PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA VALENCIA/ Diretta tv, Maxi Gomez è il bomber spagnolo

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Atalanta Valencia, diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita degli ottavi di Champions League

Gasperini Atalanta
Gasperini con De Roon (Foto LaPresse)

Eccoci arrivati all’attacco per parlare delle probabili formazioni di Atalanta Valencia. Il reparto offensivo è sicuramente il punto di forza nella Dea rispetto agli spagnoli: l’Atalanta infatti ha segnato 63 gol in Serie A, mentre il Valencia non è andato oltre quota 35 gol in questa Liga, in entrambi i casi su 24 giornate di campionato finora disputate. Maxi Gomez con otto reti è il migliore marcatore dei suoi nella Liga e sarà in campo dal primo minuto anche domani sera a San Siro contro l’Atalanta, che però risponde con ben sei giocatori capisci di segnare almeno cinque gol nella Serie A 2019-2020. Il migliore marcatore è Ilicic a quota 14 gol (già il suo record in un singolo campionato), seguito da Muriel a quota 12 gol. Ecco poi Duvan Zapata con otto reti, nonostante l’attaccante colombiano sia rimasto a lungo fermo a causa di un infortunio che non ha sicuramente agevolato la stagione nerazzurra, infine abbiamo il Papu Gomez a quota sei gol e Mario Pasalic, che è arrivato a cinque grazie al gol contro la Roma. Questo è dunque il punto di forza che l’Atalanta dovrà cercare di sfruttare negli ottavi di Champions League… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CENTROCAMPO

Per quanto riguarda invece il centrocampo, ecco che nelle probabili formazioni di Atalanta Valencia un nome assai noto è quello di Geoffrey Kondogbia, ex Inter che dunque domani sera sarà di nuovo protagonista a San Siro, scenario delle partite in Champions League dell’Atalanta e stadio naturalmente ben noto a chi in passato ha giocato per i nerazzurri milanesi. A dire il vero l’avventura in Serie A di Kondogbia non è di certo stata delle migliori: l’Inter per aggiudicarsi il centrocampista francese vinse un vero e proprio derby di mercato con il Milan, ma poi le prestazioni di Kondogbia non furono quasi mai all’altezza delle aspettative. In totale 56 presenze in partite ufficiali e due gol tra le stagioni 2015-2016 e 2016-2017, mostrando solo a sprazzi le qualità che l’Inter si sarebbe aspettata da lui. Nell’estate 2017 Kondogbia si è dunque trasferito in prestito al Valencia, cessione che l’anno seguente è diventata definitiva: domani sera rieccolo al Meazza, anche se contro un’altra squadra nerazzurra… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA DIFESA

Presentando le probabili formazioni di Atalanta Valencia, ecco che in difesa la situazione è abbastanza delicata per gli spagnoli, che devono fare i conti con diverse assenze. Nell’Atalanta invece Gian Piero Gasperini può andare sul sicuro e dovrebbe schierare i soliti titolari per la sua retroguardia. Mettiamo in copertina José Luis Palomino, che sabato sera contro la Roma è passato in pochi minuti da colpevole a eroe: poco prima dell’intervallo un suo errore aveva spalancato ad Edin Dzeko la strada verso il gol del vantaggio giallorosso, tuttavia al quinto minuto della ripresa proprio Palomino ha segnato la rete del pareggio, premessa per la vittoria di un’Atalanta adesso sempre più saldamente al quarto posto in classifica. L’argentino così raggiunge i due colleghi di reparto: anche Berat Djimsiti e Rafael Toloi infatti hanno segnato un gol a testa in questo campionato. Nessuno di loro invece per alò momento ha segnato in Champions League: certo, non è il loro “lavoro”, ma un’eccezione sarebbe fortemente gradita… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Atalanta Valencia si gioca domani sera alle ore 21.00, quando le due formazioni scenderanno in campo allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro per la partita d’andata degli ottavi di finale di Champions League. Sfida tra due possibili outsider che si giocano la grande possibilità di conquistare un posto ai quarti, per l’Atalanta sarebbe un’altra pagina di storia dopo quella già scritta raggiungendo gli ottavi – e non è impossibile, perché i nerazzurri stanno bene e l’abbinamento con il Valencia è fattibile. Tutto ciò premesso, andiamo allora senza indugio a scoprire quali sono le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Atalanta Valencia.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Nel frattempo ricordiamo che Atalanta Valencia sarà una partita trasmessa in diretta tv in esclusiva per gli abbonati Sky sul canale numero 201 della piattaforma, Sky Sport Uno. Per loro sarà disponibile naturalmente anche la diretta streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA VALENCIA

LE MOSSE DI GASPERINI

Nelle probabili formazioni di Atalanta Valencia non ci attendiamo particolari novità da parte di Gian Piero Gasperini: per la Champions League i nerazzurri puntano su tutti i loro uomini migliori, sfruttando anche una rosa sostanzialmente al completo, con gli unici dubbi che si concentrano su quei ruoli in cui le gerarchie non sono così nette. La formazione titolare potrebbe anche essere identica a quella di sabato contro la Roma in campionato, dunque con Gollini in porta e davanti a lui Toloi, Palomino e Djimsiti nella tradizionale retroguardia a tre della Dea; in mediana potremo avere a destra il ballottaggio fra Hateboer e Castagne, ecco poi De Roon e Freuler nella coppia centrale (meno probabile che sia Pasalic a giocare dal primo minuto) e Gosens esterno sinistro, infine in attacco non vi sono dubbi su Gomez e Ilicic, con Zapata più di Muriel come prima punta, anche grazie alla maggiore forza fisica di Duvan.

LE SCELTE DI CELADES

Problemi non di poco conto per Albert Celades nelle probabili formazioni di Atalanta Valencia, in particolare in difesa dove vi sono diversi assenti. Ipotizziamo dunque Domenech in porta e davanti a lui la linea a quattro con Wass, Mangala, Diakhaby e Gayà da destra a sinistra, considerando pure che Florenzi è reduce dalla varicella. A centrocampo, rispettando il modulo 4-4-2, ci aspettiamo Torres come esterno destro, l’ex interista Kondogbia (che torna dunque a San Siro) e Parejo a comporre la coppia centrale e Soler sulla fascia sinistra; infine anche in attacco c’è una defezione di spicco a causa dell’assenza di Rodrigo, il che spalanca la porta alla coppia titolare formata da Guedes e Maxi Gomez.

IL TABELLINO

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Zapata, Ilicic. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

VALENCIA (4-4-2): Domenech; Wass, Mangala, Diakhaby, Gayà; Torres, Kondogbia, Parejo, Soler; Guedes, Maxi Gomez. Allenatore: Albert Celades.

© RIPRODUZIONE RISERVATA