YOUTUBE/ Video, Storace e la rissa sfiorata con De Luca al Consiglio Comunale: “Ti rompo figlio di…”

- La Redazione

STORACE – RISSA AL CONSIGLIO COMUNALE: Francesco Storace è stato protagonista di una tentativo di rissa al Consiglio comunale di Roma di ieri

Storace1_R375

STORACE – RISSA AL CONSIGLIO COMUNALE – VIDEO: Francesco Storace (La Destra) è stato protagonista di un tentativo di rissa al Consiglio comunale di Roma di ieri.

La discussione riguardava l’approvazione del progetto delle torri di Renzo Piano. In seguito all’intervento del consigliere comunale del Pd, Athos De Luca, Francesco Storace (La Destra) ha chiesto di poter parlare, ma la richiesta è stata respinta dal  presidente Marco Pomarici.

Storace non ci ha più visto e ha iniziato a indirizzare degli insulti contro De Luca che aveva chiesto le dimissioni dell’ex governatore del Lazio dal ruolo di presidente della Commissione Roma Capitale, dopo la condanna per la vicenda Laziogate. Come si vede nel video, sono volate parole grosse e una cartellina, poi Storace ha provato a raggiungere e aggredire l’avversario politico, ma è stato fermato dai suoi compagni di partito.

«De Luca ha un atteggiamento provocatorio ed è rimasto l’unico, insieme con la Mussolini, a fare contro di me un linciaggio quotidiano». Storace ha poi chiesto scusa all’Aula per il suo atteggiamento.

Leggi anche: YOUTUBE COMINCIAMO BENE/ Video – “Ti spacco la faccia!”: Chicco Testa minaccia in diretta Mario Tozzi

«So solo che Storace dovrebbe dimettersi da presidente della Commissione Roma Capitale dopo la condanna per la vicenda Laziogate» ha ribadito, una volta tonata la calma in aula e sedati gli animi, il consigliere comunale Athos De Luca. Ripetendo, così, con probabile intento provocatorio, la frase che ha scatenato il raptus del consigliere de La Destra (nonché leader e fondatore) Francesco Storace. In ogni caso, De Luca, mentre Storace si stava avventando contro di lui, rovesciando sedie,inveendo e minacciandolo, continuava a ripetere: «Guarda che non metti paura a nessuno». Storace, una volta chiesto scusa per il suo comportamento, ha voluto sottolineare che «a seguito delle provocazioni di De Luca, è lui a doversi vergognare». 

 

 

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER VISUALIZZARE IL VIDEO DELLA RISSA IN CONSIGLIO COMUNALE CON STORACE E DE LUCA

Prima dello scatto d’ira, Francesco Storace era riuscito a portare a segno un colpo da 90. Dario Rossin, capogruppo del Pdl in Consiglio comunale era passato al suo partito, La Destra. «Fino alle 8 di questa mattina (ieri, n.d.r.) Dario Rossin guidava un gruppo di 36 consiglieri del Pdl. Era un uomo molto potente.

 

Da oggi pomeriggio guiderà il gruppo de La Destra in consiglio comunale: io non gli ho potuto offrire poltrone. Anzi: delle rinunce, ma lui ha accettato» aveva detto Francesco Storace, lanciando una stoccata al vetriolo al primo cittadino: «Ha perso uno dei suoi pezzi più pregiati: spero che rifletta sul fatto se sia più importante il potere o quello che ne fai del potere. Ci sono anche i valori».

 

Alemanno, dal canto suo, aveva replicato, spiegando che, probabilmente Rossin aveva subodorato un «cambio della guradia» Secondo Alemanno «forse, per l’onorevole Rossin più che l’appartenenza a un gruppo è importante essere un capogruppo.

 

Sono umanamente dispiaciuto da questa situazione, ma politicamente non ritengo accettabile che un onorevole possa dall’oggi al domani passare ad essere capogruppo Pdl a capogruppo della Destra, senza una minima pausa di riflessione».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori