Calciomercato Inter, rinnovano Lautaro Martinez e Barella / Accordo con Oaktree vicino (5 aprile 2024)

- Christian Attanasio

Calciomercato Inter, svolta Oaktree: accordo vicino. Ecco i nuovi scenari in casa neroazzurra. Si avvicinano i rinnovi di Lautaro Martinez e Barella (5 aprile 2024)

inter zhang Steven Zhang (da Twitter)

INTER, SVOLTA OAKTREE: ACCORDO VICINO. GLI SCENARI

Se in campo l’Inter si prepara all’imminente Scudetto, in attesa di capire dove e quando, fuori dal rettangolo verde c’è la quesitone relativa a Zhang che tiene banco e al calciomercato estivo. La scadenza del 20 maggio si avvicina e i 375 milioni di prestito da restituire, aumentati a causa degli interessi, devono essere assolutamente trovati. Come racconta La Gazzetta dello Sport, sembra però esserci una vera e propria svolta per il presidente neroazzurro attraverso due possibili scenari.

Come detto la scadenza del 20 maggio si avvicina, ma visto che al momento non c’è stata nessuna trattativa per la cessione, Oaktree potrebbe chiudere un occhio e dare disponibilità di massima a prolungare. Naturalmente non gratis: gli interessi, che attualmente sono al 12% e hanno portato all’aumento del prestito, verranno aumentati anche se non dovrebbe raggiungere cifre insostenibili. Il secondo scenario di cui parlavamo invece si lega più al discorso scadenza con il fondo che sebbene non voglia prolungare fino al 2027, sceglierebbe un orizzonte temporale più breve in modo da permettere di tutelarsi e di non arrivare nuovamente con l’acqua alla gola da parte di Zhang come stavolta.

INTER, IL CALCIOMERCATO E’ QUASI SISTEMATO: GLI ULTIMI TASSELLI

Se mai dovesse restare Zhang con l’archiviazione del caso Oaktree, il presidente potrebbe tirare finalmente un sospiro di sollievo. Questo poiché la situazione sarebbe tutta in discesa. In primis, sembra avvicinarsi sempre di più l’ipotesi di una torunée in Cina, paese natale di Zhang, un piccolo indizio sul fatto che la permanenza dell’attuale presidente potrebbe essere realtà. In ottica mercato, l’Inter si ritrova in una posizione economicamente ideale.

Questo perché è tutto già apparecchiato sul ricco tavolo del calciomercato dell’Inter: arriveranno Taremi e Zielinski a zero, rinforzando così attacco e centrocampo, mentre in difesa si pensa ad un colpo economico alla Hermoso, dove la concorrenza è spietata ma i neroazzurri hanno le carte per convincerlo. L’unico tassello costoso sarebbe Gudmundsson, attaccante del Genoa che piace molto in casa Inter. Insomma, un sacrificio che però andrebbe bilanciato dai tanti acquisti a parametro zero.

INTER, NON SOLO CALCIOMERCATO: DUE RINNOVI NEL MIRINO

Gente che arriva, ma soprattutto gente che resta. Il calciomercato dell’Inter non si baserà solo sui movimenti in entrata e in uscita, ma anche sulla permanenza di alcun pezzi pregiati. Il primo è quello di Lautaro Martinez, leader tecnico e mentale della squadra che non ha mai nascosto negli anni il suo desiderio di continuare a giocare per l’Inter. L’attuale contratto è in scadenza nel 2026 dunque non ci sono pericoli di scadenze imminenti, dunque si può contrattare con relativa calma nonostante come detto sia una priorità della società il suo rinnovo.

I contatti in queste settimane non sono mancati e recentemente alcuni contatti telefonici hanno confermato la volontà da ambo le parti di chiudere il prima possibile questo rinnovo. Detto ciò, non c’è un nessun incontro in agenda ma la strada appare tracciata. Su Barella situazione simile: la scadenza è la stessa e anche in questo caso non ci sono indizi che facciano pensare a rapporti incrinati. Dunque i rinnovi ci saranno, tempo al tempo. Poi il calciomercato dell’Inter potrà continuare a stupirci…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie