INTERVISTATI / Francesco D’Agostino

Francesco D’Agostino è nato a Roma nel 1946. Laureato in giurisprudenza nel 1968, dal 1974 è professore di Storia delle dottrine politiche nell'Università di Lecce e successivamente di Filosofia del diritto nelle Università di Urbino e di Catania. Dal 1990 è ordinario di Filosofia del diritto nella facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma Tor Vergata, dove dirige il Corso di perfezionamento in Promozione e tutela dei diritti umani. Condirettore della Rivista internazionale di Filosofia del Diritto, è direttore di Iustitia e di Nuovi Studi Politici. È membro del Comitato nazionale per la bioetica e della Pontificia accademia per la vita. È inoltre presidente dell'Unione giuristi cattolici italiani e membro del Consiglio scientifico dell'Istituto dell'enciclopedia italiana. È autore di più di trecento pubblicazioni. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

ELUANA/ D’Agostino: sul testamento biologico ora bisogna intervenire

La sentenza su Eluana Englaro, secondo FRANCESCO D’AGOSTINO, professore di Filosofia del diritto all'Università di Roma Tor Vergata, è stato particolarmente grave perché ha inventato un nuovo istituto giuridico: il testamento biologico presunto. Per questo è ora necessario agire a livello legislativo. ASCOLTA L'AUDIO dell'incontro "Eluana Englaro: il mistero della vita, una sfida per il diritto e la medicina" organizzato da Medicina & Persona e dalla LAF. All’interno gli interventi di Farina, Violini, Lupi, Roccella, Mauro, Pollastro, Mancini, Eusebi, Crisafulli, Baldassarre, Quaglio, Melazzini, Colombo, Marletta e Morresi e il video dell'incontro di Lecco con Giancarlo Cesana e Claudia Mazzucato