Neuer lascia il Bayern?/ Calciomercato, è rottura con il club: dove può andare?

- Claudio Franceschini

Neuer lascia il Bayern? Il portiere 34enne chiede 20 milioni l’anno con prolungamento fino al 2025, per il club sono cifre inaccettabili e dunque l’addio potrebbe arrivare tra qualche mese.

Manuel Neuer Bayern tuffo lapresse 2020 640x300
Diretta Union Berlino Bayern (Foto LaPresse)

Manuel Neuer potrebbe lasciare il Bayern Monaco? Notizia di calciomercato che naturalmente avrebbe dell’incredibile, ma che si potrebbe concretizzare addirittura in estate (o comunque quando la stagione sarà conclusa). Lo riporta la Bild, che fa il punto della situazione: la società bavarese vuole ovviamente rinnovare il contratto al portiere e prolungare oltre il 2021, ma le pretese del diretto interessato sarebbero troppo alte per la sua situazione. Parliamo infatti di un giocatore che ha appena compiuto 34 anni: vero che non è un calciatore di movimento e può durare di più, ma non si tratta nemmeno di un giovane sul quale poter costruire il futuro. Per questo i 20 milioni a stagione per quattro ulteriori anni sono considerati una richiesta inaccettabile dal club: la rottura potrebbe consumarsi in anticipo per evitare l’addio a parametro zero, ma l’aria di cambiamento dalle parti dell’Allianz Arena c’è davvero.

Quando ha firmato per il Bayern Monaco nel 2011, dopo aver giocato solo nello Schalke 04, Neuer era già considerato il futuro tra i pali della Germania: infatti la società leader in Bundesliga (anche se il titolo lo aveva vinto il Borussia Dortmund) non si era fatta scappare l’occasione. A oggi Neuer ha totalizzato 373 partite con la squadra, entrando nella storia: ha vinto tutto, 18 trofei tra cui la Champions League e i 7 Meisterschale consecutivbi. Tuttavia, la sua avventura nel Bayern si può dividere in due tronconi: fino al 2017 Neuer è stato tra i primi due-tre portieri più forti al mondo, dopo il trionfale Mondiale 2014 era in assoluto il numero 1 e nella classifica del Pallone d’Oro è arrivato terzo alle spalle dei due soliti noti, ma non sarebbe stato scandaloso se lo avesse vinto lui. Purtroppo, nel 2017 il portiere si è infortunato ad un piede e ha saltato praticamente tutta la stagione: ha vinto la corsa per arrivare al Mondiale ma era in una condizione che gli permetteva meramente di scendere in campo.

Joachim Loew, forse anche per debito di riconoscenza, non ha voluto rinunciare a lui ma la Germania è stata eliminata al primo turno: da quel momento anche la carriera di Neuer ha preso una parabola discendente, sicuramente rimane un grande portiere ma i tempi d’oro sono passati. In condizioni normali Neuer chiuderebbe la carriera al Bayern come il leggendario Oliver Kahn (anche lui terzo ad un Pallone d’Oro, curiosamente, battuto da Michael Owen e Raul e dunque forse ancora più deluso del connazionale) ma se le richieste sul rinnovo del contratto resteranno queste appare evidente che il rapporto non possa continuare. Da cui la domanda che interessa maggiormente: dove potrebbe andare a giocare Manuel Neuer? Le strade sembrano essere tre: un emozionale ritorno allo Schalke per chiudere davanti al suo pubblico (è nato proprio a Gelsenkirchen) che però non aveva preso benissimo il suo addio nove anni fa. Ancora, un campionato che gli permetta davvero di guadagnare le cifre sperate (dalla MLS alla Super League cinese) oppure un ultimo giro di giostra in una big europea.

In questo terzo caso le cose si complicano: sarebbero poche le squadre che garantirebbero a Neuer un ingaggio su quei parametri, considerata l’età e la poca progettualità. Il Psg ha il precedente di Gigi Buffon acquistato a zero dalla Juventus quando aveva 40 anni, ma l’esperimento è durato una sola stagione e, se anche i francesi lo avrebbero volentieri trattenuto ed è stato il portiere a voler tornare alla Juventus, difficilmente Leonardo penserebbe di replicare. In Germania sembra assodato che al di fuori di Bayern o Schalke non ci saranno altre squadre; la Premier League ha società che economicamente potrebbero tentare il colpo, per appeal chiaramente parliamo delle big ma Manchester City e Liverpool sono blindate con i due brasiliani Ederson e Alisson, il Chelsea ha Kepa Arrizabalaga e punta Gigio Donnarumma – il che ci dice della volontà di andare su un giovane – mentre il Manchester United si fida ciecamente di David De Gea, almeno per il momento. Non abbiamo citato la pista italiana: a livello di stipendio, Juventus e Inter sono le due sole società capaci di prendere Neuer e anche loro dovrebbero comunque investire una cifra fuori parametro. Peccato che Wojciech Szczesny abbia appena rinnovato con i bianconeri, ma anche l’Inter difficilmente andrebbe su un portiere di 34 anni così costoso. E dunque, il tedesco potrebbe essere prigioniero delle sue stesse richieste…

© RIPRODUZIONE RISERVATA