AUTORI / Luigi Campiglio

Luigi Campiglio, nato a Milano nel 1947, è professore ordinario di Politica economica all’Università Cattolica di Milano dal 1990. Laureato in Università Cattolica nel 1972, ha completato i suoi studi in Inghilterra e in altre università estere: è stato visiting scholar per diversi anni all’Università di Stanford e fellow del Churchill College dell'Università di Cambridge. È stato direttore dell’Istituto di Politica economica dell’Università Cattolica di Milano e editor della Rivista Internazionale di Scienze Sociali. È stato ed è componente del comitato scientifico di numerosi istituti di ricerca, fra cui l’IReR e il Centro Nazionale di Prevenzione e Difesa Sociale. Ha diretto progetti di ricerca a livello nazionale e locale ed ha partecipato a progetti di ricerca di interesse internazionale. È stato componente della Commissione Garanti del Ministero per l’Università per il finanziamento della ricerca in Italia. La sua attività di ricerca ha riguardato temi teorici e applicati dell’economia; in particolare la distribuzione del reddito, lo Stato sociale, l’economia della famiglia, l’inflazione e la misurazione dei prezzi, l’incertezza nelle decisioni economiche, il rapporto fra economia e sistema politico. Ha pubblicato numerosi articoli su riviste nazionali ed estere e libri, sia di testo sia di saggistica. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

ENCICLICA/ 2. Campiglio: la crisi spiegata a chi ancora non l’ha capita

Poiché comincia a farsi strada l’idea che questa crisi non sia molto diversa dalla altre e quindi fra poco si potrà tornare senza più pericoli all’esuberanza del passato questa lettera enciclica merita di ricevere risposte intellettualmente rigorose e rispettose di una visione dell’economia al cui interno ogni uomo, con la sua vita, è al centro del meccanismo sociale

Crisi economica, il Giappone non è lontano

L’esperienza del Giappone dopo lo scoppio della bolla immobiliare degli anni ’90 è molto più vicina a quella attuale dell’Italia di quanto possa sembrare. Occorre subito agganciare la dinamica salariale alla crescita potenziale della produttività. Leggi il commento di Luigi Campiglio, pro-rettore dell’Università Cattolica di Milano

DIBATTITO/ Card alimentare? Un provvedimento paternalistico che dimentica le famiglie...

Secondo LUIGI CAMPIGLIO (prorettore e docente di Politica economica all’Università Cattolica di Milano) la proposta della carta alimentare desta forte perplessità, perché viene distribuita indipendentemente dalla dimensione familiare e non tiene conto della complessità sociale di chi vive il problema alimentare. Leggi anche gli interventi di LUCA PESENTI e di RAFFAELLO VIGNALI