Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora. Cadavere in Burkina Faso: non è Luca Tacchetto (17 gennaio 2019)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora. Cadavere in Burkina Faso: non è Luca Tacchetto. Berlusconi si ricandida per le Europee (17 gennaio 2019)

Luca Tacchetto
Luca Tacchetto (Facebook)

Tira un sospiro di sollievo la famiglia di Luca Tacchetto. Il cadavere di un uomo bianco ritrovato quest’oggi in Burkina Faso, non appartiene infatti al 30enne ingegnere. Le autorità hanno individuato il corpo in Kirk Woodman, un cittadino canadese che lavorava come dipendente minerario, e che era sparito martedì scorso proprio dal Burkina Faso. Continua quindi ad essere disperso il nostro connazionale, che era arrivato nella pericolosa nazione africana lo scorso 15 dicembre assieme alla sua fidanzata canadese, la 34enne Edith Blasi. Dal loro arrivo, però, hanno fatto perdere ogni traccia, e l’ultimo ad averli visti in vita sarebbe un francese che vive da anni in Burkina Faso e che li avrebbe ospitati nella propria abitazione, così come testimoniato da un video che lo stesso Tacchetto aveva mandato ai famigliari attraverso WhatsApp. Purtroppo il Burkina Faso è una delle zone più pericolose dell’Africa, ma nonostante raccomandazioni e consigli, Luca ed Edith avevano deciso di vivere lo stesso questa avventura. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Berlusconi si ricandida

Sono decisamente a sorpresa le dichiarazioni rilasciate poco fa dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. L’imprenditore meneghino, in occasione di un comizio a Quartu per la prima tappa del suo tour elettorale in Sardegna, ha annunciato di volersi ricandidare in vista delle elezioni europee che si terranno il prossimo 26 maggio. L’impegno del Cavaliere ha come obiettivo quello di «portare in Europa la mia voce, di un’Europa che deve essere cambiata». Inoltre, il numero uno di Mediaset ha aggiunto che intende ricandidarsi «per fermare questo governo, dove una parte è rappresentata dal Movimento 5 Stelle, guidato da persone con nessuna esperienza e nessuna competenza. Sono come quei signori della sinistra comunista del ’94, in più hanno questo grande difetto». Berlusconi, 82 anni compiuti lo scorso mese di settembre, era stato interdetto dai pubblici uffici a causa della legge Severino dopo condanna del 2013, quindi riabilitato integralmente lo scorso mese di maggio dal tribunale di sorveglianza di Milano, che aveva accolto la richiesta dello stesso ex presidente del Milan. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, caso Bonafede-Battisti: il video fa discutere

Il ministro della Giustizia Bonafede è riuscito a mettersi contro praticamente tutti. La pietra dello scandalo è stato l’arresto di Cesare Battisti e il successivo video, che il ministro ha messo on line per celebrare l’entrata in carcere dell’ex terrorista rosso. A salire sugli scudi oltre tutta l’opposizione, anche il sindacato della Polizia Penitenziaria che accusa il Ministro di aver rivelato l’identità di un agente sotto copertura, il militare si vede nel video che in maniera infastidita cerca di nascondere il volto, atto che però di fatto è stato inutile stante la pubblicazione del video e la successiva visualizzazione per centinaia di migliaia di volte. Ad attaccare il ministro anche i vertici della chiesa e il garante della privacy dei detenuti, che stigmatizzano la “platealizzazione” dell’arresto, in tale contesto da sottolineare come sia stato presentato un esposto per l’atteggiamento di Bonafede.

Ultime notizie, la May alla prova del voto di fiducia

Dopo la pesante bocciatura dell’accordo faticosamente raggiunto tra Theresa May e l’UE, oggi il primo ministro inglese è atteso dalla mozione di sfiducia della camera dei comuni. La mozione presentata ieri stesso dal leader del partito dell’opposizione Jeremy Corbyn, sarà messa ai voti nella nottata di oggi. Gli opinionisti politici sono concordi nel pensare che la May questa volta uscirà dall’aula vittoriosa, una vittoria che però molti definiscono di Pirro. La bocciatura dell’accordo porta infatti il Regno Unito in una situazione di stallo, le ipotesi più serie a questo punto sono nuove elezioni, referendum o uscita senza accordo. Soprattutto quest’ultimo caso spaventa praticamente tutti, stante le difficoltà ad aggiornare le leggi vigenti.

Ultime notizie, sequestrato un viadotto sulla E45

La procura di Arezzo ha disposto il sequestro di un viadotto sulla superstrada E45, all’altezza del paese di Valsavignone in provincia di Arezzo. Il provvedimento si è reso necessario in quanto il ponte presenta evidenti segni di cedimento. Il sequestro è stato richiesto da Roberto Rossi, con il magistrato che sta già indagando sul cedimento di una piazzola di sosta della stessa superstrada. Immediata la notifica affidata ai militari dei Carabinieri, essi hanno ritardato di qualche ora allo scopo di individuare una viabilità alternativa, che potesse limitare i disagi degli automobilisti. Nell’indagine sono entrate anche alcune riprese fotografiche effettuate da un poliziotto in pensione, da queste si vedeva lo sgretolamento della struttura in cemento.

Ultime notizie, la Juventus si aggiudica la Supercoppa italiana

Con un goal del solito Cristiano Ronaldo la Juventus di Massimiliano Allegri si aggiudica il primo trofeo stagionale: la Supercoppa italiana. La partita giocata a Gedda non ha visto una superiorità netta dei bianconeri, la squadra della città della Mole è stata però cinica a sfruttare una delle poche occasioni da goal create all’interno dei novanta minuti. Da segnalare una traversa di Cutrone, con il giovane giocatore che si è visto affidare la maglia da titolare a posto di un Higuain ormai dato in partenza, con destinazione Inghilterra. Su Higuain da segnalare un vero e proprio giallo, con l’argentino che di fatto era l’unico che mancava in una foto ricordo fatta dalla squadra in mattinata. Ha ben arbitrato il signor Banti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA