Cashback Luglio 2024/ Rimborso spese fino al 19% sull’acquisto di un’immobile (ultime notizie)

- Danilo Aurilio

Il Cashback di luglio, consente di ottenere una detrazione IRPEF del 19% sulle spese sostenute per l'acquisto di una casa nell'anno 2023.

cashback lotteria degli scontrini Super Cashback di Stato sull'app IO (Web, 2021)

Il Governo ha deciso di premiare attraverso l’introduzione del bonus Cashback di luglio, destinato a tutti quei cittadini che hanno avuto il coraggio di investire nel mercato immobiliare durante l’anno fiscale 2023.

La nuova misura – da poco introdotta – consente di ottenere un recupero di una parte delle spese sostenute per l’acquisto di in immobile. L’incentivo potrebbe fare da trampolino di lancio per spingere sempre più persone a investire nel settore, nonostante la crisi di mercato e i tassi d’interesse sempre maggiori.

Cashback luglio: come ottenere il rimborso

Il Cashback di luglio, è un’agevolazione fiscale che consente di ottenere una detrazione IRPEF pari al 19 per cento delle spese sostenute per l’acquisto di un’abitazione. Il bonus, può essere applicato non solo per le spese di acquisto ma anche per i costi accessori quali:

  • Spese notarili: sono inclusi nel rimborso anche le spese del notaio per il rogito e tutte le spese ad esso correlate.
  • Rimborso IRPEF: copre il 19 per cento delle spese sostenute sia per l’acquisto che tutte le spese accessorie.

Tutti coloro che vorranno usufruire del Cashback di luglio, sarà necessario che seguano in modo attento e preciso tutte le indicazioni per una corretta compilazione del modulo 730:

  • Pagamenti tracciabili: tutte le spese sostenute, dovranno essere state effettuate con metodi di pagamento tracciabili quali bonifici bancari oppure carte di credito;
  • Periodo di riferimento: solo per le spese sostenute nell’anno 2023 possono essere comprese nel rimborso. Attenzione le spese risalenti ad anni precedenti non saranno tenute in considerazione;
  • Compilazione del modello 730: utilizzare il quadrante E, sezione I del modello unico 730 ed inserire in maniera precisa tutte le spese sostenute in modo da poter aver accesso all’agevolazione.

L’introduzione del bonus, rappresenta un importantissimo aiuto economico per le famiglie italiane, incentivandole ad investire nel mercato immobiliare nonostante le innumerevoli difficoltà alla quale devono fare fronte. La possibilità stanziata dal sistema governativo di poter recuperare parte delle spese sostenute fa sì che questo investimento diventi molto più accessibile.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Fisco

Ultime notizie