ELETTI PD EMILIA ROMAGNA/ Elezioni, i 22 consiglieri Regionali: seggi e preferenze

- Carmine Massimo Balsamo

Pd eletti alle Elezioni Regionali Emilia Romagna 2020: i 22 consiglieri. Trionfo Bonaccini: tutti i nomi e le preferenze nei risultati dei seggi

eletti pd elezioni emilia romagna 2020
Nicola Zingaretti e Stefano Bonaccini (LaPresse)

Arriva la piena conferma con i risultati definitivi delle Elezioni Regionali del nuovo Consiglio Regionale in Emilia Romagna, con annesso ovviamente i 22 eletti in quota Pd dopo il trionfo del Presidente uscente Bonaccini: i nomi dei 22 nuovi consiglieri sono quelli già riferiti in precedenza, ma ora sono definite anche le preferenze e i seggi che andranno ad occupare nel prossimo Consiglio di maggioranza Pd-Bonaccini. Ecco l’elenco ufficiale direttamente dal portale della Regione Emilia Romagna: Katia Tarasconi (Circoscrizione Piacenza, 6117 preferenze); Barbara Lori (6848) e Massimo Iotti (4426) a Parma; Alessio Mammi (15015 voti), Ottavia Soncini (9485) e Andrea Costa (7443) a Reggio Emilia; Palma Costi (6536), Luca Sabattini (6031), Francesca Maletti (5534) a Modena; Raffaele Donini (13786), Marilena Pillati (10231), Francesca Marchetti (7759), Stefano Calandro (7253) e Antonio Mumolo (4883) a Bologna; Marcella Zappaterra (5406) e Marco Fabbri (2927) a Ferrara; Manuela Rontini (7198) e Andrea Corsini (6271) a Ravenna; Lia Montalti (8491) e Massimo Bulbi (4435) a Forlì Cesena; Emma Petitti (8000) e Nadia Rossi (3784) a Rimini. (agg. di Niccolò Magnani)

Elezioni Regionali 2020: Emilia Romagna (diretta); Calabria (diretta) – Sondaggi e flussi di voto – Eletti Emilia Romagna (LegaM5sFI) – Eletti Calabria (PdLegaM5sFI)

ELETTI PD: ECCO I 22 CONSIGLIERI

Saranno 22 i consiglieri del Pd che faranno parte del prossimo Consiglio Regionale in Emilia Romagna: al momento non ci sono ancora le ufficialità sui nomi dei consiglieri eletti, ma osservando le preferenze e le possibili ripartizioni delle province segnalate dal portale della Regione, si possono già tirare le prime somme. 5 seggi dovrebbero arrivare dalla Circoscrizione di Bologna, con i più votati che risultano essere Raffaele Donini, Marilena Pillati, Francesca Marchetti, Stefano Calandro e Antonio Mumolo. 3 consiglieri a Modena (Palma Costi, Luca Sabattini e Enrico Campedelli i potenziali eletti) e Reggio Emilia (Alessio Mammi, record di preferenze con oltre 14mila voti, Ottavia Soncini, Andrea Costa), mentre 2 i seggi che il Pd avrebbe conquistato a Parma (Barbara Lori e Massimo Iotti), Ferrara (Marcella Zappaterra, Marco Fabbri), Ravenna (Manuela Rontini, Andrea Corsini), Rimini (Emma Petitti, Nadia Rossi) e Forlì Cesena (Lia Montalti, Massimo Bulbi). Sarà invece un solo seggio dem eletto a Piacenza, con ogni probabilità Katia Tarasconi che ha raccolto 6117 preferenze secondo lo spoglio delle Elezioni Regionali. (agg. di Niccolò Magnani)

ELETTI PD: I CONSIGLIERI PIÙ VOTATI

Il Pd ha vinto con Stefano Bonaccini le Elezioni Regionali in Emilia Romagna e in attesa della conclusione dello spoglio elettorale, iniziano ad emergere i primi riscontri sui potenziali eletti in area Pd con le preferenze acquisite che potrebbero tramutarsi in seggi elettorali nel prossimo nuovo Consiglio Regionale a Bologna. Quando ancora mancano alcune sezioni da scrutinare, è Alessio Mammi (Reggio Emilia) a raccogliere il ruolo di “mr preferenza” in casa Partito Democratico, con 10.128, seguito dal candidato consigliere Raffaele Donini (8814 voti, Bologna): il terzo candidato più votato è Ottavia Soncini nella circoscrizione di Reggio Emilia (8533 voti) mentre seguono poi anche Lia Montalti (8076, Forlì-Cesena) e Emma Petiti da Rimini con 7845. Tra i top anche Andrea Costa (Reggio Emilia) con 7086 preferenze, Francesca Marchetti (Bologna) con 6909 voti e Barbara Lori con 6741 voti da Parma. Molto votati anche Katia Tarasconi da Piacenza (6117 preferenze) e Manuela Rontini (5864): mancano ancora gli ultimi comuni per decretare chi realmente entrerà nel nuovo Consiglio tra gli eletti, ma è certo che questi candidati consiglieri “top preferenze” sono ampiamente prevedibili all’interno della squadra del Bonaccini-bis. (agg. di Niccolò Magnani)

PD, PREFERENZE E CANDIDATI ELEZIONI REGIONALI EMILIA ROMAGNA

La sfida delle sfide: le elezioni regionali in Emilia Romagna 2020 rappresentano un punto di svolta per la politica e soprattutto per il Pd. In attesa di scoprire gli eletti dem a questa tornata elettorale, ciò che conta è sapere se Stefano Bonaccini sarà ancora il presidente della Regione oppure cederà il passo alla rivale Lucia Borgonzoni, candidata della Lega e del Centrodestra unito. Il governatore uscente può contare sul sostegno del Partito Democratico, di Europa Verde, di + Europa e di altre tre liste civiche, che hanno sempre rappresentato un punto di forza alle Regionali. Per quanto riguarda i candidati eletti Pd alle elezioni Regionali in Emilia Romagna, un occhio di riguardo va alla circoscrizione di Bologna, che comprende Stefano Caliandro, Marilena Pillati, Raffaele Donini, Elena Gaggioli, Antonio Mumolo, Francesca Marchetti, Giuseppe Paruolo, Raffaella Raimondi, Romano Franchi, Giorgia De Giacomi, Giorgio Tonelli. Di seguito invece è possibile trovare la lista dei candidati consiglieri regionali del Pd a ModenaRavennaFerraraParmaReggio EmiliaForlì CesenaPiacenzaRimini.

PD, CONSIGLIERI ELETTI NEL 2014

Alle elezioni regionali in Emilia-Romagna del 2014 Stefano Bonaccini ha trionfato agilmente: il governatore dem ha ottenuto il 49,05% dei consensi, con il Pd che si è confermato primo partito della Regione. I dem hanno raccolto il 44,52%, oltre 535 mila voti ed hanno surclassato i restanti partiti. Percentuali che hanno consentito di assicurarsi ben 29 seggi, più della metà dei seggi totali (48). A Bologna sono stati eletti consiglieri Simonetta Saliera (11.947 voti), Giuseppe Paruolo (6614), Stefano Caliandro (6292), Francesca Marchetti (5548), Roberto Poli (5435), Antonio Mumolo (4353); a Modena Palma Costi (7418), Giuseppe Boschini (6287), Luciana Serri (4613), Luca Sabattini (4407); a Reggio Emilia Andrea Rossi (8747), Roberta Mori (7564), Ottavia Soncini (6150), Silvia Prodi (4792); a Parma Massimo Iotti (6303), Barbara Lori (6032), Alessandro Cardinali (4386); a Piacenza Paola Gazzolo (6003), Gian Luigi Molinari (5820); Ferrara Marcella Zappaterra (6678), Paolo Calvano (5853); a Ravenna Mirco Bagnari (5753), Manuela Rontini (5639), Gianni Bessi (5186); a Forlì-Cesena Paolo Zoffoli (7100), Valentina Ravaioli (5367), Lia Montalti (4914); infine, a Rimini Giorgio Pruccoli (4518), Nadia Rossi (4199).

© RIPRODUZIONE RISERVATA