Werner all’Inter?/ Calciomercato, clausola utile ma i nerazzurri hanno le mani legate

- Claudio Franceschini

Werner all’Inter? La clausola rescissoria da 55 milioni di euro è valida fino al 15 giugno, i nerazzurri hanno le mani legate dall’operazione Lautaro Martinez e rischiano di essere beffati.

Werner Horn gol Colonia Lipsia lapresse 2020
Timo Werner, dal 2016 al Lipsia (Foto LaPresse)

L’Inter deve prendere una decisione chiara: puntare tutto su Timo Werner in questa sessione di calciomercato oppure dirottare gli interessi dell’attacco su altri obiettivi? La prima punta del Lipsia sta vivendo la stagione della consacrazione: se nel 2016-2017 il suo passaggio alla squadra della Red Bull aveva segnato l’esplosione sulla scena (21 gol in Bundesliga), questa è stata quella della grande conferma. Nel biennio precedente Werner aveva leggermente tirato il fiato garantendo comunque 40 marcature in 82 partite, ma il 2019-2020 segnato dal lungo stop per il Coronavirus ce lo ha presentato come uno dei bomber più prolifici in Europa. Le partite sono 40, i gol 31: quello di lunedì sera contro il Colonia è stato il venticinquesimo in campionato, ma ce ne sono anche 4 in una Champions League in cui il Lipsia ha già raggiunto i quarti di finale.

TIMO WERNER ALL’INTER?

Ora, i grandi club hanno iniziato una sorta di corsa al miglior offerente: Werner sarà uno degli oggetti del desiderio per l’estate. In Italia ci provano virtualmente in tre: la Juventus è quella che potrebbe avere meno problemi nell’investimento e libererebbe anche spazio nella rosa con la cessione di Gonzalo Higuain, l’Inter però sogna il colpo grosso e si trova in una situazione parecchio simile mentre il Milan avrebbe l’appiglio dato dall’approdo di Ralf Rangnick, ma anche meno potere condizionante rischiando in questo momento di non andare nemmeno in Europa League. Torniamo un attimo sui nerazzurri: la chiave è la cessione di Lautaro Martinez, e in questo momento per la società meneghina è anche una pesante zavorra. Quello, e la recente cessione di Mauro Icardi che potrebbe essere un boomerang nell’immediato: la situazione l’ha ben definita Sky Sports Uk.

Nel contratto che lega Werner al Lipsia c’è una clausola rescissoria di circa 55 milioni di euro: considerate le cifre realizzative del tedesco sarebbe quasi un affare. Il problema è che questa clausola vale ancora per 12 giorni: dal 16 giugno in avanti la Red Bull sarà sostanzialmente libera di fare il prezzo, e c’è da giurare che la valutazione andrà al rialzo perché alla porta del club c’è la fila, e perché la valutazione che il Psg ha fatto di Icardi permette ai tedeschi di sparare alto. L’Inter ha sostanzialmente 12 giorni di tempo per presentare i 55 milioni, ma non potrà farlo finchè non venderà Lautaro: praticamente impossibile accordarsi con il Barcellona entro metà giugno – l’operazione è complessa – e allora il forte rischio è quello che una delle tre grandi d’Inghilterra faccia la prima mossa. Il Liverpool è quella che già nei giorni scorsi avevamo indicato come più vicina a Werner, ma vanno considerate anche Manchester United e Chelsea: i Blues, dopo il blocco del calciomercato, avrà tanta voglia di piazzare un grande affare per far felici i suoi tifosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA