Tottenham qualificato in finale/ Champions League, 3-2 in rimonta e Ajax eliminato

- Mauro Mantegazza

Ajax o Tottenham, chi si qualifica? I risultati per andare in finale di Champions League: favoriti gli olandesi che hanno vinto per 0-1 a Londra all’andata

Magallan De Jong Ajax esultanza Juventus lapresse 2019
Ajax o Tottenham, chi va in finale di Champions League? (LaPresse)

L’eroe di Ajax Tottenham è Lucas Moura che permette agli inglesi di qualificarsi per la finale di Champions League. Un 3-2 in rimonta che gli Spurs non potevano nemmeno sognare dopo essere andati a riposo nell’intervallo sul risultato di 2-0 dopo aver perso l’andata in casa per 1-0. Una squadra che ha mostrato i denti e le unghie, con un Fernando Llorente protagonista perfetto in appoggio di un Lucas che non poteva immaginare notte migliore per esplodere. Un Tottenham che raggiunge in finale il Liverpool per una gara che regalerà sicuramente grandissime emozioni, restituendo la giusta luce al calcio inglese. Dall’altra parte escono i lancieri, gli stessi che avevano eliminato prima il Real Madrid e poi la Juventus. Aumentano dunque i rimpianti anche per la squadra di Massimiliano Allegri che sarebbe potuta arrivare in fondo senza grandissimi problemi. (agg. di Matteo Fantozzi)

RISULTATO APERTO

Ajax Tottenham sta regalando emozioni indescrivibili che lasciano aperta la parola qualificazione verso la finale della Champions League. I lancieri erano andati in doppio vantaggio grazie al gol di testa di de Ligt in 5 minuti. Il raddoppio l’aveva poi messo a segno Ziyech al minuto 35, chiudendo di fatto la contesa dopo l’1-0 dell’andata a Londra. In cinque minuti nella ripresa gli Spurs però hanno riaperto tutto, mettendo una pressione enorme sulle spalle della squadra inglese. Lucas in quattro minuti tra minuto 55 e 59 ha segnato due gol, pareggiando la partita ma non il confronto dell’andata. In caso di gol ulteriore della squadra inglese infatti a passare sarebbe Mauricio Pochettino. A quel punto ci vorrebbero due gol per i padroni di casa per andare avanti e a venti minuti dalla fine non sarebbe di certo proprio il massimo. (agg. di Matteo Fantozzi)

I RISULTATI PER LA CONTESA

A poche ore dal fischio d’inizio, ci chiediamo chi tra Ajax e Tottenham si qualificherà alla finale di Champions League. Il risultato della partita d’andata sorride naturalmente all’Ajax, che ha vinto per 0-1 a Londra in casa Tottenham e adesso può completare l’opera davanti al pubblico amico della Johan Cruijff Arena di Amsterdam. Come prima cosa dunque vediamo tutte le combinazioni di risultati utili per qualificare alla finale di Champions League l’Ajax oppure il Tottenham. Partendo da una situazione favorevole, agli olandesi naturalmente basterà un pareggio con qualsiasi punteggio, oltre che ovviamente una seconda vittoria. In compenso, il Tottenham avrà la quasi certezza di ribaltare la situazione se otterrà una vittoria: infatti un nuovo 0-1 manderebbe la sfida ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore, mentre qualsiasi altro punteggio premierebbe gli Spurs, che avrebbero la meglio anche con un solo gol di scarto (1-2, 2-3 eccetera) in virtù del maggior numero di reti che avrebbero a quel punto segnato in trasferta.

AJAX O TOTTENHAM, CHI SI QUALIFICA ALLA FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE?

L’Ajax dunque avrà a disposizione due risultati su tre per qualificarsi alla finale di Champions League, ma paradossalmente per i lancieri avere il ritorno in casa non è detto che sia un vantaggio. Sia agli ottavi sia ai quarti, infatti, l’Ajax aveva conquistato la qualificazioni grazie ad eccellenti prestazioni in trasferta al ritorno dopo risultati non esaltanti all’andata in casa. Con il Real ricordiamo il memorabile successo per 1-4 al Santiago Bernabeu dopo avere perso in casa per 1-2 (punteggio che oggi condannerebbe l’Ajax), mentre con la Juventus l’andata ad Amsterdam terminò con un pareggio per 1-1 che oggi andrebbe benissimo, ma l’impresa è stata poi naturalmente la vittoria per 1-2 a Torino. Anche in semifinale la trasferta ha dato una mano, adesso però ci sarà da completare l’opera in casa, mentre il Tottenham sa che l’Ajax è formidabile soprattutto in trasferta e oggi proverà a metterne a nudo i limiti in casa. Comunque vada, questa Champions League rimarrà memorabile per gli Spurs e ancora più per i lancieri, ma perché fermarsi sul più bello?

© RIPRODUZIONE RISERVATA