Tottenham Liverpool/ Champions league, Torricelli: pronostico impossibile (esclusiva)

- int. Moreno Torricelli

Pronostico Tottenham Liverpool: intervista esclusiva a Moreno Torricelli sulla finale della Champions league 2019, attesa questa sera a Madrid, alle ore 21,00.

tottenham liverpool finale
Video Tottenham Liverpool, finale Champions League 2019 (Lapresse)

Sarà Tottenham Liverpool la finale della Champions league, prevista questa sera alle ore 21,00 al Wanda Metropolitano di Madrid. La sfida è davvero storica: il Liverpool ha giocato nella sua storia otto finali, il massimo per una formazione inglese, e ne ha vinte cinque. Inoltre i Reds sono alla loro seconda finale consecutiva dopo quella persa la scorsa stagione col Real Madrid. Ricordiamo poi che in semifinale i Reds e gli Spurs hanno eliminato non senza sorpresa rispettivamente Barcellona e Ajax. Vedremo quindi solo tra poche ore se saranno i giocatori di Klopp o quelli di Pochettino a alzare in altro la coppa della Champions League stasera a Madrid. Si annuncia una partita giocata fino all’ultimo respiro. Per presentare Tottenham Liverpool, finale della Champions league, abbiamo sentito Moreno Torricelli: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Come vede questa finale? Mi aspetto una partita molto bella, giocata secondo i canoni del calcio inglese, dove gli attacchi, il reparto offensivo delle squadre conta di più di tutto.

Sarà il Liverpool più carico per la seconda finale consecutiva o Tottenham per la prima finale della loro storia? Tutte due le formazioni scenderanno in campo molto motivate. Il Liverpool dopo la finale della scorsa stagione col Real Madrid, il Tottenham con un’occasione storica da sfruttare fino in fondo.

Che partita si attende dai Reds? Una partita giocata secondo una mentalità offensiva di calcio, con quell’attacco che è la forza proprio dei Reds.

Che partita si attende dagli Spurs? Una partita che punterà più sul reparto difensivo, visto che il gioco degli Spurs dovrà anche contenere l’attacco del Liverpool che è di grande valore tecnico.

Quanto conteranno le scelte di Klopp e Pochettino? Molto, del resto sono due grandi allenatori che potrebbero decidere in tanti modi l’esito di questa finale. Con la preparazione delle loro squadre, sia a livello tecnico, tattico, psicologico. Con la gestione di Liverpool e Tottenham durante questa finale, magari proprio con quei cambi decisivi da effettuare per vincere questo match.

Salah ed Eriksen matchwinner di questo match? Salah è un grande giocatore, un grande attaccante, in grado sempre di risolvere le varie partite. Eriksen non è una proprio una punta, ma un centrocampista di grande valore tecnico, importante nell’economia del gioco del Tottenham. Un Tottenham che ha dimostrato in ogni caso anche senza Kane di fare un grande incontro contro il Manchester City!

L’assenza di Kane quindi non sarà così fondamentale per gli Spurs? Kane è il centravanti della nazionale inglese, un grande attaccante, ma il Tottenham ha dimostrato di poter fare a meno più volte nell’arco della stagione senza di lui. I suoi sostituti sono stati all’altezza fino in fondo.

Quanto potrebbero contare invece Alisson portiere del Liverpool e Lloris portiere del Tottenham? Molto, del resto Alisson si è sempre distinto per le sue grandi prestazioni, il suo grande rendimento in questi anni. Lloris è il portiere della Francia campione del mondo.

Due formazioni inglesi in finale di Champions: cosa rappresenta il calcio di questo paese? Il calcio inglese privilegia l’aspetto offensivo, rispetto a quello difensivo. C’è sempre tanto spettacolo nelle loro partite come nel 4-3 del Tottenham col Manchester City. C’è l’abitudine a concepire il calcio in questo modo, una mentalità non certo speculare che porta a grandi risultati!

Raggiungendo anche due finali di Champions, solo la Juventus in questi anni si è dimostrata in Italia competitiva a livello continentale. E’ così, la Juve ha sfiorato di vincere la Champions, ha fatto risultati importanti. E’ l’unica formazione italiana competitiva a livello continentale, basta vedere i risultati delle altre squadre del nostro paese anche in Europa League.

Dove si deciderà l’incontro? Per il Liverpool conterà proprio il suo attacco micidiale, la velocità del suo attacco. Il Tottenham potrebbe puntare sulla sua fase difensiva.

Il suo pronostico su questa finale di Champions? Non lo so, è difficile fare pronostici, perchè se è vero che il Liverpool potrebbe essere favorito sulla carta, bisogna ricordare che il Tottenham ha eliminato nel suo percorso verso la finale proprio grandi squadre come il Manchester City.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA