DIRETTA/ Dortmund Slavia Praga (risultato finale 2-1): nerogialli agli ottavi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Dortmund Slavia Praga (risultato 0-0): streaming video tv: orario, quote, formazioni e cronaca decisiva partita di Champions League nel girone F

Dortmund Inter
Consigli Fantacalcio Serie A, 19^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BORUSSIA DORTMUND SLAVIA PRAGA (RISULTATO FINALE 2-1): NEROGIALLI AGLI OTTAVI GRAZIE ALLE PARATE DI BURKI

Il Borussia Dortmund batte, seppur a fatica, lo Slavia Praga per 2-1 e accede agli ottavi di Champions League grazie al Barcellona che, pur essendo già matematicamente primo e con più riserve che titolari in campo, ha onorato l’impegno relegando l’Inter in Europa League. Finale da brividi al Westfalenstadion con gli ospiti che hanno cercato in tutte le maniere di rovinare la festa ai padroni di casa con Burki che ha dovuto compiere miracoli in sequenza per salvare il risultato, semplicemente colossale il gol che si è divorato Kudela che al 74′ manda il pallone sul fondo a zero metri dalla porta sguarnita. Dall’altra parte Weigl non riesce a chiuderla e poi si fa cacciare via per somma di ammonizioni, nonostante l’inferiorità numerica gli uomini di Favre tengono duro fino al triplice fischio, complimenti alla compagine ceca che si è impegnata fino in fondo nonostante fosse già fuori dai giochi. {agg. di Stefano Belli}

BRANDT RIPORTA AVANTI IL BVB

A metà del secondo tempo è cambiato nuovamente il punteggio al Signal Iduna Park tra Borussia Dortmund e Slavia Praga con gli uomini di Favre che conducono per 2-1. A inizio ripresa i nerogialli tornano all’assalto dell’area di rigore avversaria, all’ennesima azione prolungata i padroni di casa ritrovano il vantaggio grazie a Brandt che al 61′ batte Kolar e riporta i tedeschi al secondo posto nel gruppo F di Champions League, alle spalle del Barcellona ma soprattutto davanti all’Inter che a questo punto è costretta a vincere per sperare nel passaggio del turno. A questo punto il BVB prova ad archiviare definitivamente la pratica con Thorgan Hazard che non riesce a inquadrare il bersaglio grosso, la formazione di Trpisovsky non sembra averne più e non esce nemmeno dalla propria trequarti. {agg. di Stefano Belli}

SOUCEK PAREGGIA I CONTI!

Il primo tempo di Borussia Dortmund-Slavia Praga si è concluso sul punteggio di 1-1. Anche al Westfalenstadion è arrivata la notizia del – momentaneo – vantaggio del Barcellona che in questa maniera consentirebbe ai nerogialli di accedere agli ottavi di Champions League, sulle ali dell’entusiasmo i padroni di casa cercano la via del raddoppio con Reus che sciupa un paio di contropiedi colossali calciando addosso a Kolar. Va anche detto che gli ospiti sono andati molto vicini al pari con Stanciu che non ha fatto i conti con Burki, sin qui due interventi decisivi per il portiere del BVB. Gli uomini di Trpisovsky, già eliminati, non vogliono comunque regalare nulla a nessuno e al 34′ il portiere svizzero alza il suo voto in pagella con un’altra parata da copertina sul tentativo di Masopust. Ma a due minuti dall’intervallo ci pensa Soucek a raffreddare il Signal Iduna Park firmando la rete del pari, gioco fermo per diversi minuti in attesa che il VAR convalidasse il gol del centrocampista ceco che si trovava sul filo del fuorigioco. Una volta accertato che il numero 22 fosse in posizione regolare l’arbitro Karasev ordina di rimettere il pallone a centrocampo. {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA SANCHO

Al Signal Iduna Park è cominciato il match valevole per l’ultima giornata della fase a gironi di Champions League tra Borussia Dortmund e Slavia Praga, al quarto d’ora del primo tempo il risultato live è di 1-0 in favore dei padroni di casa. Con ogni probabilità si tratterà di una gara a senso unico visto che la compagine ceca è già matematicamente ultima ed esclusa sia dagli ottavi di Champions che dai sedicesimi di Europa League mentre i nerogialli sono obbligati a vincere e a sperare che il Barcellona infarcito di riserve rallenti l’Inter. Al 4′ Reus serve Sancho che si deve accontentare del calcio d’angolo per la disperazione di Favre, sugli sviluppi del corner Brandt prolunga per Hummels che calcia malissimo a pochi passi da Kolar. Gli uomini di Trpisovsky ci tengono a uscire di scena in maniera dignitosa e all’8′ spaventano i tedeschi con il colpo di testa di Olayinka, decisivo Burki che con un guizzo sventa la minaccia. Altri due minuti e Sancho questa volta non sbaglia mettendo la gara in discesa per i suoi. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Dortmund Slavia Praga sarà un’esclusiva di Sky, che trasmetterà la partita sul canale Sky Sport Football (numero 203). Di conseguenza, sarà riservata agli abbonati alla televisione satellitare anche la diretta streaming video garantita come al solito dal servizio offerto da Sky Go.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Ad un passo dalla diretta di Borussia Dortmund Slavia Praga, registriamo che sabato i gialloneri hanno raccolto la loro seconda vittoria in Bundesliga: nel 5-0 al Fortuna Dusseldorf i grandi protagonisti sono stati Marco Reus e Jadon Sancho autori di una doppietta, e hanno toccato rispettivamente quota 8 e 7 gol in campionato. Il Dortmund ha perso una sola volta nelle ultime 11 gare del torneo, e si trova in terza posizione: il distacco dalla seconda – il Lipsia – è di 4 lunghezze mentre ce n’è solo una di vantaggio sul terzetto Schalke-Friburgo-Bayer Leverkusen. Lucien Favre corre per vincere un titolo che il Bayern Monaco ha fagocitato nelle ultime sette stagioni, ma per questa sera l’obiettivo più importante resta quello di qualificarsi agli ottavi di Champions League: contro i cechi già eliminati bisogna provare a vincere, e aspettare buone notizie da San Siro. Noi nel frattempo ci mettiamo comodi e lasciamo che a parlare siano le squadre che scenderanno in campo: finalmente la diretta di Borussia Dortmund Slavia Praga può cominciare! DORMTUND (3-4-2-1): Burki; Akanji, Hummels, Zagadou; Hakimi, Brandt, Weigl, Raphael Guerreiro; T. Hazard, Sancho; Reus. SLAVIA PRAGA (4-2-3-1): Kolar; Coufal, Kudela, Takacs, Boril; Soucek, Sevcik; Masopust, Stanciu, Olayinka; Skoda. (agg. di Claudio Franceschini)

ACHRAF HAKIMI FU L’EROE ALL’ANDATA

L’unico precedente della diretta di Dortmund Slavia Praga risale alla gara d’andata sempre di questa edizione della Champions League. In Repubblica Ceca i gialloneri vinsero col risultato finale di 0-2. La partita fu sbloccata nel primo tempo da una rete di Hakimi, bravo a siglare anche la personale doppietta e raddoppio per la squadra negli ultimi minuti. Questa gara sarà molto importante anche per l’Inter visto che i gialloneri sono a pari punti e sperano in un passo falso della squadra di Antonio Conte in casa contro il già qualificato Barcellona. Lo Slavia Praga con appena 2 punti è già fuori da tutto e quindi sembra assai probabile che il Dortmund possa chiudere con una vittoria per portarsi a 10 punti. A quel punto all’Inter servirebbe per forza di cose una vittoria. (agg. di Matteo Fantozzi)

