Diretta/ Krasnodar Valencia (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Guedes eroe

Diretta Krasnodar Valencia, di ritorno degli ottavi di finale di Europa League: finisce 1-1, finale pulp con Goncalo Guedes grande protagonista.

14.03.2019, agg. alle 20:57 - Fabio Belli
Gabriel_Vitolo_Valencia_Atletico_lapresse_2018
Diretta Valencia Manchester United (LaPresse, repertorio)

Un finale di partita pulp tra Krasnodar e Valencia, ritorno degli ottavi di finale di Europa League. L’assalto del Krasnodar ha prodotto i suoi frutti al minuto 85, grazie a Suleymanov: l’esterno mancino, subentrato dieci minuti prima a Petrov, ha messo a segno un bellissimo gol con una botta dal limite dell’area che ha fulminato Neto. Una rete che avrebbe regalato il passaggio ai quarti di finale alla compagine russa, ma il Valencia di Marcelino non muore mai: il tecnico ex Villarreal indovina il cambio, fuori Soler per Gameiro, ed è proprio l’ex Montpellier e Atletico Madrid a fornire l’assist vincente a Goncalo Guedes al 93’: l’esterno offensivo portoghese, dopo aver dribblato un difensore russo, trafigge Safonov con un sinistro chirurgico. Una rete decisiva per le sorti qualificazione, con l’ex Psg portato in trionfo dai compagni. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA KRASNODAR VALENCIA (RISULTATO LIVE 0-0): ASSALTO RUSSO

Mancano venti minuti al termine di Krasnodar Valencia, risultato ancora fermo sullo 0-0. Leggermente meglio la formazione di casa, con l’undici di Marcelino pronto a pungere in contropiede. I Che hanno operato la loro prima sostituzione al 58’: fuori Ruben Sobrino e dentro Rodrigo, con l’attaccante brasiliano che ha sprecato una buona occasione per lo 0-1 dopo una manciata di secondi dalla sua entrata in campo. Neroverdi in pressing con l’uruguaiano Mauricio Pereyra, abile nelle palle da fermo, ma l’occasione più interessante è capitata ancora al Valencia: ottima discesa sulla destra di Wass, il cross dell’ex Celta Vigo arriva sui piedi di Cheryshev che, sul secondo palo, spara clamorosamente fuori a pochi metri dal portiere del Krasnodar. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA KRASNODAR VALENCIA (RISULTATO LIVE 0-0): INTERVALLO

Giunge all’intervallo la diretta della gara Krasnodar Valencia che è sul risultato di 0-0. I padroni di casa hanno perso al minuto numero 30 Ari che si è procurato un infortunio, al suo posto è entrato Stotsky che avrà tempo nell’intervallo per scaldarsi dopo essere entrato a freddo. L’arbitro inglese Taylor ha fatto correre molto, ma per evitare che si scaldassero gli animi ha deciso di tirare fuori un cartellino giallo per parte, punendo prima Kondogbia e poi Pereyra. La gara è ancora lunga e visto il 2-1 di una settimana fa al Mestalla di Valencia la qualificazione è in bilico. Ai turchi basterebbe, in virtù della rete fatta in trasferta, un semplice 1-0 che permetterebbe di passare senza dover andare ai tempi supplementari. (agg. di Matteo Fantozzi)

DOMINIO RUSSO

La diretta di Krasnodar Valencia è iniziata con il dominio dei russi anche se dopo mezzora siamo ancora sul risultato di 0-0. I padroni di casa vengono dalla sconfitta al Mestalla per 2-1 che lascia aperti i giochi visto che basterebbe un 1-0 per riuscire a passare il turno. Nella prima parte di gara la squadra galiziana ha preferito difendersi, cercando di evitare di sbilanciarsi in avanti. Forti del vantaggio non devono stare molto tranquilli perché il Krasnodar ha già tirato per quattro volte verso la porta difesa da Neto, mentre il Valencia ha tentato una sola conclusione. La gara è ancora lunga e può accadere di tutto, di certo da parte del Krasnodar non sta mancando la voglia e la concentrazione per riuscire a fare una vera e propria impresa se si considerano le previsioni prima della gara d’andata. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci al via di Krasnodar Valencia: la squadra russa si trova a dover vincere 1-0 in casa per superare gli ottavi di Europa League e i dati delle partite giocate tra le mura amiche sono piuttosto confortanti. In casa sono arrivati 18 punti in 10 partite con appena due sconfitte, ultima delle quali peraltro lo scorso ottobre; parliamo ovviamente del campionato, perchè se estendiamo il nostro discorso all’Europa League scopriamo che il Krasnodar ha vinto tre partite con un pareggio – senza reti – contro il Bayer Leverkusen. Il particolare curioso riguarda il fatto che questi successi siano arrivati tutti per 2-1, un risultato che questa sera porterebbe la sfida ai tempi supplementari; ora dunque non ci resta che metterci comodi e lasciare che parli il campo, allo stadion Krasnodar è davvero tutto pronto e allora leggiamo le formazioni ufficiali per la diretta di Krasnodar Valencia, perchè finalmente il ritorno degli ottavi di Europa League sta per cominciare! KRASNODAR (4-3-3): 39 Safonov; 98 S. Petrov, 5 U. Spajic, 3 Fjoluson, 6 Ramirez; 14 Olsson, 8 Gazinskiy, 33 Pereyra; 7 Wanderson, 9 Ari, 16 Claesson. VALENCIA (4-4-2): 13 Neto; 18 Wass, 5 Gabriel Paulista, 12 Diakhaby, 14 Gayà; 8 Soler, 17 Coquelin, 6 Kondogbia, 11 Cheryshev; 23 Sobrino, 22 Santi Mina. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Krasnodar Valencia non sarà trasmessa in diretta tv in chiaro ma solo per gli abbonati Sky, che potranno seguire l’incontro in tv sul canale numero 255 del satellite e in diretta streaming video via internet collegandosi sul sito skygo.sky.it.

ARBITRA ANTHONY TAYLOR

La diretta tra Krasnodar e Valencia verrà affidata al fischietto inglese Anthony Taylor: con lui in campo nel match di ritorno degli ottavi di finale ci saranno anche gli assistenti Beswick e Nunn, il quarto uomo Betts e il duo Attwell-Atkinson alle postazioni Var e Avar. Volendo conoscere meglio proprio il primo direttore di gara di questo atteso match di ritorno, scopriamo subito che per il fischietto del Cheshire questa è la 40^ presenza in campo solo per questa stagione e la terza per l’Europa league: qui Taylor ha pure deciso di 8 ammonizioni e 3 espulsioni e concesso un solo calcio di rigore. Possiamo inoltre aggiungere che Taylor, pur nella sua ampia carriera, non ha mai incontrato il Krasnodar o il Valencia: sono però tre i suoi precedenti con squadre russe, mentre ammontano in tutto a 9 i testa a testa tra il direttore di gara e formazioni spagnole. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Krasnodar Valencia, diretta dall’arbitro inglese Anthony Taylor, si gioca giovedì 14 marzo alle ore 18.55 e sarà una sfida valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2018-2019. Discorso ancora aperto con i russi che hanno sofferto all’andata, ma realizzando il gol dell’1-2 finale si sono riportati a ridosso della qualificazione. Il Valencia è impegnato nella Liga in una difficile rincorsa al quarto posto che vale la Champions ma si presenta all’appuntamento galvanizzato dal successo all’ultimo respiro ottenuto in casa del Girona ema soprattutto avrà la possibilità di giocare per un titolo nella finale di Coppa del Re. Il Krasnodar in campionato dopo il 2-2 casalingo contro l’Orenburg è scivolato a 5 punti di distanza dallo Zenit San Pietroburgo primo della classe.

PROBABILI FORMAZIONI KRASNODAR VALENCIA

Le probabili formazioni del match che andrà in scena al Krasnodar Stadium. Padroni di casa russi in campo con Safonov tra i pali, Petrov schierato in posizione di terzino destro e il venezuelano Ramirez in posizione di terzino sinistro, mentre il bielorusso Martynovich e il serbo Spajic saranno i centrali della retroguardia. Lo svedese Olsson, il burkinabé Kabore e Gazinskiy giocheranno nel terzetto di centrocampo, mentre l’altro svedese Claesson, a segno nel match d’andata, guiderà il tridente offensivo affiancato dal brasiliano Wanderson e da Stotsky. Risponderà il Valencia col portiere brasiliano Neto alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata da destra a sinistra rispettivamente con l’italiano Piccini, l’altro brasiliano Gabriel, il francese Diakhaby e Latorre. A centrocampo Parejo e l’altro francese Coquelin saranno i centrali, con Soler laterale di destra e il portoghese Guedes laterale di sinistra. In attacco al fianco del bomber transalpino Gameiro si muover Rodrigo, autore di una doppietta nel match d’andata.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

I moduli scelti dai due allenatori, Fomenko per il Krasnodar e Marcelino per il Valencia, saranno rispettivamente il 4-3-3 e il 4-4-2. Prima del 2-1 dell’andata in favore degli spagnoli, le due squadre non si erano mai affrontate in un match ufficiale nelle Coppe Europee.

PRONOSTICO E QUOTE

Per i bookmaker Valencia favorito per la vittoria contro il Krasnodar. Vittoria in casa quotata 3.10 da Eurobet, William Hill propone a una quota di 3.30 l’eventuale pareggio ed il successo in trasferta viene invece quotato 2.35 da Bwin. Per Bet365, le quote relative ad over 2.5 ed under 2.5 vengono rispettivamente fissate a 2.00 e 1.80.



© RIPRODUZIONE RISERVATA