Argentina Messico (4-0): show di Lautaro, tripletta/ Video: implacabile e polivalente

- Mauro Mantegazza

Argentina Messico (4-0) video: show di Lautaro, tripletta. Prestazione magistrale dell’attaccante della nazionale albiceleste

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez, Argentina (foto da Twitter Fifa)

La vittoria dell’Argentina contro il Messico per 4 a zero, ha messo in mostra le sublimi qualità di Lautaro Martinez. Il bomber delle Seleccion di proprietà dell’Inter, si conferma un vero rapace d’area, avendo messo a segno 13 reti con l’albiceleste dal 2018 ad oggi. Il Toro è probabilmente il preferito del commissario tecnico Scaloni (dopo ovviamente sua maestà Lionel Messi), tenendo conto che il nerazzurro è stato sempre titolare durante la Copa America di quest’estate, e in altre svariate uscite. Martinez è bravo e nel contempo duttile, visto che ieri è stato schierato come prima punta avanzata, davanti al trio di trequartisti De Paul, Marcos Acuna e MacAllister. Fino ad ora, invece, Scaloni lo aveva posizionato come seconda punta, alle spalle di Aguero, e ciò non può che giocare in favore dell’ex Racing di Avellaneda anche in ottica nerazzurra. Il Toro potrebbe infatti essere posizionato in coppia con Lukaku ma nel contempo anche al posto del nazionale belga, qualora l’ex United dovesse essere infortunato o indisponibile. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ARGENTINA MESSICO (4-0): SHOW DI LAUTARO, TRIPLETTA. VIDEO

L’Inter non può che godere a vedere il suo gioiello, Lautaro Martinez, stendere il Messico in soli 20 minuti con tre gol e un rigore procurato e segnato dall’ex Roma e ora Psg Leandro Paredes. Dopo l’exploit di Lukaku, i neroazzurri si godono un’altra prestazione monstre dei suoi attaccanti durante la pausa per le nazionali che per una volta fanno sorridere invece che piangere per gli infortuni il tecnico Antonio Conte (impegnato a “non saltare” ai cori anti-Juve, ndr). Dopo i 4 gol di Cristiano Ronaldo ora la tripletta show di Lautaro, l’Argentina ringrazia e nello stendere il Messico si “lecca i baffi” – come Suning – perché forse hanno trovato finalmente l’attaccante da affiancare a Messi e Di Maria nel terzetto degli avanti di Buenos Aires. Messaggio alla Serie A ma anche messaggio alla concorrenza interna: dovrebbe esordire nei prossimi giorni proprio quell’Alexis Sanchez, preso per provare a fare da titolare accanto a Lukaku. Con una prestazione del genere però Lautaro, non solo parte davanti ma sembra ancora in netta superiorità fisica, mentale e tecnica per tenersi il ruolo di seconda punta dello scacchiere-Conte. El Nino Maravilla è avvisato… (agg. di Niccolò Magnani)

VIDEO E HIGHLIGHTS: TRIPLETTA SHOW DI LAUTARO MARTINEZ

L’Argentina batte il Messico con il risultato di quattro reti a zero nell’amichevole di questa notte a San Antonio (Stati Uniti), merito soprattutto di un Lautaro Martinez in versione, oggi più che mai, Toro. Sono infatti tre le reti realizzate dal centravanti nerazzurro, ieri prima punta avanzata in solitaria, con Messi e Aguero in panca. Al bomber dell’albiceleste sono bastati trentanove minuti per segnare l’hat trick: prima rete al diciassettesimo, il raddoppio al 22esimo, e il terzo sigillo al 39esimo. Di mezzo, anche un calcio di rigore conquistato al 33esimo di gioco, dopo fallo di mano di Salcedo in area. Un Lautaro Martinez fenomenale quindi, che conferma di attraversare uno strabiliante momento di forma, nonché di essere un bomber implacabile. Sicuramente meno positiva la prestazione di Paulo Dybala, che entrato nel secondo tempo (al posto proprio del Toro), ha provato più volte a trovare la via del gol, invano. Bene il solito De Paul, centrocampista dell’Udinese, mentre da rivedere Hirving Lozano, che non è mai stato davvero pericoloso. Tornando a Martinez, era dal ’77, dai tempi di Bertoni, che un attaccante argentino non segnava una tripletta in una sola frazione di gioco. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ARGENTINA-MESSICO IN DIRETTA STREAMING VIDEO

Argentina Messico, in diretta dallo stadio Alanodome di San Antonio (Texas, USA), è una partita amichevole in programma alle ore 3.30 della notte italiana tra martedì 10 e mercoledì 11 settembre. Match sempre affascinante tra due Nazionali di grande tradizione, Argentina Messico arriva a pochi giorni di distanza dalla precedente amichevole che l’Albiceleste ha giocato negli Stati Uniti, il pareggio per 0-0 contro il Cile. In questa finestra internazionale dunque impegni amichevoli per le due squadre che hanno nelle proprie fila diversi grandi nomi del calcio internazionale – naturalmente soprattutto l’Argentina, ma anche il Messico non è da sottovalutare. Ecco perché Argentina Messico è una partita che merita di essere segnalata, anche se non mette nulla di concreto in palio e arriverà nel cuore della notte italiana, complice un fuso orario certamente non favorevole.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Dobbiamo sottolineare che la diretta tv di Argentina Messico non sarà garantita in Italia, dove non ci sarà nemmeno una possibilità di seguire il match in diretta streaming video. I principali punti di riferimento per seguire il match saranno di conseguenza i siti Internet e i profili social ufficiali delle due Federazioni nazionali.

PROBABILI FORMAZIONI ARGENTINA MESSICO

Molti spunti d’interesse ci arrivano dalle probabili formazioni di Argentina Messico, anche perché diversi protagonisti militano nel campionato italiano. In questo momento un nome caldo nell’attacco dell’Argentina è quello del nerazzurro Lautaro Martinez, senza dimenticare che potrebbe esserci spazio anche per Dybala, che dopo un’estate decisamente tormentata è rimasto alla Juventus. I due potrebbero benissimo co-esistere nel modulo 4-3-3 del commissario tecnico Lionel Scaloni, che dovrebbe essere d’altronde il modulo scelto anche dal suo collega e connazionale Gerardo Martino per il Messico in cui sarà molto atteso il nuovo napoletano Hirving Lozano, che è un elemento fondamentale nell’attacco della Nazionale messicana.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico per Argentina Messico, amichevole in cui l’agenzia di scommesse Snai vede favorita l’Albiceleste. Infatti il segno 1 (Argentina formalmente in casa in questo match in campo neutro) è quotato a 2,30, mentre poi si sale a quota 3,15 sia in caso di segno X per il pareggio sia in caso di vittoria del Messico, che sarebbe indicata evidentemente dal segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA