CONCORSO INVALSI 2020/ Doppio bando in GU per 32 assunzioni: domanda e scadenza

- Niccolò Magnani

Concorsi INVALSI 2020, doppio bando in Gazzetta Ufficiale per 32 assunzioni tra amministrativi e collaboratori tecnici: scadenza, profili e iter domanda online

concorso scuola 2020
Immagine di repertorio (Foto: LaPresse)

Lo scorso 28 luglio 2020 l’INVALSI ha pubblicato un doppio bando di concorso pubblico per titoli ed esami utile a individuare 32 posti da inserire nell’ambito amministrativo, tecnico e di ricerca dell’Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema di Istruzione e di Formazione: nello specifico, il primo bando ricerca 29 posizioni di Collaboratori Tecnici di Ricerca (CTER) mentre il secondo è aperto per 3 Collaboratori Amministrativi (CAMM). L’Istituto Invalsi, pubblicando il concorso su Gazzetta Ufficiale, rende così effettiva la ricerca di posti per il prossimo anno con scadenza nella compilazione e invio della domanda che avverrà entro e non oltre il 27 agosto 2020 attraverso l’obbligatoria modalità telematica. Il concorso INVALSi 2020 prevede l’inserimento con contratto a tempo determinato della durata di 24 mesi con i requisiti principali stabiliti dal testo del doppio bando: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale; cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente alla comunità europea, come indicato nel bando; non essere stati destituiti, dispensati o licenziati da precedente impiego presso una pubblica amministrazione; conoscenza lingua inglese e lingua italiana (solo per i cittadini stranieri).

INVALSI 2020, COME COMPILARE LA DOMANDA DEL BANDO

Per poter poi superare il concorso INVALSI vero e proprio – una volta che si sarà stati ammessi dalla selezione dei titoli e dei requisiti presentati – sarà necessario il superamento della prova teorico-pratica indicata nel testo a seconda del profilo ricercato dal doppio bando dell’istituto. Per la compilazione della domanda di iscrizione si dovranno seguire le procedure telematiche indicate in questa pagina ufficiale, con annesso allegati dei seguenti documenti: ricevuta (Ricevuta Candidatura TD 2021); ricevuta comprovante l’avvenuto versamento della tassa di concorso pari a 20,00 euro; CV in formato europeo; fotocopia del documento di identità. Se per i 3 posti da amministrativo il profilo richiesto è unico (supporto per adempimenti contabili con ciclo passivo delle fatture; adempimenti normativi e di contratto per gestione personale; supporto acquisto beni e servizi) sono ben 4 i profili invece e ricercati per i 29 posti in palio sul collaboratore enti di ricerca. Profilo A, ovvero supporto realizzazione delle prove standardizzate INVALSI ai vari cicli di scuola media e superiore (11 posti); profilo B, supposero a gestione piattaforma per somministrazione informatizzata delle prove (5 posti); profilo C, supporto informativo per analisi statistiche (9 posti); profilo D, supporto per ricerca quali e quantitativa su valutazione scuole (4 posti).

© RIPRODUZIONE RISERVATA