ULTIME NOTIZIE/ Oggi ultim’ora, incendio Pescara: “distrutta la Pineta Dannunziana”

- Silvana Palazzo

Ultime notizie, ultim’ora oggi: grave incendio Pineta Dannunziana a Pescara. Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi, doppio clamoroso oro alle olimpiadi di Tokyo 2020

Pescara Pineta Dannunziana
Pescara, incendio Pineta Dannunziana (video Twitter, 2021)

Prosegue la difficile giornata di maltempo e incendi che purtroppo riempiono il Paese: le ultime notizie in arrivo da Pescara sono pessime, con la Pineta Dannunziana praticamente distrutta dai focolai scoppiati nelle prime ore della mattina, come denuncia il sindaco Carlo Masci entrando in Prefettura per il vertice con il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio. «Chiederemo lo stato di calamità per quello che è accaduto oggi a Pescara. Abbiamo persone fuori casa, tante abitazioni evacuate, abbiamo aperto il Coc e messo a disposizione il PalaBecci del porto turistico e il PalaGiovanni Paolo II», spiega preoccupato il sindaco di Pescara mentre le fiamme alimentate dal fortissimo vento hanno devastato per tutto il giorno il territorio pescarese. «Scene spaventose quelle che si stanno vedendo sulla spiaggia di Francavilla al Mare, al confine con Pescara. Un’enorme nube nera si sta alzando in direzione del mare, per via di un incendio che si è sviluppato alla Pineta», raccontano i Vigili del Fuoco ai colleghi di “Abruzzolive.it”. Ancora Masci all’ANSA spiega, «Abbiamo dovuto evacuare diverse abitazioni e anche stabilimenti balneari a causa del fumo e dei lapilli. Stiamo lavorando con tutti gli uomini disponibili. Il principale avversario è il vento caldo. Con l’elicottero dei vigili del fuoco si sta cercando di limitare i danni». (agg. di Niccolò Magnani)

Ultime notizie Olimpiadi: doppio oro Italia con Tamberi e Jacobs!

Clamorosa doppia medaglia d’oro italiana nel giro di pochi minuti. Prima ci ha pensato Gianmarco Tamberi a portare il tricolore e l’azzurro sul gradino più alto del podio, poi, pochi minuti dopo, è toccato a Marcell Jacobs regalare la medaglia più bella alla nostra nazione. Un doppio trionfo quasi inaspettato anche se sperato, visto che Tamberi veniva da un olimpiade saltata, quella di Rio del 2016, a causa di un infortunio dell’ultima ora, mentre Marcell Jacobs non aveva mai preso parte ai giochi olimpici e soprattutto, l’Italia non aveva mai raggiunto la finale dei 100 metri in 125 anni delle olimpiadi.

E invece è diventato tutto magicamente reale con Gimbo che ha saltato a due metri e 37 centimetri, vincendo così l’oro in ex aequo con Barshim. Pochi istanti dopo è stata la volta dell’italiano originario del Texas a presentarsi ai nastri di partenza e a regalare il miglior tempo europeo di sempre, fermando il cronometro sui 9 secondi e 80 centesimi divenendo quindi l’uomo al momento più veloce al mondo. Battuto lo statunitense Fred Kerley, secondo 9 e 84, mentre terzo De Grasse con 9 e 89. Una domenica pomeriggio a dir poco magica per l’Italia. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, in Florida record storico di casi covid: 21.683

Torna a colpire con forza il covid negli Stati Uniti ed è in particolare lo stato della Florida quello al momento più falcidiato dalla pandemia. Come riferito dall’agenzia Ansa stamane, dalle parti di Miami si è verificato un vero e proprio boom di casi nelle 24 ore, con i contagiati che hanno superato quota 20mila, per l’esattezza 21.683, la cifra più alta da quando è scoppiata la pandemia.

Proprio nella giornata di ieri era emersa la notizia che la Florida fosse contro l’utilizzo delle mascherine a scuola, nonostante le varie raccomandazioni delle autorità sanitarie: il governatore dello stato Ron DeSantis, ha infatti firmato un decreto che ha reso l’uso del dispositivo di protezione individuale “optional” fra bambini e insegnanti. “Il governo federale – sostiene De Santis in barba all’emergenza attuale – non ha diritto di dire ai genitori che i loro figli dovranno indossare la mascherina per essere presenti in classe”. Il governatore ha poi aggiunto spiegando che è “prudente tutelare la capacità dei genitori di decidere sull’uso della mascherina per i propri figli”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, incendi Catania, persone salvate via mare

Una serie di incendi ha colpito la zona di Catania e le fiamme hanno costretto a molte evacuazioni: 170 persone sono state salvate intervenendo via mare, dopo che si erano rifugiate sulla spiaggia e il governatore siciliano Musumeci ha chiesto immediatamente lo stato di mobilitazione al governo. Il Sud Italia brucia ancora. Ieri sono stati oltre 800 gli interventi svolti dai vigili del fuoco per incendi boschivi: 250 in Sicilia, 130 in Puglia e Calabria, 90 nel Lazio e 70 in Campania. La richiesta si è resa necessaria a causa del grave rischio di incendi legati alla eccezionale situazione meteo climatica che interessa l’Isola. Con il riconoscimento dello stato di mobilitazione la Regione potrebbe contare su un concorso straordinario di risorse extra-regionali sia in termini di uomini sia di mezzi appartenenti ai vigili del fuoco e al volontariato. Nella mattinata di ieri allora il presidente Musumeci si è messo in contatto con il capo della Protezione Civile nazionale, Fabrizio Curcio, per sollecitare l’adozione del provvedimento.

Ultime notizie, bollettino coronavirus e situazione regioni

Leggero calo del numero dei contagi registrati ieri, con 6.513 contro i 6,619 del venerdì, anche se con un incremento dei tamponi effettuati. La combinazione fa scendere al 2,4% il tasso di positività, ed anche i decessi scendono da 18 a 16. In controtendenza invece il dato dei ricoveri con aumenti sia per quelli in terapia intensiva, che ora sono 13 in più e per i reparti ordinari, + 39. L’aumento dei nuovi casi di contagio, nonostante la campagna di vaccinazione prosegue a buon ritmo, mette in allarme alcune regioni italiane, tra le quali la Sardegna, che potrebbero anche ritornare in zona gialla prima della fine di agosto. La regione è stata messa in zona rossa nella mappa europea, nonostante sia bianca in quella italiana, e i nuovi casi si registrano più nella parte sud della regione che in quella nord come è accaduto nell’estate 2020. Anche per la Sardegna dal 6 di agosto saranno in vigore, come nel resto d’Italia, le regole del Green Pass, ma fino a quel momento nessuna registrazione né alle partenze né agli arrivi. Anche qui la grande maggioranza dei ricoverati sono persone non vaccinate.

Ultime notizie, ancora medaglie azzurre alle Olimpiadi di Tokyo

Anche nella giornata di ieri il medagliere olimpico italiano si è aggiornato con la conquista di una medaglia di argento e tre di bronzo che portano il totale generale a 24. A raggiungere l’argento è l’arciere Nespoli, non nuovo a vincere medaglie alle Olimpiadi, che si arrende solo nella finale al giovane avversario turco. Per i tre bronzi inizia Simona Quadarella, che si riscatta nella gara degli 800 metri stile libero, proseguono poi Irma Testa che per la prima volta porta sul podio le azzurre della boxe al femminile, e Nino Pizzolato che se lo aggiudica nel sollevamento pesi categoria fino a 81 chilogrammi. Anche le squadre italiane si comportano bene con il basket che batte la Nigeria e si qualifica per i quarti contro una avversaria che uscirà dal sorteggio di domani. Già definita invece l’avversaria della formazione di pallanuoto maschile che dopo aver battuto il Giappone sfiderà lunedì, sempre nei quarti di finale, l’Ungheria. Grandi soddisfazioni anche dall’atletica dove arriva il record italiano dei 100 metri piani con Jacobs che vince la sua batteria in 9.94 secondi.

Ultime notizie, Gaetano Curreri ricoverato dopo un infarto

Gaetano Curreri, cantante e leader degli Stadio è stato ricoverato venerdì sera nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di San Benedetto del Tronto dopo un infarto mentre stava cantando sul palco. Curreri ora è vigile, e i suoi colleghi che lo hanno raggiunto telefonicamente hanno dichiarato che il problema è stato superato brillantemente, anche grazie al tempestivo intervento dei sanitari dopo che il cantante si era accasciato sul palco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA