ELEZIONI COMUNALI 2019, RISULTATI BIELLA VERCELLI VERBANIA/ Eletti Consiglio, sindaci

- Carmine Massimo Balsamo

Risultati Elezioni Comunali 2019 Biella, Vercelli e Verbania: ballottaggio Amministrative Piemonte. Sindaci eletti e nuovo Consiglio Comunale

elezioni comunali 2019 ballottaggio
Verbania, eletta sindaco Silvia Marchionini

In attesa di sapere a Biella e Verbania quali potranno essere gli effetti eletti all’interno dei nuovi Consigli Comunali già strutturati con liste e seggi conquistati al ballottaggio, su Vercelli le ipotesi della vigilia sono quasi certamente confermate anche dai risultati dello scrutinio (in attesa che ovviamente arrivi la bollinatura del Comune di Vercelli nel merito degli specifici nuovi consiglieri eletti). In maggioranza col sindaco Corsaro, la Lega avrà 12 seggi (Stecco, Tascini, Simion, Locarni, Olivetti, Lavarino, Fortuna, D’Acierno, Evangelisti, Iacoi, Camoriano e Locca), 6 a Forza Italia (Riva, Vercellotti, Baucero, Sabatino, Saggia, Prencipe), 3 per Fratelli d’Italia (Pasquino, Miazzone Pozzolo, Cannata). All’opposizione invece finiscono i 5 consiglieri del Pd (Forte, Frangipane, Naso, Cressano, Nulli Rosso), Coppo per Lista Maura Forte, 3 per Voltiamo Pagina (Scheda, Campominosi, Conte) e Catricalà per il M5s. (agg. di Niccolò Magnani)

Elezioni Comunali 2019 – Risultati e sindaci: Cremona, Paderno, Rozzano – Livorno, Prato, Piombino– Potenza, Campobasso, Ascoli Piceno – Avellino, Foggia, Rovigo Ferrara, Forlì, Reggio Emilia

LISTE E SEGGI IN NUOVO CONSIGLIO COMUNALE A BIELLA, VERCELLI E VERBANIA

Una vittoria al fotofinish per 200 voti di sola distanza hanno evitato al Centrodestra il “cappotto” nei 3 Comuni più importanti al ballottaggio in Piemonte: i risultati premiano a Verbania la Marchionini con il 50,62% contro il 49,38% di Albertella che pure aveva sfiorato la vittoria al primo turno delle Elezioni Comunali 2019. A Biella eletto sindaco Corradino (contro Gentile) e a Vercelli trionfa sempre il Centrodestra con Andrea Corsaro (sconfitto Maura Forte, il sindaco uscente). Con i risultati ufficiali delle Elezioni Amministrative di ieri, la composizione del nuovo Consiglio Comunale può già essere espresso in attesa della conferma sulle preferenze: a Vercelli, i 20 seggi della maggioranza per Corsaro Sindaco vanno alla Lega (12), Forza Italia (5), Fratelli d’Italia (3); 5 seggi al Centrosinistra di Forte, con 4 consiglieri al Pd e 1 a Vercelli Con Maura Forte; 2 seggi per Roberto Scheda con la lista Voltiamo Pagina, eletti poi anche Alberto Perfumo e il grillino Michelangelo Catricalà. A Verbania, il nuovo Consiglio Comunale vedrà 19 seggi a sostegno di Marchionini sindaco (13 al Pd, 3 a Verbania del Sì, 2 Verbania Viva, 1 a Comunità Verbania), 10 al Centrodestra di Albertella (5 Lega, 3 Insieme Per Verbania, 1 Forza Italia, 1 Fratelli d’Italia); eletti anche Roberto Campana del M5s e Patrich Rabbini. Chiudiamo con il Consiglio di Biella, dove Corradino vince 20 seggi (11 alla Lega, 3 Corradino Sindaco, 3 Fratelli d’Italia, 3 Forza Italia), l’opposizione invece vede 5 seggi per Gentile (3 a Lista Civica Biellese, 1 Biella È Gentile, 1 Buongiorno Biella), 4 seggi per il Centrosinistra (tutti al Pd) ed eletto anche il consigliere Giovanni Rinaldi del M5s. (agg. di Niccolò Magnani)

RISULTATI BALLOTTAGGIO: RIMONTA PD A VERBANIA, VERCELLI-BIELLA ALLA LEGA

Elezioni Comunali 2019, i risultati del ballottaggio in Piemonte tra conferme e novità. Tra gli exploit più inattesi di questo secondo turno c’è quello di Verbania, con il Centrosinistra in grado di sovvertire i dati del primo turno: Silvia Marchionini eletta sindaco con il 50,62%, staccato di appena 170 voti il candidato di Centrodestra Giandomenico Albertella. Questo il commento della prima cittadina: «Apprezzamento e fiducia verso un Governo con una forte componente civica e l’apparentamento con lista civica AVB. Abbiamo mobilitato tante persone che, con umiltà e grande impegno, hanno girato la città e incontrato i cittadini». Vittorie per il Centrodestra negli altri due Comuni capoluogo: a Vercelli Andrea Corsaro (54,80%) si è imposto su Maura Forte (45,20%), mentre a Biella Claudio Corradino (50,98%) ha superato Donato Gentile (49,02%). Da segnalare inoltre il successo della coalizione formata da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia a Novi Ligure, ecco l’esultanza del capogruppo alla Camera del Carroccio Riccardo Molinari: «La Lega vince a Novi Ligure. Di tutte le vittorie questa è senza dubbio la più importante, costruita in anni e anni di lavoro serio, costante, faticoso, in una città che tutti pensavano inespugnabile. Grazie!». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2019, BALLOTTAGGIO PIEMONTE: I PRIMI DATI

Risultati Elezioni Comunali 2019 in Piemonte, grande equilibrio nei principali Comuni dopo un primo turno ricco di sorprese. Grande battaglia a Verbania, con la candidata di Centrosinistra Silvia Marchionini che è in vantaggio dopo 11 sezioni su 30 scrutinate sul candidato di Centrodestra Giandomenico Albertella: rispettivamente al 51,41% ed al 48,59%, al primo turno Albertella arrivò primo con il 45,81%, mentre la Marchionini si fermò al 37,50%. Si tratterebbe, dunque, di una “remuntada” non di poco conto, ma bisognerà attendere dati più solidi per proclamare il vincitore. Più delineata la situazione a Vercelli dopo 39 sezioni scrutinate sulle 49 totali: il candidato di Centrodestra Andrea Corsaro è al 54,36%, mentre la candidata di Centrosinistra Maura Forte ferma al 45,64%. Duello all’ultimo voto in quel di Biella, dove sono state scrutinate 40 sezioni su 46: Claudio Corradino del Centrodestra è al 51,11%, il candidato civico Donato Gentile è al 48,89%. Attesi aggiornamenti nelle prossime ore… (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2019, PIEMONTE: AFFLUENZA ORE 19

Nei 17 Comuni al voto in Piemonte per queste Elezioni Comunali 2019, il dato dell’affluenza è superiore alla media nazionale e si registra al 39,53%, comunque in netto calo rispetto al 53,86% del primo turno di due settimane fa: le provincie più “prolifiche” sono decisamente Asti (58,65%) e Cuneo, 43,18% mentre ad abbassare la media ci pensano gli 8 Comuni di Torino (37,63%) e Biella, col 39,38% di affluenza alle ore 19. Nel merito dei tre comuni più importanti al voto in questo Ballottaggio 2019, la città di Verbania si avvicina alla sfida dello scrutinio con l’affluenza registrata alta al 43,05% degli aventi diritto al voto; per quanto riguarda Vercelli, il dato scende e si ferma al 38,6% come affluenza fino a dopo le ore 19. Da ultimo, il comune di Biella fa registrare il 39,38% degli elettori aventi diritto rispetto al 52,99% dei risultati del primo turno di due settimane fa; dei paesi in provincia di Torino, segnaliamo Settimo Torinese (36,06% l’affluenza alle ore 19), Rivoli (36,63%) e Chieri al 34,36%. (agg. di Niccolò Magnani)

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2019, BALLOTTAGGI IN PIEMONTE

Boom Centrodestra alle Elezioni Comunali 2019 in Piemonte, con la Lega che ha trainato la coalizione in gran parte dei risultati positivi ottenuti alle amministrative di due settimane fa. Vittorie che si aggiungono all’importante trionfo alle elezioni Regionali, con il candidato governatore Alberto Cirio che ha spodestato il dem Sergio Chiamparino. Al primo turno del 26 maggio 2019 sono andati al voto 826 comuni sui 1.181 totali e nel 97% dei casi è stato eletto subito il primo cittadino: si andrà dunque al ballottaggio in 17 comuni e troviamo tre dei Comuni più importanti, ovvero Biella, Verbania e Vercelli. Questi gli altri Comuni che andranno al ballottaggio per decidere il nuovo sindaco e il nuovo consiglio comunale: Novi Ligure (Alessandria), Vaglio Serra (Asti), Bra, Briga Alta, Fossano, Galliate (Novara), Beinasco, Chieri, Giaveno, Leinì, Piossasco, Rivoli, Settimo Torinese.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2019, BALLOTTAGGIO A BIELLA

Biella è uno dei Comuni più importanti che si recherà al voto per il ballottaggio e il Centrodestra parte davanti: il candidato Claudio Corradino ha raccolto il 39,9 per cento, il rivale sostenuto da liste civiche Dino Gentile è fermo al 27,6%. Fuori a sorpresa il candidato del Partito Democratico Marco Cavicchioli (21,48%), così come il candidato del Movimento 5 Stelle Giovanni Rinaldi (8,67%). E non sono mancate le scintille negli ultimi giorni di campagna elettorale, con i due candidati che hanno avuto un confronto molto acceso nel corso di un confronto organizzato dai sindacati Cgil, Cisl e Uil. Come riporta La Stampa, a scatenare le polemiche una frase di Corradino legata alla candidatura di Biella a Città creativa Unesco. Una sfida all’ultimo voto, dunque, con l’elettorato di Centrosinistra, soprattutto Partito Democratico, e Movimento 5 Stelle che potrebbe cambiare gli equilibri tra i due contendenti.

ELEZIONI COMUNALI 2019, BALLOTTAGGIO A VERCELLI

Al ballottaggio delle elezioni comunali 2019 a Vercelli andrà in scena un “classico”: di fronte Centrodestra e Centrosinistra, con la coalizione composta da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia che parte in vantaggio. Andrea Corsaro ha ottenuto il 41,9 per cento di consensi al primo turno, staccata la candidata dem Maura Forte al 24,6 per cento. Nulla da fare per il Movimento 5 Stelle, arrivato addirittura quinto con Michelangelo Catricalà, così come per i candidati sostenuti da liste civiche: Roberto Scheda (Voltiamo Pagina e Uniti si Vince) al 14,51%, Alberto Perfumo (SiAmo Vercelli) al 7,4%, Federico Bodo (+ Europa) al 2,91 % e Giacomo Ferrari (Vercelli Democratica) al 2,32%. Due ex sindaci a confronto, con il faccia a faccia sostenuto in chiusura di campagna elettorale che ha visto il centro due temi importanti per la città come Piscina e Guggenheim. Nessun esclusione di colpo, anzi…

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2019, BALLOTTAGGIO A VERBANIA

Come accade a Vercelli, anche a Verbania saranno Centrodestra e Centrosinistra le protagoniste del ballottaggio delle elezioni comunali 2019. Anche in questo caso è la coalizione trainata dalla Lega ad essere in vantaggio, con il candidato Giandomenico Albertella al 45,8%, tallonato dalla dem Silvia Marchionni al 37,5%. E le due settimane di campagna elettorale sono state letteralmente roventi, tanto da arrivare alle querele: «In considerazione dei molteplici atti denigratori che si stanno concretizzando in questi ultimi giorni sui social (Facebook, WhatsApp) e che ritengo gravemente lesivi della dignità e dell’immagine mia e di chi mi sta affiancando in questa campagna elettorale, informo di aver dato mandato ai miei legali di agire nelle sedi giudiziali opportune per la tutela della mia e della nostra immagine. Quando in una campagna elettore si esce dal confronto sui programmi per trasferire il dibattito sul piano della denigrazione dell’avversario occorre intervenire e tutelarsi», le parole di Albertella riportate da Vco Azzurra Tv. E non è tardata ad arrivare la replica di Patrich Rabaini di Comunità.Vb, apparentato con l’altra candidata sindaco Silvia Marchionni: «Condivido pienamente la Tua posizione. La denigrazione personale è quanto di peggio si possa leggere in una campagna elettorale. Anche io, come hai fatto Tu, ho ritenuto di dovermi tutelare dalle affermazioni denigratorie di due dei Tuoi più stretti collaboratori (Enrico Montani e Marco Zacchera, riporta Vco Azzurra Tv, ndr) i quali hanno pubblicamente insinuato che la mia lista Comunità.vb sia un centro di potere affaristico»

© RIPRODUZIONE RISERVATA