue: Macron “Recovery Fund, accordo con Rutte lo troveremo”

Il presidente francese Emmanuel Macron, è convinto che alla fine si troverà la quadra per il Recovery Fund, il maxi fondo di aiuti da parte dell’Unione Europea, a seguito dell’emergenza coronavirus. Fra le nazioni più scettiche continua ad esservi l’Olanda, ma il patron transalpino ha spiegato: “Con il primo ministro olandese Mark Rutte – le sue parole riportate attraverso Twitter – abbiamo sempre saputo trovare degli accordi costruttivi. Abbiamo la tempra europea, sappiamo che insieme siamo più forti. Sono convinto che troveremo un terreno d’intesa sul piano di rilancio europeo”. Ieri i due si sono incontrati, e pare che al termine del vis-a-vis ci sia stato un piccolo passo avanti circa la trattativa sul fondo da 750 miliardi di euro per affrontare la crisi. Il prossimo 17 luglio ci sarà un nuovo consiglio europeo, ma stando a quanto anticipato già dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, non sarà decisivo e ci vorranno altri incontri. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie Giappone: a Tokyo record contagi da maggio

Torna a preoccupare l’epidemia di coronavirus in Giappone. Come riferito dai colleghi di SkyTg24.it, nelle ultime 24 ore sono stati rivelati altri 55 nuovi casi in quel di Tokyo, il record di infetti giornaliero da quasi due mesi a questa parte. Le autorità sanitarie stanno mettendo in campo i massimi sforzi per cercare di contenere il contagio, rischiando un nuovo picco di casi. Secondo quanto raccontano gli esperti, l’aumento dei casi coincide con la revoca dello stato di emergenza, avvenuto il 25 maggio. Salgono invece a quota 600mila i casi di coronavirus in Russia, e anche oggi sono state migliaia le nuove infezioni da covid, per l’esattezza 7.176 (606.881 il totale da inizio emergenza). Il numero può sembrare elevato ma rappresenta il più basso da aprile, anche se la pandemia è ancora ben lontana dalla sua fine. Nelle ultime 24 ore sono morte anche 154 persone, per un bilancio totale di vittime a quota 8.513. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie coronavirus Brasile, agosto record di contagi?

Continua ad essere drammatica in Brasile la situazione relativa alla diffusione del nuovo coronavirus: il covid-19 ha infatti contagiato oltre un milione di persone nel Paese uccidendone oltre 50.000, ma le previsioni dell’Università di Washington dicono che nei primi giorni di agosto il numero dei contagi registrati supererà quello degli Stati Uniti (al momento primi al mondo con 2,3 milioni) e le morti totali arriveranno a 100mila nel prossimo mese. Il presidente Jair Bolsonaro insiste però nella sua politica “negazionista“, invitando a visitare gli ospedali brasiliani per verificare come la situazione non sia tanto drammatica. Alcuni sostenitori del presidente l’hanno preso in parola, generando caos nei nosocomi e arrivando alla lite, in alcuni casi, con il personale sanitario.

ULTIME NOTIZIE, IN ITALIA CONTAGI E DECESSI AL MINIMO

In Italia la situazione relativa all’epidemia da covid-19 fa registrare i migliori numeri dal 2 marzo ad oggi, cioè da quando il lockdown non era ancora neanche iniziato. Si sono fatti registrare in tutto il territorio nazionale 18 nuovi decessi e 122 nuovi contagi. La Lombardia resta la regione più colpita con 6 decessi, il 33% del totale, e poco più del 50% dei contagi totali con 62 nuovi casi di covid-19. Meno di 20.000 i casi attivi, i virologi al fianco della Protezione Civile hanno affermato di aspettarsi un pericolo seconda ondata in autunno, ma bisognerà monitorare l’evoluzione dei casi in estate per comprendere se potrà essere violenta come quella dello scorso marzo.

ULTIME NOTIZIE, ZINGARETTI APRE AD ALLEANZA PD-M5S

Il segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, ha aperto alla possibilità di presentare un’alleanza formale tra PD e Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni regionali e comunali, che legittimi quindi l’alleanza di Governo. “Ridicolo pensare che sia possibile governare insieme 4 anni l’Italia ma non una Regione o un Comune perché questo significherebbe “alleanza strategica”. Un’alleanza che potrebbe dunque aprire anche al sostegno ad alcune candidature grilline in grandi città, come la rielezione di Virginia Raggi a Roma. Ma Renzi gela l’alleanza trasversale: “Il fidanzamento coi grillini non lo faccio“, ha spiegato il leader di Italia Viva, sottolineando di poter sostenere le alleanze se prive di personaggi da lui definiti indigeribili, in primis Emiliano in Puglia.

ULTIME NOTIZIE, ZANARDI ANCORA STAZIONARIO

Restano stazionarie le condizioni di Alex Zanardi dopo l’incidente di sabato. Continuano ad arrivare le testimonianze relative allo scontro con il tir che ha provocato il grave trauma cranico a Zanardi. Alessandro Maestrini, filmaker, era presente ed ha potuto testimoniare i drammatici attimi successivi allo scontro tra l’handbike di Zanardi e il tir: “Al momento dell’impatto Alex aveva entrambe le mani sul mezzo, non sul telefonino come è stato detto nei giorni scorsi. Quando ha perso il controllo dell’handbike, la ruota sinistra ha fatto un movimento anomalo, brusco e veloce, che ha causato la perdita di aderenza con l’asfalto. Alex è andato a scontrarsi contro l’angolo anteriore sinistro del camion. Ho sentito urla soffocate e sconnesse da parte sua.”

ULTIME NOTIZIE SERIE A, NAPOLI DA CHAMPIONS

La Serie A prosegue la sua marcia ripresa sabato scorso con i recuperi. 4 match in campo, il Napoli continua a credere nella difficile rincorsa Champions dando continuità al trionfo in Coppa Italia. 0-2 in casa del Verona per i partenopei che con Milik e Lozano raffreddano le speranze di Europa League degli scaligeri. Si alimentano invece quelle del Parma che rifila un poker al Genoa a Marassi. Scatenato Cornelius autore di una tripletta, i rossoblu restano terzultimi in piena zona retrocessione. Colpaccio Cagliari che con Simeone all’ultimo minuto inguaia la Spal, un’Udinese generosa perde immeritatamente in casa di un Torino che si allontana dalla zona calda della classifica. Granata a +6 dal terzultimo posto grazie a una legnata del Gallo Belotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA