ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora, Russia-USA: “Guerra economica, Putin vicino al default”

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie Ultim’ora oggi: in questi mesi tra Russia e USA è continuata la guerra finanziaria che ha visto Mosca continuare a pagare i suoi debiti all’estero. Il Cremlino allarma Putin.

negoziati di pace
Vladimir Putin, Presidente Federazione Russia (LaPresse, 2022)

Gli USA hanno fatto scadere la licenza che aveva autorizzato gli investitori americani a percepire pagamenti dalla Russia nonostante le pesanti sanzioni e i tassi di interesse alle stelle. Mosca rischia il default, circa 300 miliardi di dollari sono trattenuti in Europa e negli USA.

Nonostante questo in Russia continuano a fluire i pagamenti di gas e petrolio da parte dell’Europa e tutti gli stati membri. Grazie a questi fondi Mosca ha dichiarato: “la cifra non rilevante“, proprio perchè è riferita a fondi d’investimento occidentali ed europei. Il danno d’immagine ha segnato la classificazione del sistema finanziario russo ai livelli “Junk”, questo farà lievitare il debito pubblico delle generazioni future. Il default alimenterà la fiducia di alcuni paesi vicini alla Russia, come la Cina, la quale sembra essere molto preoccupata per le sanzioni secondarie degli USA. (Agg. di Antonio Rotunno)

Ultime notizie, Di Maio: “Rischio nuove guerre per energia e grano”

La guerra in Ucraina potrebbe innescare a sua volta nuovi conflitti mondiali, non tanto per la supremazia territoriale quanto per beni primari come l’energia e il cibo. Ne è convinto il nostro ministro degli esteri, Luigi Di Maio, che intervenendo quest’oggi presso la seconda Festa dell’educazione alimentare della Coldiretti, ha spiegato: “La guerra in Ucraina può generare altre guerre per quello che può accadere sui mercati dal punto di vista alimentare ed energetico”.

Poi l’esponente del governo Mario Draghi ha voluto sottolineare: “L’insicurezza alimentare dopo la pandemia ha già colpito altre 100 milioni di persone nel mondo, e a questo si aggiunge il conflitto in Ucraina con il blocco delle esportazioni di grano”. In alcuni paesi dell’Africa in particolare, la dieta è “strettamente dipendente dal pane e l’instabilità alimentare sta provocando instabilità politica”, ha aggiunto e concluso il titolare della Farnesina. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie Palermo, operazione anti-mafia contro il clan Noce

Una nuova operazione antimafia è stata eseguita stamane all’alba in quel di Palermo. Nel mirino il clan del rione Noce, famiglia che, come ricorda SkyTg24.it, era nel “cuore” del super boss Totò Riina. La polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di nove persone, tutte accusate a vario titolo di associazione di tipo mafioso ed estorsione con l’aggravante del metodo mafioso. Di questi, otto sono finiti in carcere e uno agli arresti domiciliari, e secondo gli investigatori sarebbero tutti appartenenti alla famiglia della Noce.

Gli arresti sono giunti a seguito di un’indagine scattata nel 2020 da parte della squadra mobile di Palermo e dal servizio centrale operativo della direzione centrale anticrimine, e cinque delle nove persone arrestate erano già state condannate a vario titolo per appartenenza a Cosa Nostra. Nel corso dell’operazione è stato individuato anche l’attuale capo del mandamento Noce e Cruillas, Giancarlo Carmelo Seidita, di nuovo al vertice dopo una lunga detenzione in carcere. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, sparatoria in scuola Texas: 21 morti, 19 bambini

Sparatoria in Texas avvenuta la scorsa notte negli Stati Uniti. L’episodio si è verificato in una scuola, precisamente la Robb Elementary School, e il bilancio è pesantissimo: alla fine sono stati uccisi ben 19 bambini e due adulti. Il killer è un ragazzo di soli 18 anni, che è stato in seguito ucciso dalle forze dell’ordine durante uno scontro a fuoco: il giovane non si è voluto arrendere agli agenti, che di conseguenza sono stati costretti ad aprire il fuoco. Il suo nome era Salvador Roma, studente nella High Schol di Uvalde, e le motivazioni che hanno spinto lo stesso 18enne a compiere tale folle gesto restano per ora ignote. Si tratta dell’ennesima strage di studenti nelle scuole americane.

Ultime notizie, la guerra in Ucraina e gli ultimi sviluppi

La guerra in Ucraina mostra ancora una volta tutti i suoi orrori e nella giornata di ieri è emersa la notizia di 200 cadaveri trovati a Mariupol in un rifugio. Il portavoce del sindaco della città rasa al suolo dai russi ha fatto sapere: ‘Corpi trovati tra le macerie’. Intanto l’esercito di Mosca di prepara ad una nuova offensiva nell’area di Vasylivka a Zaporizhzhia in direzione Bakhmut, così come fa sapere Stato Maggiore Generale delle Forze Armate ucraine, mentre altri sette civili sono stati uccisi fra Lugansk e Donetsk. Situazione critica anche a Kherson, ma si registrano esplosioni anche a Mykolaiv. Nonostante l’Ucraina sia in evidente difficoltà, la numero uno della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen, ha spiegato ‘Kiev deve vincere, faremo di tutto per questo’, ma nel contempo Mosca ha fatto sapere che ‘reagirà a strutture Nato in Finlandia-Svezia’.

Ultime notizie, la replica della Cina agli Usa: “Nessuno può fermarci”

E’ arrivata nella giornata di ieri la replica alle parole del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, circa un possibile intervento militare negli Usa in difesa di Taiwan. Nelle scorse ore ha parlato il portavoce del ministero Esteri Wang Wenbin, avvisando gli americani così: “Vorrei ricordare agli Usa che non c’è forza al mondo, compresi gli Usa, che possa fermare il popolo cinese dal raggiungimento della completa riunificazione nazionale. Non c’è forza al mondo, compresi gli Usa, che possa salvare il destino delle forze dell’indipendenza di Taiwan dal fallimento”. Quindi una minaccia neanche tanto velata: “Consigliamo agli Usa di ascoltare una famosa vecchia canzone cinese. Canta: quando arriva un amico, c’è del buon vino. Se arriva lo sciacallo, c’è un fucile per salutarlo, ha detto il rappresentante di Pechino, che considera Taiwan un territorio cinese ribelle da riunificare anche con la forza, se necessario”.

Ultime notizie, l’attore americano Bill Cosby di nuovo a processo

Nuovo processo nei confronti del noto attore americano Bill Cosby. Nella giornata di ieri il famoso protagonista della sit com I Robinson, è tornato dietro la sbarra ad un anno circa di distanza dall’annullamento della Corte Suprema della Pennsylvania per la condanna per violenza sessuale. Si tratta di fatti accaduti circa 50 anni fa ai danni di Judy Huth, all’epoca solo 16enne e che stando alla stessa, sarebbe stata costretta a fare ses*o appunto con Bill Cosby. La donna, oggi 64enne, fece già causa all’attore nel 2014, ma quando l’uomo venne arrestato nel 2015 le azioni legali nei suoi confronti furono sospese temporaneamente. Secondo la Huth i due si conobbero nel 1975 a Los Angeles durante le riprese di un film.

Ultime notizie, Italia Viva: “Referendum per abolire reddito di cittadinanza”

Italia Viva fa sul serio per l’abolizione del Reddito di Cittadinanza, misura di sostentamento voluta fortemente da parte del Movimento 5 Stelle, che se da una parte ha permesso di garante un’entrata alle famiglie meno abbienti, dall’altra ha fallito nell’obiettivo di individuare un posto di lavoro ai disoccupati. Dopo l’annuncio di ieri di Matteo Renzi sono giunte anche le parole del presidente di Italia Viva, Ettore Rosato, che ha confermato: “Dal 15 giugno partiamo per la raccolta di firme per l’abolizione del reddito di cittadinanza. Strumento sbagliato, va riscritto tutto. Siamo al paradosso che spendiamo un sacco di soldi ma ci sono poveri senza aiuto, disoccupati senza proposte di lavoro, aziende senza lavoratori, più lavoro nero. Ci vogliono più soldi per la lotta alla povertà, risorse direttamente alle aziende che assumono, più soldi in busta paga a chi lavora”.

Ultime notizie, il bollettino del coronavirus

Il bollettino quotidiano emesso dal Ministero della Salute riguardante il covid 19 parla di 29.875 nuovi casi di contagio, un numero in aumento rispetto al dato di ieri, riferito però alla domenica precedente e in discesa rispetto al dato di martedì scorso che fu di 44.489 contagi. I decessi registrati sono stati 95, ed il tasso di positività, con 269,971 tamponi processati, è stato dell’11,1%. Per quanto riguarda il numero dei ricoveri continua il leggero calo di quelli relativi alle terapie intensive, diminuzione di 1 unità, e dei reparti ordinari con 131 pazienti in meno. In totale i ricoverati sono 290 nei reparti di terapia intensiva e 6.267 nei reparti ordinari.

Ultime notizie, al Giro d’Italia Jan Hirt ha vinto la tappa odierna

La tappa del Giro d’Italia, che riprendeva dopo la giornata di riposo e che proponeva difficili scalate tra le quali quella del Mortirolo, è stata vinta da un corridore ceco, Jan Hirt, che ha avuto la meglio su Aresman, uno dei compagni della fuga partita da lontano che ha visto numerosi scatti e controscatti. La volata per il terzo posto, che ha visto impegnati gli uomini di classifica per conquistare i 4 secondi di abbuono, è stata vinta dall’australiano Hindley, che così ridotto a solo 3 secondi il suo distacco da Carapaz che resta in maglia rosa in attesa dell’altra difficile tappa di domani. Tra gli italiani quinto posto in classifica per Nibali e sesto per Pozzovivo.

Ultime notizie, ispezioni dei Nas nei centri estetici in tutta Italia

Una vasta operazione di controllo eseguita in tutta Italia dai Nas, ha portato all’emissione di sanzioni a carico di 110 centri estetici dei 793 che sono stati controllati. 11 di questi centri erano abusivi e nell’operazione sono stati accertati 41 illeciti penali ed è stata anche disposta la chiusura di 8 siti web. Nel corso dell’operazione di controllo, che segue la serie di episodi ci cronaca che sono stati registrati negli ultimi mesi in questo settore, è stata verificata la corretta erogazione delle prestazioni e la qualifica delle persone che le eseguono. Il totale delle sanzioni amministrative emesse è di 187mila euro e 33 operatori e titolari di centri estetici hanno visto il loro nominativo segnalato alle autorità.

Ultime notizie, nominato il nuovo presidente della Cei

La Cei ha un nuovo presidente. Si tratta dell’arcivescovo di Bologna, il cardinale Matteo Zuppi, che è stato scelto da Papa Francesco tra i tre candidati a questa importantissima carica. Gli altri due nomi erano quelli di Paolo Lojudice e Antonino Raspanti. La nomina del cardinale Zuppi arriva dopo che lo stesso ricopre dal 2015 la carica di arcivescovo di Bologna ed è stata determinata dalla grande capacità che Zuppi ha sempre dimostrato nel saper tenere coese le varie anime della chiesa cattolica.

Ultime notizie, dramma della strada sulla tangenziale di Torino

Un automobilista che stava cambiando una gomma alla sua auto sulla tangenziale di Torino, in zona Moncalieri, è morto oggi travolto da un camion. Il fatto è accaduto proprio sotto gli occhi della moglie dell’uomo. Per cercare di salvargli la vita è giunto anche un elicottero che è atterrato su un prato vicino, ma purtroppo il trasporto non è stato eseguito in quanto l’uomo era già deceduto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA