Rabiot alla Juventus: dettagli accordo/ Quando verrà annunciato l’arrivo del “Duca”

- Carmine Massimo Balsamo

Rabiot alla Juventus: la Vecchia Signora si assicura un nuovo grande acquisto a costo zero. Ma quando verrà annunciato il colpo?

rabiot juventus
Calciomercato Juventus news: Adrien Rabiot (Foto LaPresse)

Adrien Rabiot alla Juventus e la fisionomia della squadra di Maurizio Sarri continua a cambiare. L’affare è ormai ai dettagli: il centrocampista è pronto a lasciare il Paris St Germain da svincolato dopo 227 presenze e 24 gol. Ieri sera il direttore sportivo bianconero Fabio Paratici è tornato a Milano con qualche dettaglio da limare, ma secondo Sky Sport è sicuro di aver piazzato un altro colpo di mercato, l’ennesimo a parametro zero. Arriva un “Duca” dunque per Sarri. Lo chiamano così per via dei suoi capelli ricci e per il carattere un po’ esuberante che lo ha portato a dire “no” alla convocazione nella squadra riserve di Deschamps per il Mondiale in Russia e a qualche scontro con i compagni, tra cui Ibrahimovic. Il colpo potrebbe essere annunciato in ogni momento da lunedì primo luglio in poi, cioè dopo la scadenza del contratto che lega il calciatore Adrien Rabiot con il Psg. (agg. di Silvana Palazzo)

RABIOT, ENNESIMO COLPO A COSTO ZERO DEI BIANCONERI

Adrien Rabiot è ad un passo dalla Juventus. Domani sarà con grande probabilità l’ultimo giorno da “parigino” del centrocampista francese, visto che nelle prossime ore scadrà il contratto con il Paris Saint Germain. Da lunedì primo luglio, quindi, il 24enne centrocampista sarà libero di firmare il proprio contratto con la Vecchia Signora. Rabiot è soltanto l’ultimo di una lunga quanto prestigiosa “lista di acquisti” a parametro zero portati a termine dai campioni d’Italia negli ultimi anni, a mano bassa la squadra che ha dato vita al miglior mercato della Serie A dell’ultima decade. Si comincia nel 2011, con l’arrivo di Andrea Barzagli dal Wolfsburg per 500mila euro: diverrà uno dei simboli degli ultimi 8 scudetti bianconeri. Sempre nel 2011 arriva Pirlo dal Milan, con il bresciano scaricato forse un po’ troppo frettolosamente da Galliani e dall’allora tecnico rossonero, Allegri. Nel 2012 tocca a Pogba dal Manchester United, rivenduto poi alla cifra record di 105 milioni, quindi l’anno successivo a Llorente del Bilbao. Nel 2014 è stata la volta di Coman, oggi al Bayern Monaco, mentre nel 2015 l’arrivo di Khedira dal Real Madrid e nel 2016 quello di Dani Alves. L’estate scorsa è toccato quindi ad Emre Can ed ora Rabiot oltre che a Ramsey. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

RABIOT ALLA JUVENTUS: TUTTO FATTO

Adrien Rabiot alla Juventus, ci siamo: il classe 1995 è ad un passo dal diventare un nuovo calciatore bianconero. La trattativa va avanti da tempo, ma è fatta: secondo quanto riportano i colleghi di Sky Sport, sono stati limati gli ultimi dettagli dell’accordo. In uscita dal Paris Saint Germain per scadenza di contratto, l’ex Tolosa diventerà il secondo colpo della Vecchia Signora a costo zero dopo l’acquisto di Aaron Ramsey, in arrivo dall’Arsenal. Il “Duca” percepirà 7 milioni di euro netti a stagione con un contratto di cinque anni: decisivo il blitz di Fabio Paratici a Parigi, che ha raggiunto la fumata bianca con la madre-agente Veronique. Super commissione in vista: 10 milioni di euro alla firma del contratto. Il diesse bianconero è rientrato a Torino, forte dell’intesa definitiva: in programma ora le visite mediche di rito e l’ufficialità sul canale bianconero…

ADRIEN RABIOT-JUVENTUS, E’ FATTA!

Pronta a chiudere l’affare de Ligt con l’Ajax e il ritorno di Gigi Buffon, la Juventus è tra le squadre più attive in questa prima fase di calciomercato estivo. Domani mattina sono in programma le visite mediche di Luca Pellegrini, laterale sinistro della Roma che arriva nell’ambito dell’operazione che porterà Spinazzola in giallorosso, ma la priorità della compagine torinese è sempre stata la mediana: Rabiot completerà il reparto centrale di Maurizio Sarri, ma non è da escludere che Fabio Paratici provi a piazzare un altro colpo. Nelle ultime settimane si è parlato molto del possibile ritorno di Paul Pogba, sempre più vicino all’addio al Manchester United: i Red Devils chiedono oltre 150 milioni per il suo cartellino e c’è da battere la concorrenza del Real Madrid, ma dopo Cristiano Ronaldo non è possibile escludere nulla…

© RIPRODUZIONE RISERVATA