Ultime notizie/ Ultim’ora di oggi, Burkina Faso: attacco contro chiesa (26 maggio)

- Silvana Palazzo

Ultime notizie, ultim’ora di oggi. Nuovo attacco contro una chiesa in Burkina Faso: almeno tre morti (26 maggio 2019)

Attacco in Burkina Faso
Attacco in Burkina Faso (LaPresse)

Ancora un attacco contro una chiesa in Burkina Faso è stato registrato nelle passate ore, stando a quanto reso noto da fonti di sicurezza. Sarebbero almeno tre le vittime registrate nel nord del Paese. Secondo le primissime informazioni riferite da Tpi, l’attacco sarebbe avvenuto questa mattina, intorno alle ore 9 locali. Nel mirino una chiesa cattolica a Toulfe. Qui già da settimane si registrano numerose aggressioni contro i cristiani e la situazione non sembra essere ancora tornata alla normalità. Le tensioni nel paese africano, infatti, sono destinate a incrementarsi alla luce della tendenza avuta negli ultimi giorni. Autori del nuovo attacco potrebbero essere anche in questo caso gli stessi terroristi che lo scorso 12 maggio hanno sferrato un ulteriore attacco mortale nel quale rimasero uccise sei persone, tra cui un sacerdote. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Ultime notizie, Elezioni europee: dati affluenze

Sono stati resi noti i dati riguardanti l’affluenza alle urne delle elezioni europee 2019. Alle ore 12:00, come riferisce anche l’agenzia Ansa, avevano votato il 16.72% degli aventi diritto al voto, un dato che si sposa perfettamente con i numeri di cinque anni fa, nel 2014, quando i votanti furono 16.66%. Numeri invece più bassi rispetto alle politiche dell’anno scorso, che alle ore 12:00 avevano fatto registrare il 19.4% dei votanti, ma il calo è prevedibile visto che i voti per le europee sono “meno sentiti”, rispetto alle politiche. Ricordiamo che i seggi rimarranno aperti fino alle ore 23:00 di questa sera, e che si eleggeranno i 76 eurodeputati italiani che andranno a comporre il parlamento europeo. Fra coloro che hanno già posto il proprio voto, anche il presidente della repubblica, Sergio Mattarella, che si è recato poche dopo le ore 9:00 in quel di Palermo, dove ha la residenza. Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha invece votato a Roma presso la scuola Virgilio, mentre il vice-premier Di Maio, a Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli. Infine, l’ex presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, ha apposto la propria croce a Milano, nel quartiere Lorenteggio. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, è morto Vittorio Zucconi

Lutto nel mondo del giornalismo italiano. Si è spento all’età di 74 anni la storica firma di Repubblica, Vittorio Zucconi. Aveva 74 anni, era nato il 16 agosto del 1944, e da tempo era malato. Le cause del suo decesso non sono state rese note, ma è probabile un’aggravarsi nell’ultimo periodo delle sue condizioni fisiche. Giornalista de Repubblica, ex direttore di Repubblica.it e di Radio Capital, Zucconi ha collaborato con tutti i principali quotidiani italiani nella sua prestigiosa carriera, leggasi il Corriere della Sera, di cui era inviato a Mosca durante la Guerra Fredda fra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica, nonché la Stampa, per cui invece era inviato a Washington e Bruxelles. Nato a Bastiglia, in provincia di Modena, e naturalizzato negli Stati Uniti, è morto nella sua abitazione situata nella capitale americana, come fatto sapere da Repubblica. Ha fondato e diretto il sito web del noto quotidiano, e nella sua carriera ha scritto anche diversi libri, come “Il lato fresco del cuscino”, un’autobiografia uscita l’anno scorso per Feltrinelli. «Viveva il giornalismo, non lo interpretava – una parte del necrologio scritto dall’ex collega Ezio Mauro – e infatti il Vittorio privato, quello dell’amicizia, era uguale al suo ruolo pubblico». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, tornado a Oklahoma: ci sono morti

Ci sono delle vittime negli Stati Uniti, ad Oklahoma City, a seguito di un tornado che si è abbattuto su un motel. Come riferito in questi ultimi minuti dai principali organi di informazione, l’evento si sarebbe verificato di preciso a El Reno, e ad averne la peggio sarebbe stato in particolare una struttura ricettiva: i danni sono ingenti e vi sarebbero anche delle vittime, anche se non sono stati fornite ulteriori informazioni ufficiali, come scrive il New York Times. Il tornado ha colpito il sobborgo di Oklahoma, dove abitano circa 17mila persone, nella tarda serata di ieri, sorprendendo quindi le persone nelle loro abitazioni. Quello di El Reno è solamente l’ultima delle numerose segnalazioni di tornado che in questi ultimi giorni si sono registrate negli Stati Uniti centrali. Per l’esattezza sarebbero più di 170 gli eventi verificatisi, e fra i più devastanti quello di Golden City, in Missouri, dove sarebbero morte almeno 3 persone, e altre 20 sono invece state ricoverate in ospedale perché ferite. 3.500 le persone rimaste senza elettricità nella capitale visto che il tornado ha sradicato degli alberi facendo cadere i pali della luce. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie: elezioni europee, Italia al voto

Ultime notizie, Europee e amministrative: al voto dalle 7 alle 23

E’ arrivato il giorno dell’attesa verifica elettorale. Nei paesi dell’Unione Europea si va al voto per rinnovare il parlamento di Bruxelles. Attesa in Italia dove l’esito del voto potrebbe cambiare radicalmente gli equilibri del governo Lega-Movimento 5 Stelle. Partito Democratico alla prima verifica nazionale dopo il crollo dello scorso 4 marzo nelle politiche.

Ultime notizie, Mercatone Uno: fallimento beffa

Un’amarissima sorpresa per dipendenti, fornitori e anche clienti che dovevano ritirare merce già pagata: i 150 punti vendita Mercatone Uno in tutta Italia non hanno aperto, essendo stato sancito il fallimento della proprietà. Sindacati sul piede di guerra: i dipendenti sono stati avvertiti solo la sera prima del fatto che i centri commerciali non sarebbero stati aperti, tramite social o sms.

Ultime notizie, quei poveri bambini: violenza brutale

L’Italia scossa dagli infanticidi. A Milano due giorni fa il caso di un bimbo picchiato a soli due anni a morte dal padre, in zona Giambellino. Ora a Novara un nuovo caso shock con un piccolo di soli 19 mesi ucciso e martoriato, come risulta dal ritrovamento del corpo, dalla madre Gaia Russo e dal compagno Nicholas Musi. Il procuratore capo di Novara, che indaga sul caso, parla di violenza inaudita sul piccolo e l’Italia si interroga su come dei genitori possano accanirsi così su bambini così piccoli.

Ultime notizie, tutti in coda in cima all’Everest: follia ad alta quota

Situazione paradossale in cima al Monte Everest. Ci sono infatti oltre 300 scalatori che stanno scalando il versante nepalese della vetta più alta del mondo, contemporaneamente. Un sovraffollamento che sta comportando tempi di scalata molto lunghi e che, a causa di malori e freddo, hanno già causato la morte di 10 scalatori. Le autorità nepalesi minimizzano ma stanno venendo sollecitati a intervenire per evitare che le code mai viste in cima all’Everest mettano a repentaglio altre vite.

Ultime notizie, animali traumatizzati: la riserva per salvarli

Anche gli animali che subiscono maltrattamenti possono essere traumatizzati. E in Giordania è appena stata allestita una riserva che possa aiutare gli animali che possono aver sofferto per traumi dovuti alla presenza in zone di guerra o che sono finiti al centro di commercio illegale, subendo lo stress di lunghi viaggi spesso condotti in condizioni crudeli. Nella riserva gli animali sono sottoposti a tutte le cure necessarie, giochi ed anche aromaterapia per ritrovare equilibrio e serenità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA