Seconda Prova Istituti Tecnici Maturità 2019/ Ragioneria soluzioni Economia Aziendale

- Emanuela Longo

Soluzioni Seconda Prova Maturità Istituti Tecnici, tracce per Economia Aziendale, ITIA e ITTL. L’esame di stato: la correzione per l’ex Ragioneria

Esame di Maturità
Esame di Maturità (LaPresse)

Economia Aziendale per l’ex Ragioneria era uno degli spauracchi maggiori nella Seconda Prova di Maturità 2019 sotto i vari indirizzi degli Istituti Tecnici: eppure, a vedere i commenti dei maturandi, sembra che il compito sia stato affrontato con attenzione ma senza particolari complessità “impossibili” rilevati dagli studenti che da ieri pomeriggio hanno ufficialmente concluso il percorso di esami scritti alla Maturità 2019. E’ importante sempre ricordare che, se una o più prove scritte fosse risultata insufficiente anche ai Tecnici, questo non comporta la bocciatura automatica all’esame di maturità. Il voto finale di maturità concorre a più fattori e anche davanti ad un’insufficienza negli scritti con gli orali si può ben recuperare: specie guardando le soluzioni alla Seconda Prova che abbiamo qui sotto e che in generale sono state prodotte per i vari indirizzi Tecnici da Skuola.net e Studenti.it, sarà possibile ricostruire il percorso che eventualmente all’orale potrà essere richiesto in una fase di correzione post buste. Ecco qui le soluzioni complete alla Seconda Prova di Economia Aziendale, da Skuola.net. (agg. di Niccolò Magnani)

Qui gli speciali Maturità 2019: temi svolti Prima Prova. Seconda Prova: versione greco-latinoproblemaMatematica-FisicaLinguisticoScienzeUmaneIstitutiProfessionali

TECNOLOGIA NEL TURISMO

La seconda prova scritta che si è tenuta oggi nell’ambito della Maturità 2019, ha interessato naturalmente anche gli studenti dell’Istituto tecnico Turismo. al centro della prova, come evidenziato da ScuolaZoo, il tema di Discipline turistiche e aziendali o Lingua inglese. La traccia della seconda prova per gli studenti di questo istituto riguarda l’ideazione di strutture turistiche innovative per le nuove forme del turismo di massa e di nicchia.  Tra i quesiti proposti nella seconda parte, dei quali lo studente era chiamato a svolgerne almeno due (uno di discipline turistiche e l’altro di inglese), il Miur ha puntato sul tema della tecnologia e della globalizzazione (il candidato era chiamato a descrivere in che modo la tecnologia abbia influenzato l’offerta e la domanda di turismo nell’ultimo decennio). Non solo, è stato chiesto anche di presentare la struttura del conto economico a sezioni contrapposte di una agenzia di viaggio che svolge attività “mista”, evidenziando le voci di costo e ricavo. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

B&B E IONE NITRATO

Non c’è solo Economia Aziendale per gli istituti tecnici, anche perché gli indirizzi sono diversi. Per quello Trasporti e Logistica, ad esempio, la prova è costituita da due prove, riferite alla conduzione del mezzo aereo e a quella del mezzo navale. Ma per il tema di Scienze della navigazione, struttura e costruzione del mezzo e meccanica e macchine, invece, c’è una traccia sul Passage planning – appraisal/planning e un’altra sul Passage planning – execution/monitoring. Per l’ITCA – Costruzioni, Ambiente e Territorio si chiede la progettazione di una struttura turistico-ricettiva (in particolare un Bed & Breakfast) che offra possibilità di avvicinare anche i non esperti all’astronomia. Nel tema di Biologia, microbiologia e tecnologie di controllo ambientale e chimica analitica e strumentale relativo alla seconda prova Maturità 2019 degli istituti tecnici a indirizzo Chimica, materiali e biotecnologie articolazione biotecnologie ambientali, si parla invece di azoto e ione nitrato. (agg. di Silvana Palazzo)

TRACCE E SOLUZIONI PER EX RAGIONERIA E MECCANICA

Iniziano ad uscire anche le prime soluzioni della Seconda Prova per gli Istituti Tecnici nei vari indirizzi specifici della Maturità 2019: le tracce che vi abbiamo anticipato qui sotto vengono confermate anche da ulteriori foto spuntate sul web in merito a Economia Aziendale per Ragioneria, ITIA e ITTL. Il team di esperti di ScuolaZoo ha invece pubblicato le soluzioni della traccia per l’istituto Amministrazione Marketing e Finanza (ovvero proprio l’ex Ragioneria): tramite alcune foto degli esercizi svolti, sono possibile osservare le prime conclusioni e soluzioni per la traccia di Economia Aziendale tra le più svolte d’Italia negli istituti Tecnici. Sempre il gruppo di ScuolaZoo ha pubblicato in un secondo momento altre soluzioni in merito alla traccia della Seconda Prova dell’Istituto Tecnico Meccanica e Meccatronica che prevedeva esercizi su Disegno, Progettazione organizzazione industriale e anche meccanica, macchine ed energia. Ecco qui di seguito le soluzioni: Economia Aziendale per gli Istituti AMFMeccanica e Meccatronica. (agg. di Niccolò Magnani)