ARBITRA KARASEV

Dortmund Slavia Praga sarà diretta, per la sesta giornata di Champions League, dall’arbitro russo Sergei Karasev, che sarà il punto di riferimento di una squadra arbitrale di conseguenza tutta russa al Westfalen Stadion. Avremo infatti i due guardalinee Igor Demeshko e Maksim Gavrilin, ecco poi come quarto uomo il signor Sergei Lapochkin mentre davanti al VAR avremo Vitali Meshkov, affiancato come assistente AVAR da Sergei Ivanov. Il primo arbitro Sergei Karasev è ben noto a livello internazionale: nato il 12 giugno 1979, nel suo ormai lungo curriculum compaiono anche le partecipazioni agli Europei 2016, alle Olimpiadi dello stesso anno e ai Mondiali 2018 nella sua Russia. In Champions League (considerando solamente il tabellone principale) i numeri di Karasev ci parlano invece di 21 precedenti direzioni arbitrali con un bilancio che ci parla di 81 cartellini gialli, cinque espulsioni (due per somma di ammonizioni e tre per rosso diretto) ed infine ben nove calci di rigore assegnati. In questa stagione ricordiamo Valencia Lilla e Atalanta Dinamo Zagabria, in cui Karasev ha comminato undici ammonizioni e due calci di rigore, uno per partita. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Dortmund Slavia Praga, diretta dall’arbitro russo Sergei Karasev, si gioca stasera alle ore 21.00 al Westfalen Stadion della città tedesca. La partita sarà seguita con grande attenzione anche dai tifosi dell’Inter, perché naturalmente Borussia Dortmund Slavia Praga avrà un grande peso sull’esito finale del girone F di Champions League. I cechi, dopo la sconfitta contro i nerazzurri di due settimane fa, sono certi dell’eliminazione e non possono più puntare nemmeno al terzo posto che vale l’Europa League, ma dopo avere pareggiato a Milano e Barcellona proveranno a completare il loro eccellente cammino in trasferta. Il Borussia Dortmund però deve vincere e sprecare l’occasione sarebbe un delitto: i tedeschi, causa scontro diretto sfavorevole con l’Inter, rischiano a dire il vero di essere eliminati anche con un successo, se i nerazzurri vinceranno contro il Barcellona. Contando sui blaugrana, tuttavia, un successo potrebbe essere decisivo, mentre in caso di pareggio l’Inter dovrebbe perdere e con un clamoroso ko il Dortmund sarebbe fuori, qualsiasi cosa succeda a Milano.

PROBABILI FORMAZIONI DORTMUND SLAVIA PRAGA

Parlando delle probabili formazioni di Dortmund Slavia Praga, dobbiamo notare che tra i tedeschi saranno assenti Delaney e Schmelzer, mentre lo Slavia dovrà fare a meno di Hovorka. Lucien Favre dovrebbe proporre il Dortmund con il 3-4-3: Hakimi, Hummels e Piszczek nelal difesa a tre davanti a Burki; Dahoud, Brandt, Witsel e Guerreiro a centrocampo, infine nel tridente d’attacco la concorrenza è forte ma potremmo considerare leggermente favoriti Hazard, Reus e Sancho su Alcacer e Gotze. Lo Slavia Praga di Jindrich Trpisovsky giocherà per l’orgolglio con questo possibile 4-3-1-2: Kolar in porta; Coufal, Takacs, Kudela e Borel nella difesa a quattro; a centrocampo Masopust, Soucek e Sevcik, mentre Stanchi potrebbe essere il trequartista alle spalle di Olayinka e Skoda.

PRONOSTICO E QUOTE

Che cosa ci dice il pronostico di Dortmund Slavia Praga? Tedeschi logicamente favoriti secondo le quote offerte dall’agenzia Snai: il segno 1 pagherebbe appena 1,25 volte la posta in palio, mentre la quota per il segno X è pari a 6,00 e il segno 2 varrebbe addirittura 12 volte la posta in palio per chi avrà osato puntare sui cechi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA