PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA VALENCIA/ Quote: Gollini sfida Jaume Doménech

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Atalanta Valencia, quote e ultime notizie su moduli e titolari per la partita degli ottavi di Champions League

Atalanta Pasalic
Pronostico Valencia Atalanta (Foto LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Atalanta Valencia spendiamo adesso qualche parola in più anche per i due portieri. Tra i nerazzurri il titolare naturalmente è Pierluigi Gollini, che ha conquistato il posto nel corso della passata stagione e adesso è una certezza per Gian Piero Gasperini. Finora infatti si contano ben 28 presenze stagionali per Gollini su 31 partite ufficiali disputate dall’Atalanta in tutte le competizioni, di conseguenza il portiere classe 1995 ha lasciato il posto a Marco Sportiello solamente in tre occasioni. In Champions League in particolare Gollini non ha ancora saltato nemmeno un minuto e con le sue prestazioni è entrato anche nel giro della Nazionale, dunque adesso c’è anche la convocazione per Euro 2020 tra gli obiettivi per Gollini. Nel Valencia invece è infortunato l’olandese Jasper Cillessen e di conseguenza attualmente è titolare lo spagnolo Jaume Doménech, che in teoria ne era la riserva. Per Domenech in totale 16 presenze stagionali, da inizio dicembre in poi non ha saltato nemmeno un minuto, mantenendo imbattuta la propria porta in sette occasioni, compresa la vittoria sul campo dell’Ajax del 10 dicembre scorso, decisiva per la qualificazione del Valencia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Sono molti i giocatori nerazzurri con le caratteristiche ideali per essere protagonisti nelle probabili formazioni di Atalanta Valencia, ma noi scegliamo il capitano, ormai bergamasco a tutti gli effetti – con tanto di cittadinanza onoraria – pur essendo argentino. Parliamo naturalmente di Alejandro Gomez: il Papu gioca nell’Atalanta fin dal 2014, quando l’avventura delle ultime stagioni non era nemmeno immaginabile. In Champions League il Papu finora ha lasciato il segno con l’assist per il gol di Pasalic contro il Manchester City e ancora di più con il meraviglioso gol segnato a fine novembre contro la Dinamo Zagabria, nella vittoria che ha segnato la svolta per il cammino europeo dell’Atalanta. In campionato invece per il Papu Gomez contiamo sei gol e addirittura dieci assist: la velocità, la fantasia e l’imprevedibilità del numero 10 sono fondamentali nel gioco di Gian Piero Gasperini. Oggi il Papa Gomez riuscirà a scrivere con i suoi compagni di squadra un’altra pagina indimenticabile della storia dell’Atalanta? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ITALIANI DEGLI SPAGNOLI

Nelle probabili formazioni di Atalanta Valencia si deve naturalmente citare anche i due italiani della squadra spagnola. Il veterano è Cristiano Piccini, che sta vivendo la sua seconda stagione con la maglia del Valencia dopo avere già giocato in Spagna dal 2014 al 2017 con la maglia del Betis Siviglia: Piccini dunque è ormai di casa in Spagna, tuttavia sta vivendo un 2019-2020 difficilissimo a causa della frattura della rotula che lo tiene lontano dai campi ormai da molti mesi. Per Piccini infatti ci sono appena due presenze stagionali, nelle prime due giornate della Liga: era ancora agosto, da allora purtroppo non lo abbiamo più visto in campo. Per Alessandro Florenzi invece l’avventura al Valencia è cominciata da nemmeno un mese, dopo un discusso addio alla Roma: non si può dire però che l’arrivo in Spagna sia stato agevole, perché tra un’espulsione in campionato e la varicella queste settimane sono state decisamente complicate per Florenzi. Ecco dunque che il Valencia sulla carta abbastanza “italiano” avrà ben poco tricolore questa sera a San Siro… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Atalanta Valencia si gioca alle ore 21.00: le due formazioni sono attese in campo allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro per la partita d’andata degli ottavi di finale di Champions League, traguardo che ha già fatto la storia per i nerazzurri. La Dea però non si vuole fermare sul più bello: l’Atalanta sta bene, arriva dalla vittoria sulla Roma che ha avvicinato il traguardo della qualificazione anche per la prossima stagione e approfittando di un accoppiamento non impossibile con il Valencia si può provare a scalare un altro gradino verso la gloria. Tutto ciò premesso, andiamo allora senza indugio a scoprire quali sono le ultime notizie circa le probabili formazioni di Atalanta Valencia.

PRONOSTICO E QUOTE

Dando uno sguardo anche al pronostico per Atalanta Valencia, basandoci sulle quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai, ecco che i nerazzurri partono favoriti: il segno 1 infatti è quotato a 1,73. Si sale poi fino a 3,90 in caso di segno X e fino a 4,50 volte la posta in palio per il segno 2 in caso di successo del Valencia.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA VALENCIA

LE MOSSE DI GASPERINI

Buone notizie nelle probabili formazioni di Atalanta Valencia arrivano per Gian Piero Gasperini anche dal fatto che la rosa della Dea è sostanzialmente al completo. Per la Champions League i nerazzurri puntano su tutti i loro uomini migliori, restano ballottaggi solo per i ruoli che in genere non hanno un solo titolare ben definito. La formazione iniziale potrebbe anche essere identica a quella di sabato contro la Roma, dunque con Gollini in porta e davanti a lui Toloi, Palomino e Djimsiti nella retroguardia a tre della Dea, con Caldara prima alternativa; in mediana potremo avere a destra il ballottaggio fra Hateboer e Castagne, ecco poi De Roon e Freuler nella coppia centrale e Gosens esterno sinistro, mentre Pasalic dovrebbe essere una “arma tattica” a partita in corso come sabato in campionato. Infine in attacco non vi sono dubbi su Gomez e Ilicic a dare grande qualità e Duvan Zapata terminale più avanzato, con Muriel prima alternativa a partita in corso.

LE SCELTE DI CELADES

Problemi non di poco conto invece per Albert Celades nelle probabili formazioni di Atalanta Valencia, in particolare in difesa dove vi sono diversi assenti. Ipotizziamo dunque Domenech in porta e davanti a lui la linea a quattro con Wass, Mangala, Diakhaby e Gayà da destra a sinistra, considerando pure che Florenzi è reduce dall’influenza e che l’altro italiano Piccini è a sua volta infortunato. A centrocampo, rispettando il modulo 4-4-2 che dovrebbe improntare l’assetto del Valencia, ci aspettiamo Torres come esterno destro, l’ex interista Kondogbia e Parejo a comporre la coppia centrale e Soler sulla fascia sinistra; infine anche in attacco c’è una defezione di spicco a causa dell’assenza di Rodrigo, il che non dovrebbe di conseguenza lasciare dubbi sulla coppia titolare formata da Guedes e Maxi Gomez.

IL TABELLINO

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Zapata, Ilicic. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

VALENCIA (4-4-2): Domenech; Wass, Mangala, Diakhaby, Gayà; Torres, Kondogbia, Parejo, Soler; Guedes, Maxi Gomez. Allenatore: Albert Celades.

© RIPRODUZIONE RISERVATA