TRACCE ITIA E ITTL

Viene confermata la presenza per l’ex Ragioneria-Geometri – Istituto Tecnico di Amministrazione Finanza e Marketing – della traccia di Economia Aziendale sui 4 rischi del business e un prospetto di conto economico: all’interno della Seconda Prova di Maturità per la materia di economia i maturandi devono creare un prospetto del conto economico di Alfa Spa e 4 rischi del business. «Dal prospetto del conto economico è stato poi richiesto di ricevere ed elencare delle informazioni sui concetti di risultato economico e rischio di crediti», riportano i rumors dalle commissioni riportate da Fanpage. Per quanto riguarda l’Istituto Tecnico con indirizzo Informatica e Telecomunicazioni (ITIA), la seconda prova prevede la materia Informatica e Sistemi e Reti: ai maturandi è richiesta la realizzazione di un’interfaccia di tipo informatico per ampliare la gamma dei servizi turistici all’interno di una città. Da ultimo, per quanto riguarda l’ITTL – Istituti Tecnici Telecomunicazioni – la traccia verte sulla realizzazione di una piattaforma petrolifera, per la quale viene richiesto di ideare e realizzare dei collegamenti via radio tra la piattaforma e la terraferma. (agg. di Niccolò Magnani)

LA TRACCIA DI ECONOMIA AZIENDALE

Proseguono le pubblicazioni delle tracce, ormai ufficiali, in merito alla seconda prova dell’esame di maturità 2019. Per quanto riguarda il variegato panorama degli istituti tecnici d’Italia, Scuolazoo, poi confermato dall’agenzia Ansa, ha fornito alcune anticipazioni in merito all’indirizzo “Economia aziendale”. La traccia scelta dal ministero dell’istruzione pubblica dovrebbe essere “I quattro rischi del business aziendale e lo stato patrimoniale e il conto economico di una azienda dal quale emerga un miglioramento economico e del rischio di credito”. Rimaniamo ovviamente in attesa delle ufficialità da parte del Miur, e nel contempo vi ricordiamo che anche per oggi, per lo svolgimento della seconda prova, ultimo scritto dell’esame 2019, vige il divieto tassativo di portare in classe gli smartphone, i cellulari, i personal computer, e in generale qualsiasi dispositivo mobile ed elettronico in grado di accedere ad internet e di riprodurre dei file e delle immagini. Ovviamente rimaniamo in attesa di ulteriori aggiornamenti sulle tracce dei tecnici. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ISTITUTI TECNICI, SECONDA PROVA MATURITÀ 2019

A partire dalle ore 8:30 di stamane si terrà la seconda prova dell’esame di maturità 2019. Sale altissima l’attesa fra gli studenti, visto che il secondo scritto fa il suo esordio per la prima volta quest’anno, andando di fatto ad accorpare la vecchia terza prova. Per quanto riguarda gli istituti tecnici, saranno scelti due argomenti di indirizzo a secondo del percorso di studi. Ad esempio per il “turismo”, le due materie scelte saranno inglese e discipline turistiche aziendali, mentre per l’indirizzo “moda”, l’esame sarà svolto sugli argomenti calzature e appunto moda. Non è ovviamente semplice ipotizzare quali saranno le tracce che verranno scelte dal ministero dell’istruzione per la seconda prova odierna, visti appunti i diversi argomenti trattati a seconda dell’istituto scolastico. La cosa certa è che per gli studenti dei tecnici vi è probabilmente meno ansia rispetto a quelli dei licei scientifici e classici, ma nel contempo, c’è maggiore incertezza in merito a ciò che li aspetta. Come al solito, attendiamo l’ufficialità delle tracce per saperne di più. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ISTITUTI TECNICI, SECONDA PROVA MATURITÀ 2019

Seconda Prova scritta della Maturità 2019 anche per gli Istituti Tecnici. Archiviata definitivamente la prima prova di italiano, uguale per tutti, oggi il contenuto dei plichi si differenzierà invece a seconda degli istituti. Per gli studenti degli Istituti tecnici, la seconda prova del nuovo Esame di Stato del Miur comporterà una grande novità in quanto sarà divisa in due parti. La prima parte dovrà essere svolta da tutti i candidati mentre la seconda sarà composta da una serie di quesiti e richiederà al candidato di scegliere in base al numero indicato in calce al testo, come disposto dal Miur. I maturandi, così, si ritroveranno per la prima volta a dover affrontare le temute tracce multidisciplinari introdotte con la riforma dell’Esame di Stato. Ma cosa si dovrà portare per questa attesissima seconda prova? Gli istituti tecnici sono certamente numerosi e le tracce saranno differenti in base al tipo di indirizzo. In merito alla durata (non fissa per tutti), questa in generale sarà di sei ore (è possibile consegnare lo scritto dopo 4 ore dall’inizio). Per sicurezza, si consiglia di consultare sempre la durata indicata dal Miur in fondo alla traccia dove è indicato anche dopo quanto tempo sarà possibile consegnare lo scritto. A partire da quest’anno, tra le altre novità ricordiamo anche il punteggio massimo pari a 20 (e non più a 15) e che andrà a sommarsi alle altre prove e ai crediti scolastici.

ISTITUTI TECNICI: LE TRACCE

Ma quali sono le tracce della Seconda prova scritta per la Maturità 2019 in riferimento ai vari indirizzi? Per la scuola di Amministrazione Marketing e Finanza (Ragioneria), generalmente siamo di fronte ad un indirizzo generale e a due articolazioni, ovvero Sistemi Informativi Aziendali e Relazioni internazionali per il Marketing. Il secondo scritto sarà suddiviso in tre parti: analisi di testi e/o documenti economici, analisi di casi aziendali e simulazioni aziendali. Per gli istituti tecnici per il Turismo, la seconda prova richiederà al candidato competenze in ambito economico-aziendale, ricerca e produzione di documenti aziendali ed esercizi basati su analisi, ricerca, decisione, scelta e definizione di linee operative. Gli studenti degli istituti tecnici in Meccanica, meccatronica ed energia, in base al differente indirizzo si troveranno ad affrontare una prova che verterà sullo svolgimento di progetti, disegno e progettazione. Più complessa la scelta per gli studenti degli istituti tecnici Elettronica ed Elettrotecnica: indipendentemente dagli indirizzi, dovranno scegliere tra sei differenti tipologie di prova. Ogni traccia sarà composta fa una prima parte da svolgere interamente e da una seconda con dei quesiti a scelta.

I VARI ISTITUTI TECNICI: SECONDA PROVA MATURITÀ 2019

La lunga lista degli Istituti Tecnici che si preparano ad affrontare la seconda prova scritta della Maturità 2019 vede anche la presenza dell’indirizzo Informatica e Telecomunicazioni. Anche in questo caso i candidati dovranno selezionare una sola delle tipologie – tra le sei presenti – e completare poi la prima parte nella sua interessa. La prova prevede una delle seguenti tipologie: per l’articolazione Informatica proposizione di un caso professionale attraverso situazioni-problema, dati, documenti; per quella Telecomunicazioni la progettazione e gestione di sistemi o prodotti delle diverse filiere e analisi di problemi tecnologici-tecnici. Per l’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica la prima parte prevede una delle seguenti tipologie in base alla materia: ideazione e progettazione di componenti e prodotti delle diverse filiere; analisi di processi tecnologici di produzione, gestione e controllo di qualità dei processi produttivi; sviluppo di strumenti per l’implementazione di soluzioni a problemi organizzativi e gestionali dei processi produttivi. Seconda parte a base dei quesiti tra cui scegliere. Seconda prova in vista anche per gli istituti tecnici Grafica e Comunicazioni: in questo caso i candidati saranno di fronte ad una prova tecnico-pratica e laboratoriale della durata di sei ore e composta da due parti. La prima da svolgere interamente e basata sulla ideazione, progettazione di prodotti di comunicazione grafici e/o multimediali oppure individuazione e scelta dei processi tecnologici e dei materiali di produzione, per realizzare un elaborato già progettato. Le due tipologie potranno essere integrate tra loro. Seconda parte come sempre con quesiti da scegliere.

TRACCE E SOLUZIONI IN BASE ALL’INDIRIZZO

Per l’indirizzo Moda, le modalità sono le stesse finora illustrate ma per ogni indirizzo la scelta ricadrà su queste materie: Articolazione tessile incentrata su Tecnologie dei materiali e dei processi produttivi e organizzativi della moda e Ideazione Progettazione Industrializzazione prodotti moda; Articolazione calzature basata su Tecnologie dei materiali e dei processi produttivi e organizzativi della moda e Ideazione Progettazione Industrializzazione prodotti moda.  Per le scuole di Chimica, Materiali e Biotecnologie, la prima parte varia in base agli indirizzi. In tutti gli ambiti è previsto un approccio pratico tramite applicazione di particolari procedure e conoscenze. Sono previsti anche grafici, figure e tabelle che introducano la traccia. Seconda parte come sempre con quesiti a scelta. Per gli istituti di Costruzioni, Ambiente e Territorio (Geometri): in base agli indirizzi (Costruzioni, Ambiente e Territorio; Tecnologie del Legno nelle Costruzioni; Geotecnico), saranno richieste prove problematiche relative a progettazioni sempre partendo da casi pratici. Seconda parte caratterizzata dai quesiti. Infine, gli studenti di Agraria, Agroalimentare e Agroindustria saranno chiamati a svolgere una delle seguenti tipologie: tema relativo al percorso tecnico/professionale; individuazione degli step per la realizzazione di prodotti o servizi; individuazione di modalità e tecniche per la commercializzazione di prodotti/servizi e problemi economico-estimativi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA