BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Deutsche Bank / News, titolo crolla e rischio crisi: governo Merkel, azione o sostegno? (Oggi, 30 settembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Crollo in Borsa (Foto: LaPresse)  Crollo in Borsa (Foto: LaPresse)

DEUTSCHE BANK NEWS, UNA DECINA DI HEDGE FOUND “SCAPPANO”: CROLLA IL TITOLO, LE SCELTE DELLA MERKEL (ULTIME NOTIZIE OGGI, 30 SETTEMBRE 2016) - Intervento o inazione, per Deustche Bank e soprattutto per Angela Merkel questo è il problema: il dilemma dopo la forte crisi confermata oggi dal crollo in borsa della più importante banca tedesca è proprio questo per il governo tedesco. La Cancelliera, già sotto pesante pressione per le prossime elezioni nel 2017 che rischiano di metterla all’angolo dopo tre mandati consecutivi, ora dovrà decidere se intervenire o meno per sostenere la forte crisi di Deutsche Bank. Il dilemma è forte specie perché da un sondaggio appena diffuso si viene a scoprire che il 70% dei tedeschi è assolutamente contrario a mettere soldi pubblici nelle banche (giù successo molte volte nel recente passato con il governo che ha dato una mano spesso e volentieri alle banche private dello Stato federale). Il problema opposto è però altrettanto decisivo: la Germania può permettersi di far andare al collasso una delle banche più potenti del mondo e con il rischio di portarsi dietro una crisi mondiale sui livelli di Lehman Brothers? Si teme a credere che l’inazione non sia alla fine una scelta che prenderà la Merkel, la quale però così rischia di giocarsi le prossime elezioni.

DEUTSCHE BANK NEWS, UNA DECINA DI HEDGE FOUND “SCAPPANO”: CROLLA IL TITOLO MA LE BORSE EUROPEE RIDUCONO LE PERDITE (ULTIME NOTIZIE OGGI, 30 SETTEMBRE 2016) - Deutsche Bank continua a deprimere i listini delle Borse europee che comunque riducono le perdite. E' questa la situazione oggi del titolo in Borsa dopo che ieri dieci hedge fund hanno ritirato liquidità e ridotto la loro esposizione nei confronti dell'istituto, preoccupati per le sue condizioni finanziarie. Come riporta l'agenzia di stampa Agi il titolo di Deutsche Bank è arrivato a perdere quasi il 9%. Londra arretra dello 0,56%. A Milano l'indice Ftse Mib segna -0,32%. Francoforte perde lo 0,1% e Parigi scende dello 0,52%. La situazione di Deutsche Bank, sottolinea Milano Finanza, pesa anche sullo spread Btp/Bund che stamattina si è allargato fino a 141,948 punti base, livelli che non si vedevano da due mesi e mezzo. Ora il differenziale di rendimento tra il decennale italiano e quello tedesco è di nuovo sotto 140 punti a 134,5.

DEUTSCHE BANK NEWS, UNA DECINA DI HEDGE FOUND “SCAPPANO”: CROLLA IL TITOLO, COME SI È ARRIVATI A QUESTO PUNTO (ULTIME NOTIZIE OGGI, 30 SETTEMBRE 2016) - Le cause della crisi di Deutsche Bank sono da ricercare molto lontane e il mercato internazionale è anni che sta cercando di comprendere come sia potuto arrivare una delle banche più potenti del mondo a questo punto. Di certo le ultime novità non hanno fatto bene a Deutsche Bank, con la fuga di 10 hedge fund dopo le notizie sempre più probabili di una maxi multa degli Usa alla stessa banca tedesca dopo lo scandalo dei mutui sub-prime. Ma c’è ben altro: come riporta il Sole 24 ore questa mattina, le cause del malessere vanno ricercate nelle tantissime controversie giudiziarie e di scandali che non vedono purtroppo ancora la fine e che stanno tra l’altro trascinando l’Europa in borsa a livelli molto bassi. «gli investitori sono oggi molto scettici sul futuro della banca anche perché non vedono una strategia definita per portarla fuori dal guado. L'amministratore delegato John Cryan, insediatosi ormai più di un anno fa con la fame del tagliatore di costi, non è ancora riuscito a convincere i mercati», scrive Merli sul Sole24. La politica della Merkel non sembra voler immischiarsi, non mettendo neanche un euro per risollevare il destino di Deutsche Bank, o almeno finora ha sostenuto questa posizione. Conti truccati, scandalo sub-prime, fondi che fuggono e un ceo che al momento non ammette i tanti problemi in corso nella propria banca: una crisi sempre più prossima, cosa invertirà la rotta?

DEUTSCHE BANK NEWS, UNA DECINA DI HEDGE FOUND “SCAPPANO”: CROLLA IL TITOLO, SPETTRO LEHMAN BROTHERS? (ULTIME NOTIZIE OGGI, 30 SETTEMBRE 2016) - La situazione di Deutsche Bank non è delle più rosee: anzi, una crisi è dietro l’angolo dopo la notizia di questa mattina data da Bloomberg per cui dieci se non di più hedge fund che lavoravano con la banca tedesca ha spostato i suoi asset presso altre banche dimostrando semplicemente come il titolo e la nomea di Deutsche Bank negli ultimi mesi sia davvero in picchiata. E in picchiata va anche il titolo in borsa questa mattina, crollo verticale dopo le notizie di Bloomberg che preoccupano gli investitori e il mercato internazionale: la notizia arriva insieme alla possibile maxi multa da 14 miliardi di dollari che lo stato americano vuole imputare a Deutsche Bank per lo scandalo dei mutui sub-prime, un’ombra sinistra che avvicina sempre di più la situazione attuale a quella del 2007 con Lehman Brothers. È possibile una seconda crisi mondiale? Il mercato lo teme, anche perché finora la Merkel ha sostenuto che non scucire un euro per la banca privata e soprattutto i vari scandali sui derivati e conti truccati che in tanti accusano alla banca tedesca non lasciano tranquilli nessuno. Come riporta Repubblica, i fondi, una piccola parte degli oltre 800 clienti del settore hedge fund di Deutsche Bank, hanno quindi trasferito parte delle loro partecipazioni in derivati verso altre società: «Ogni settimana abbiamo deflussi e ingressi e questa settimana non è diversa» ha commentato Barry Bausano, presidente di Deutsche Bank Securities e delle attività di hedge fund, senza dare indicazioni sui flussi netti registrati in settimana.



© Riproduzione Riservata.