Diretta/ Standard Liegi Arsenal (risultato finale 2-2): Giunners avanti, belgi fuori!

- Fabio Belli

Diretta Standard Liegi Arsenal, risultato finale 2-2: i Gunners vanno sotto di due gol ma rimontano e pareggiano, e condannano i belgi che si sarebbero qualificati con la vittoria.

Arsenal Niles
Diretta Arsenal Olympiacos - Maitland-Niles (Foto LaPresse)

DIRETTA STANDARD LIEGI ARSENAL (RISULTATO FINALE 2-2)

Standard Liegi Arsenal 2-2: missione compiuta per i Gunners che accedono ai sedicesimi di Europa League, anche se la squadra di Freddie Ljungberg ha dovuto soffrire più del previsto per centrare il pass. Diciamo che i londinesi non hanno mai davvero rischiato, ma se non altro hanno avuto qualche brivido freddo: al 69’ infatti lo Standard Liegi ha raddoppiato con un gol in fotocopia rispetto al primo, questa volta però conclusione di Selim Amallah con il sinistro e deviazione con la mano di Mavropanos. A quel punto i belgi avrebbero dovuto segnare ancora tre gol, in poco più di 20 minuti; è stato in quel momento che l’Arsenal ha reagito, trovando il primo gol in questa Europa League di Alexandre Lacazette (bel colpo di testa su cross di Saka) e poi ha pareggiato, appena due minuti più tardi, grazie allo stesso Bukayo Saka che ha realizzato con una conclusione dal limite. A questo punto la sfida era conclusa, ma non per lo Standard Liegi: incredibilmente il Vitoria Guimaraes ha segnato due gol in pochi minuti a Francoforte e dunque una rete belga avrebbe portato ai sedicesimi di finale. Michel Preud’Homme ha subito dato la notizia ai suoi giocatori che hanno spinto sull’acceleratore, ma c’è stato poco da fare: alla fine lo Standard ha dovuto salutare il torneo. (agg. di Claudio Franceschini)

STANDARD LIEGI ARSENAL (RISULTATO 1-0): GOL DI BASTIEN!

Standard Liegi Arsenal 1-0: si sblocca la partita del Maurice Dufrasne e sono i belgi a portarsi in vantaggio. Episodio fortunato per i padroni di casa: Samuel Bastien riceve un pallone al limite dell’area, leggermente spostato sulla destra, e prova la conclusione di potenza. La sfera impatta sul braccio di Papastathopoulos che era uscito a contrastare il tiro e cambia totalmente direzione, spiazzando l’incolpevole Emiliano Martinez e infilandosi in porta. Un risultato che al momento non cambia gli scenari del gruppo F: l’Eintracht sta sempre battendo il Vitoria Guimaraes ed è virtualmente il vincitore del girone, al secondo posto restano i Gunners che sono forti del 4-0 centrato all’andata contro lo Standard Liegi, il che significa che i belgi avrebbero bisogno di altri quattro gol per qualificarsi. Il tempo ci sarebbe anche, ma l’impresa resta complicata: torniamo a riferirci al campo per vedere se il risultato al Maurice Dufrasne cambierà ancora… (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Standard Liegi Arsenal, mercoledì 11 dicembre 2019 alle ore 18.55 presso lo Stade Maurice Dufrasne di Liegi, non sarà trasmessa sui canali in chiaro bensì in esclusiva sul satellite per tutti gli abbonati Sky, che potranno collegarsi sul canale numero 251 per seguire Diretta Gol Europa League. Per tutti gli abbonati alla pay tv satellitare sarà disponibile anche la diretta streaming video via internet che si potrà seguire collegandosi tramite pc sul sito skygo.sky.it e tramite smart tv, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone, tramite l’applicazione SkyGo, scaricabile sugli store online con Sky che detiene l’esclusiva pay per trasmettere tutta l’Europa League 2019/20.

STANDARD LIEGI ARSENAL (RISULTATO 0-0): INTERVALLO

Standard Liegi Arsenal 0-0: fine primo tempo al Maurice Dufrasne, e davvero poco da segnalare in una partita che si è lentamente trascinata fino al doppio fischio dell’arbitro che ha rimandato le due squadre negli spogliatoi. Non che belgi e inglesi non ci abbiano provato, ma la qualità in zona gol ha lasciato a desiderare; di fatto, dopo l’ottima occasione avuta da Carcela-Gonzalez, nessuna delle due compagini sul terreno di gioco è più riuscita a costruire qualcosa di concreto, se non proprio nel finale quando l’Arsenal ha avuto una doppia occasione facendosi però stregare dal portiere avversario Bodart, davvero bravissimo prima nell’accartocciarsi e respinger con il corpo e poi nel distendersi in presa su nu colpo di testa di Nelson. La situazione dopo i primi 45 minuti sorride decisamente all’Arsenal, che con questo risultato sarebbe comunque qualificata; tuttavia l’Eintracht Francoforte ha ribaltato il risultato della sua partita ed è avanti 2-1 sul Vitoria Guimaraes, il che significa che in questo momento sarebbero i tedeschi a vincere il gruppo F lasciando i Gunners in seconda posizione. Vedremo allora quello che succederà nel secondo tempo… (agg. di Claudio Franceschini)

STANDARD LIEGI ARSENAL (RISULTATO 0-0): CARCELA-GONZALEZ SPRECA!

Standard Liegi Arsenal 0-0: non si è ancora sbloccata la partita di Europa League ma intanto è già arrivata una bella notizia per entrambe le squadre, visto che il Vitoria Guimaraes è a sorpresa in vantaggio a Francoforte. Respirano i Gunners, mentre lo Standard Liegi dovrebbe comunque vincere ma se lo facesse sarebbe qualificato con la sconfitta dell’Eintracht; la partita al momento non decolla ma i belgi hanno sprecato una grande occasione con Carcela-Gonzalez, assistito da un regalo di Mavropalos che, all’esordio in Europa, ha malamente sbagliato un rinvio consegnando un pallone all’esterno dei padroni di casa praticamente davanti alla porta. La conclusione del numero 10 tuttavia non è stato all’altezza delle possibilità, consentendo a Emiliano Martinez di intervenire senza particolari problemi; sul rovesciamento di fronte primi segnali da parte di un Arsenal schierato con una formazione rivisitata (dovrebbe perdere 5-0 per essere eliminato), Smith Rowe si è coordinato per la conclusione trovando la pronta risposta di Bodart che ha mandato in angolo. Forse i ritmi sono destinati ad alzarsi nei prossimi minuti, sicuramente adesso lo Standard Liegi sente la necessità di segnare visto cosa sta succedendo a Francoforte. (agg. di Claudio Franceschini)

STANDARD LIEGI ARSENAL (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Manca sempre meno alla diretta di Standard Liegi Arsenal: aspettando il fischio d’inizio possiamo dire che finalmente Freddie Ljungberg ha festeggiato la prima vittoria come allenatore dei Gunners, andando a espugnare il campo del West Ham. Il manager svedese aveva esordito con un pareggio per 2-2 a Norwich e aveva poi perso in casa contro il Brighton; finalmente ha spezzato il sortilegio, facendo tornare a vincere l’Arsenal dopo una serie di nove partite nelle quali erano arrivati appena 4 punti. Non va dimenticato che Ljungberg ha giocato per 9 stagioni con la maglia biancorossa dei londinesi, vincendo la Premier League nel 2004 con gli Invincibili e realizzando un totale di 46 gol in campionato. Spetta a lui adesso provare a riportare il club dove compete; intanto bisogna sigillare la qualificazione ai sedicesimi di Europa League che è ad un passo, dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose perchè finalmente Standard Liegi Arsenal comincia! STANDARD LIEGI (4-5-1): Bodart; Fai, Vanheusden, Laifis, Gavory; Carcela, Bastien, Amallah, Cimirot, Mpoku; Emond. ARSENAL (3-4-3): E. Martinez; Papastathopoulos, David Luiz, Mavropanos; Maitland-Niles, Willock, Guendouzi, Saka; Nelson, Lacazette, Smith Rowe. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA ANDREAS EKBERG

La diretta di Standard Liegi Arsenal sarà affidata allo svedese Andreas Ekberg, con assistenti Mehmet Culum e Stefan Hallberg. Il quarto uomo sarà invece il connazionale Glenn Nyberg. Ekberg è nato a Malmoe il 2 gennaio del 1985, ancora molto giovane viene visto come un fischietto in grado di fare ancora una volta un salto di qualità a livello professionale. Nel 2007 ha esordito nel Superettan, tre anni dopo essere diventato arbitro federale. La possibilità di salire in Allsvenskan è arrivata nel 2009, mentre è internazionale dal 2013. Proprio questo è l’anno che ha cambiato per sempre la sua carriera, visto che è premiato ufficialmente come miglior arbitro della Federcalcio svedese. Il maggio dell’anno successivo l’ha visto arbitro della finale degli Europei Under 17 Olanda Inghilterra. Una crescita proporzionale che nel 2016 lo porta ad arbitrare la semifinale degli Europei Under 19 Francia Spagna. Quest’anno è stato tra i fischietti dell’Europeo Under 21 giocato tra Italia e San Marino. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Standard Liegi Arsenal, mercoledì 11 dicembre 2019 alle ore 18.55 presso lo Stade Maurice Dufrasne di Liegi, sarà una sfida valevole per la sesta ed ultima giornata della fase a gironi dell’Europa League 2019/20. Nel precedente turno l’Arsenal ha sprecato il suo match point perdendo contro l’Eintracht Francoforte ed è ora costretto a giocarsi un vero e proprio spareggio in Belgio. La vittoria per 4-0 dell’andata in realtà mette al riparo l’Arsenal da brutte sorprese, a meno che il Francoforte non pareggi contro il Guimaraes. In quel caso Standard, Arsenal ed Eintracht sarebbero a pari punti sia nella classifica a quota 10, sia nella classifica avulsa con 6 punti ciascuno e tutto sarebbe affidato alla differenza reti. Una situazione complicata nel girone F che invita lo Standard Liegi a giocare una partita tutta d’attacco per sovvertire un’eliminazione che pareva scritta. Certo nel precedente match di Europa League i belgi hanno perso una grande occasione non andando oltre il pareggio sul campo del fanalino di coda Vitoria Guimaraes, con una vittoria a quota 9 la squadra di Preud’homme avrebbe agganciato il Francoforte e vedrebbe più vicina una clamorosa impresa.

PROBABILI FORMAZIONI STANDARD LIEGI ARSENAL

Le probabili formazioni che scenderanno in campo in Standard Liegi Arsenal, mercoledì 11 dicembre 2019 alle ore 18.55 presso lo Stade Maurice Dufrasne di Liegi, sfida valevole per la sesta ed ultima giornata della fase a gironi dell’Europa League 2019/20. Lo Standard Liegi allenato dal belga Preud’homme sceglierà il 4-2-3-1 come modulo di partenza, con questo undici titolare schierato in campo: Bodart; Fai, Vanheusden, Laifis, Gavory; Bastien, Cimirot; Emond, Amallah, Cop; Carcela Gonzalez. Risponderà l’Arsenal, guidato in panchina dallo svedese Ljungberg, optando per un 3-4-3 come schieramento di partenza e questo undici titolare: Leno; Chambers, Mustafi, Sokratis; Maitland-Niles, Torreira, Willock, Kolasinac; Pépé, Lacazette, Martinelli.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match, l’agenzia Snai offre a 3.40 la quota per la vittoria interna, propone a una quota di 3.80 l’eventuale pareggio e quota a 2.00 l’affermazione in trasferta. Per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati nel corso dei 90′, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 1.55 mentre l’under 2.5 viene proposto a una quota di 2.35.

© RIPRODUZIONE RISERVATA