Diretta/ Bruges Manchester United (risultato finale 1-1): buon pari per i Red Devils

- Fabio Belli

Diretta Bruges Manchester United streaming video e tv: formazioni ufficiali e risultato live del match dell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, siamo in Belgio.

manchester united
Diretta Manchester United Manchester City, andata semifinale EFL Cup (Foto LaPresse)

DIRETTA BRUGES MANCHESTER UNITED (RISULTATO FINALE 1-1): BUON PARI PER I RED DEVILS

Bruges e Manchester United pareggiano 1-1 al triplice fischio dell’arbitro Kulbakov, un risultato da non buttare via per i Red Devils che sono stati bravi a rimettersi in carreggiata dopo essere stati trafitti da Dennis e aver rischiato più volte di incassare lo 0-2. Ancora una volta Solskjaer deve ringraziare Martial che proprio come lunedì scorso contro il Chelsea gli ha tolto le castagne dal fuoco. Anche nella ripresa i campioni di Belgio hanno rischiato di tornare in vantaggio, a dodici minuti dal novantesimo l’incontenibile Dennis serve Kossounon che fa tutto alla perfezione, tranne il tiro che si spegne sul fondo. Nel finale entrano anche Diogo Dalot e Bruno Fernandes che non riescono però a trovare il gol negli ultimi minuti. Per gli inglesi è stato comunque fondamentale segnare in trasferta, giovedì prossimo all’Old Trafford basterà uno 0-0 per qualificarsi agli ottavi di Europa League{agg. di Stefano Belli}

ROMERO FERMA DENNIS!

Quando mancano circa venti minuti al novantesimo Bruges e Manchester United sono sempre sull’1-1. Defezione nelle fila dei belgi con Eder Balanta che si era infortunato alla fine del primo tempo ma aveva comunque provato a tenere duro, salvo poi alzare bandiera bianca alla ripresa del gioco. Cambio obbligato per Clement che getta nella mischia Vormer. Al 50’ si rinnova il duello tra Dennis e Romero, l’attaccante nigeriano che aveva sbloccato la contesa va per la doppietta ma trova l’opposizione dell’estremo difensore argentino che salva il risultato per i Red Devils. Nel frattempo Solskjaer fa rifiatare Martial, dentro Ighalo che avrà il compito di guidare l’attacco degli inglesi, meno brillanti rispetto a lunedì scorso quando batterono il Chelsea per 2 a 0. {agg. di Stefano Belli}

PAREGGIA MARTIAL!

Il Manchester United riagguanta il Bruges e le due squadre vanno al riposo sul punteggio di 1-1. Red Devils in grandissima difficoltà, praticamente irriconoscibili, si stenta a credere che la formazione di Solskjaer – falcidiata dagli infortuni, va detto – sia la stessa che qualche giorno fa ha espugnato lo Stamford Bridge battendo il Chelsea a casa sua. Al 28’ la compagine belga sfiora il raddoppio con l’ispiratissimo Dennis che si vede negare la doppietta personale dall’intervento provvidenziale di Romero che tiene a galla i suoi e nonostante la porta violata non sta facendo rimpiangere per niente il titolare De Gea, oggi a riposo. Proprio come lunedì scorso ci pensa Martial a sbloccare gli inglesi: il francese fa tutto da solo, ruba palla a centrocampo e si invola verso la porta di Mignolet che stavolta può solo raccogliere il pallone in fondo alla rete. Non contento, il numero prova a ribaltarla ma al 43’ l’ex-estremo difensore del Liverpool è bravissimo a deviare la sfera sul palo{agg. di Stefano Belli}

DENNIS PUNISCE I RED DEVILS

A metà del primo tempo il Bruges è in vantaggio sul Manchester United per 1-0. Gara in salita per i Red Devils che al 14’ sono comunque andati piuttosto vicini al gol con Pereira che non è riuscito a vincere il duello con Mignolet, l’ex-portiere del Liverpool è stato bravissimo a tenere la saracinesca abbassata e poi, soprattutto, a confezionare l’assist con un rinvio dal fondo lunghissimo per Dennis che si fa largo tra i difensori di Solskjaer che si stavano facendo una bella dormita in mezzo al campo e trafigge Romero. Pessimo l’atteggiamento degli inglesi che sembrano aver sottovalutato l’impegno, al 18’ Rits sfiora clamorosamente il raddoppio e non gli resta che imprecare vedendo il pallone terminare in calcio d’angolo. Vedremo se con il passare dei minuti i giocatori del Manchester United si daranno una bella svegliata. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bruges Manchester United si potrà seguire in esclusiva sul satellite: tutti gli abbonati Sky potranno infatti collegarsi al canale numero 203, ovvero Sky Sport Football, con la possibilità di seguire anche in diretta streaming video via internet l’incontro. Questo sarà possibile collegandosi tramite pc al sito skygo.sky.it, oppure con l’applicazione SkyGo tramite smart tv o dispositivi mobili come tablet o smartphone, con la pay tv satellitare broadcaster dell’Europa League 2019/20.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci alla diretta di Bruges Manchester United: per i Red Devils il girone di Europa League non è stato un problema, nelle prime quattro partite sono arrivati 10 punti che hanno virtualmente chiuso i conti e la porta della squadra è rimasta inviolata per 415 minuti, prima dell’incredibile ko di Astana che comunque non ha inficiato la possibilità di centrare il primo posto. In Premier League le cose non vanno altrettanto bene, se consideriamo la settima posizione; tuttavia dopo il colpo di Stamford Bridge la zona Champions League è lontana soltanto tre punti. In campionato il Manchester United ha il problema dei gol segnati: sono appena 38 in 26 partite, dopo il 4-0 al Norwich e prima del 2-0 di lunedì sera la squadra è rimasta a secco per 329 minuti e Anthony Martial ha realizzato 13 dei 48 gol tra torneo nazionale e Europa League. Contro il Bruges Ole Gunnar Solskjaer parte nettamente favorito ma dovrà stare attento a non tirare troppo la corda: noi adesso ci mettiamo comodi e lasciamo che a parlare sia il Jan Breydel Stadion, dove finalmente le due squadre sono pronte per fare il loro ingresso in campo e dunque Bruges Manchester United può cominciare! BRUGES (4-3-3): Mignolet; Mata, Kossounou, Mechele, Deli; Rits, Balanta, Vanaken; Bonaventure, Tau, De Cuyper. MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): S. Romero; Dalot, Lindelof, Maguire, Shaw; Matic, Williams; Mata, Lingard, Andreas Pereira; Martial. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

La sfida di questa sera Bruges Manchester United verrà diretta dal fischietto bielorusso Aleksei Kulbakov, che in questa occasione per l’Europa League sarà accompagnato dagli assistenti Zhuk e Maslyanko e dal quarto uomo Scherbakov. Volendo ora fissare la nostra attenzione proprio sul primo direttore di gara, apprendiamo che in stagione il signor Kulbakov ha diretto appena 5 match, di cui uno solo per l’Europa League: ci riferiamo alla sfida tra Braga e Wolverhampton, dove il fischietto di Gomel ha assegnato appena 3 cartellini gialli. Possiamo ampliare la nostra analisi poi e ricordare che lo stesso bielorusso in carriera non ha mai diretto il Bruges, benché non sia affatto la prima volta che incontra formazioni belghe, anche in tempi recenti. Va poi anche detto che lo stesso Kulbakov pure non ha mai incontrato il Manchester United, benchè in passato abbia arbitrato match del Manchester City, del Chelsea e del già citato Wolverhampton. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Bruges Manchester United, che sarà diretta dall’arbitro bielorusso Aleksei Kulbakov, giovedì 20 febbraio 2020 alle ore 18.55 presso il Jan Breydel Stadion di Bruges, sarà una sfida valevole per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League 2019-2020. Dopo l’ultima vittoria per 2-1 contro il Waasland-Beveren i belgi hanno consolidato il loro primato in classifica in patria, con 9 punti di vantaggio sul Gent. I nerazzurri approdano in Europa League dopo il terzo posto nel girone di Champions strappato al Galatasaray. Ha invece vinto il suo girone d’Europa League davanti agli olandesi dell’AZ Alkmaar il Manchester United, che in Premier League ha fatto registrare lunedì scorso un acuto importante vincendo 0-2 a Stamford Bridge contro il Chelsea. Un successo che ha rilanciato i Red Devils a -3 dalla zona Champions, dopo un solo punto racimolato nelle precedenti 3 partite di campionato. Bruges e Manchester United tornano a scontrarsi in Europa dopo il preliminare di Champions League della stagione 2015/16: gli inglesi passarono il turno in scioltezza battendo i belgi 3-1 in casa e 0-4 nell’ultimo precedente disputato al Jan Breydel Stadion di Bruges.

PROBABILI FORMAZIONI BRUGES MANCHESTER UNITED

Le probabili formazioni di Bruges Manchester United che dovrebbero essere schierate dal 1′ dai due allenatori nella sfida in programma giovedì 20 febbraio 2020 alle ore 18.55 presso il Jan Breydel Stadion di Bruges. Il Bruges allenato da Clement sceglierà il 3-5-2 come modulo di partenza con questa formazione schierata in campo: Mignolet; Mata, Mechele, Deli; Vormer, Diatta, Alvarez, Vanaken, Sobol; De Ketelaere, Krmencik. Risponderà il Manchester United guidato in panchina dal norvegese Solskjaer disposto con un 3-4-1-2 con questi uomini in campo: Romero; Lindelof, Maguire, Jones; Dalot, Fred, Matic, Williams; Fernandes; Ighalo, Greenwood.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Bruges e Manchester United. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 2.85, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.20 e la vittoria in trasferta viene quotata a 2.50. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 1.95, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 1.75.

© RIPRODUZIONE RISERVATA